CUORGNE' - Profughi ospiti in Manifattura. Il sindaco rassicura i cittadini

| Pezzetto: "Mail e insulti, ma basta ragionare perchè è una bufala"

+ Miei preferiti
CUORGNE - Profughi ospiti in Manifattura. Il sindaco rassicura i cittadini
La Manifattura non è un centro di accoglienza. Il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto cerca di mettere chiarezza sulle voci che da mesi circolano in città. Secondo alcuni cittadini la Manifattura ospiterebbe un gruppo di rifugiati, composto secondo le diverse versioni da 700 o da 2 mila persone. L'amministrazione garantirebbe anche ad ogni individuo un contributo giornaliero di 40 euro. La notizia, completamente infondata, ha scatenato il panico e gli amministratori sono stati ricoperti di mail, telefonate e messaggi con insulti e minacce. Qualcuno ha lanciato anche una raccolta firme contro i profughi.

“Dopo l'ennesima e.mail di disappunto – si sfoga il primo cittadino - mi sento in dovere di fare una puntualizzazione che onestamente mi sembrava superflua, visti i numeri e i presupposti su cui si fonda. Il numero è variabile, ma da circa 2 mesi presso la struttura della Manifattura, secondo diversi cittadini, verrebbero ospitati dai 700 ai 2000 profughi, a cui il Comune darebbe 40€ al giorno ovviamente a testa (cioè il Comune avrebbe la disponibilità di corrispondere dai 28.000 agli 80.000 € al giorno dagli 840.000 ai 2.400.000 € al mese)”.

L'amministrazione questa volta viene criticata per una scelta che non ha mai fatto, non per mancanza di sensibilità ma per buonsenso. “A prescindere dalla sensibilità dei singoli, su un argomento così delicato, e per rispondere indirettamente ad alcuni commenti quantomeno fuori luogo che mi sono arrivati, vorrei sottolineare che comunque quando si parla di "profughi" si parla di uomini, donne e bambini, vorrei proporre a queste persone 60 secondi di riflessione: veramente ritenente possibile che dalle 700 alle 2000 persone possano vivere da 2 mesi dentro una struttura come la Manifattura ? Ma avete idea di cosa serva per gestire dignitosamente dalle 700 alle 2000 persone da un punto di vista logistico, anche senza fare le semplici operazioni matematiche precedentemente riportate?”.

Cronaca
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore