CUORGNE' - Saitta conferma: «Nessuna chiusura all'ospedale»

| Arriva la risposta della Regione al Movimento 5 Stelle

+ Miei preferiti
CUORGNE - Saitta conferma: «Nessuna chiusura allospedale»
«L’ospedale di Cuorgné manterrà il ruolo importante che ha avuto fino a oggi e non sono previste chiusure di servizi. Le riduzioni di servizio nel periodo estivo sono comuni a tutti gli ospedali, essendoci anche minore richiesta». E' quanto ha espresso oggi l'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, nel corso del question time presentato dal consigliere Stefania Batzella del Movimento 5 Stelle.
 
Come precisato dal direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone, all'ospedale di Cuorgné (ospedale di area disagiata) si svolge esclusivamente attività chirurgica di bassa/media complessità, fondamentalmente di day surgery. La revisione organizzativa delle attività chirurgiche per intensità di cure presso gli Ospedali di Ivrea e di Cuorgné è operativa già dal settembre 2012 e prevede la gestione dei casi complessi presso la sede di Ivrea. Questa modalità organizzativa, ormai consolidata, prevede per il periodo estivo la sospensione delle attività programmate di day surgery, sia a Ivrea sia a Cuorgné. Presso l’Ospedale di Cuorgné è mantenuta una pronta disponibilità per gli interventi di emergenza non differibili dei cittadini che si rivolgano a tale sede, mentre le urgenze trasferibili sono inviate a Ivrea. Anche tale modalità è consolidata da diversi anni.
 
L’idea portante alla base dell’azione della nuova direzione dell’Asl TO4 è il potenziamento delle specificità e dei punti di forza di ogni Presidio. «Proprio ieri, lunedì 27 luglio, i vertici dell’Asl To4 e il sindaco di Cuorgné hanno svolto un sopralluogo: hanno precisato in quell’occasione che l’ospedale di Cuorgné manterrà il ruolo importante che ha avuto fino a oggi. Per quanto riguarda la mappa dei servizi dell’Asl, l’obiettivo è quello di far conoscere ai cittadini, in modo molto sintetico, l’offerta dei servizi aziendali presenti in ogni Comune afferente all’azienda. Non si tratta, quindi, dello strumento di comunicazione adatto a rendere conto di modifiche organizzative transitorie come quelle in oggetto». 
 
«La risposta è stata affidata all'assessore Pentenero, non a Saitta assente da ben due settimane alle sedute del Consiglio regionale - dice il consigliere del Movimento 5 Stelle, Stefania Batzella - la giunta si è limitata a ribadire come la chiusura delle sale operatorie a Cuorgnè nel periodo estivo rientra nella revisione organizzativa delle attività chirurgiche presso gli ospedali di Ivrea e Cuorgnè. Pentenero ha inoltre comunicato che i lavori di ristrutturazione per il Pronto soccorso inizieranno domani (29 luglio) ed i tempi previsti sono di 6 mesi, mentre i tempi per la messa a norma dell'impianto anticendio di tutto l'ospedale sono di 660 giorni. Grazie alla nostra denuncia la Regione ha finalmente risposto ai numerosi interrogativi sollevati in questi mesi da pazienti e cittadini alto canavesani. In tutta questa vicenda è mancata una puntuale informazione da parte della Regione e dell'Asl, che hanno fornito comunicazioni solo dopo il nostro intervento. Riteniamo che i cittadini debbano essere adeguatamente e tempestivamente informati sulla riorganizzazione di servizi fondamentali.
Vigileremo con attenzione sull'evolversi della situazione presso il presidio sanitario di Cuorgnè e sul rispetto dei tempi d'intervento»
Cronaca
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
Il corso del Ciac è l'unico di questo tipo realizzato sul territorio canavesano e risponde alle precise richieste delle aziende
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore