CUORGNÈ - "Show your love" per aiutare la nascita della casa famiglia

| Pregevole iniziativa dei giovani di Cuorgnè. Per tutte le informazioni gruppoduetorri@gmail.com

+ Miei preferiti
CUORGNÈ - "Show your love" per aiutare la nascita della casa famiglia
 

Ancora una volta Cuorgnè si dimostra fucina di nuove idee, energie giovani che grazie a passione e creatività si mettono a disposizione di importanti iniziative sociali.
 
“Show your love” è il titolo di un progetto nato dal gruppo di ragazzi “Le due Torri” per saperne di più chiediamo a Lucrezia Lovo, una delle anime del gruppo: “Grazie ai Reali Gabriella Ghiglieri e Franco Fenoglio veniamo a conoscenza nel maggio del 2013, del progetto “casa famiglia prove di vita comune” ideato e gestito dagli educatori della Cooperativa Andirivieni che opera sul territorio lavorando con i ragazzi diversamente abili, ed inoltre gestisce il Centro Metafora a Cuorgnè presso lo stabile di proprietà comunale dei Salesiani” prosegue Lucrezia “la passione e l’amore che abbiamo visto nei loro occhi per questo grande progetto ha colpito nel profondo anche noi e per questo abbiamo pensato ad una idea che potesse coinvolgere le persone ed anche raccogliere dei fondi”.
 
Ed ecco nascere “Show your love” una mostra fotografica che cercherà di raccontare l’amore in tutte le sue forme e che sarà costruita grazie alla creatività dei tanti, si spera, che vorranno partecipare. Sino al 27 marzo tutti coloro che vorranno partecipare, dovranno portare una fotografia nel formato 20 x 30, che raffiguri l’amore, accompagnandola con una breve descrizione.
 
I punti di raccolta sono “Al nido di Carlotta” in Piazza Boetto 6A a Cuorgnè e da “QM Vision Parrucchieri” di Davide Aiesi, in Via Gallo Pecca 9/11 (Portici di San Francesco) a Rivarolo.
 
“L’idea è quella di esprimere l’amore attraverso la fotografia. Le fotografie verranno esposte il 29 e 30 Marzo presso il teatro Comunale di Cuorgnè in Via Garibaldi, tutto il ricavato delle offerte raccolte verrà interamente devoluto alla costruzione della casa famiglia. Un piccolo gesto da cuore a cuore per non dimenticare che l’amore è il motore di ogni nostra azione” conclude Lucrezia.
 
Anche l’amministrazione Cuorgnatese ha prontamente aderito a questa iniziativa “è bello vedere dei ragazzi che inventano cose nuove, con passione, per aiutare gli altri, sono una speranza e una bella prospettiva per il futuro di questo nostro territorio” commenta il Sindaco Beppe Pezzetto.
 
Per ulteriori informazioni gruppoduetorri@gmail.com
Cronaca
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
È indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n.1 posto di "Coordinatore di servizi"
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
I carabinieri sono riusciti a ricostruire una rete di spaccio che ha coinvolto, nei mesi scorsi, Borgaro, Caselle e Mappano
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Caluso prontamente intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco. Le auto coinvolta hanno terminato la corsa ruote all'aria nella scarpata a lato della carreggiata
CIRIE'-IVREA - Giampiero De Marzi è il Direttore della Salute Mentale
CIRIE
Ha iniziato la sua carriera professionale, negli anni 1985-1986, come neuropsichiatra infantile presso l'ex Ussl di Legnago
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
L'incendio è divampato ieri sera, intorno alle 23, nelle campagne a ridosso dell'ex statale 460. Probabile che qualcuno abbia appicato le fiamme di proposito. Indagini dei carabinieri in corso
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi di Priacco
CUORGNE
Funzionari dell'Aci di Ivrea e vigili urbani per un'iniziativa che mira a sensibilizzare i bambini sull'uso responsabile della bicicletta sulla strada
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l'Asl To4
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l
«Il nostro territorio, molto ampio e disomogeneo dal punto di vista geomorfologico ci orienta verso cure a domicilio»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore