CUORGNE' - Un altro occhio elettronico sulle strade: multe in arrivo

| Il sistema, gią «provato» a Castellamonte, sarą in dotazione ai civich

+ Miei preferiti
CUORGNE - Un altro occhio elettronico sulle strade: multe in arrivo
Basta auto che circolano senza assicurazione e senza la revisione. Secondo l'Ania, l'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, sono circa 3,5 milioni i veicoli iscritti al Pra (il Pubblico Registro Automobilistico) che risultano privi dell'assicurazione obbligatoria. Alcuni Comuni hanno deciso di correre ai ripari. In Canavese, dopo Castellamonte, è la volta di Cuorgnè. L'idea non è quella di piazzare vigili ad ogni angolo della città e nemmeno di ricorrere all'uso spasmodico degli autovelox. C'è comunque una via di mezzo che prevede l'utilizzo di uno speciale occhio elettronico.
 
«A seguito della relazione del comandante della Polizia Municipale, siamo venuti a conoscenza dei dati rilevati dall’attività di vigilanza stradale svolta sul nostro territorio per fronteggiare tale problematica - spiega il vicesindaco Sergio Colombatto - dall’inizio del 2013 ad oggi, gli agenti hanno accertato  55 violazioni con sequestro del veicolo per  mancanza di copertura assicurativa e 126 violazioni per circolazione senza la prescritta revisione». Numeri importanti perchè quello delle auto non assicurate rappresenta un serio problema sociale che coinvolge tutti i cittadini (specie quelli onesti), le compagnie assicurative e le forze di polizia. In caso di incidente con un veicolo non assicurato, il cittadino si troverà infatti obbligato a farsi carico del danno subito. 
 
«Inoltre, la mancanza di assicurazione incoraggia la fuga e l’omissione di soccorso, per evitare le conseguenze - dice il sindaco Beppe Pezzetto - in sintesi più prevenzione per una maggiore sicurezza e tutela dei cittadini».
 
Alla luce dei dati il corpo della polizia municipale sarà di un sistema di supporto elettronico di rilevamento targhe per la verifica in tempo reale della copertura assicurativa e della prescritta revisione dei veicoli. Tale supporto, a differenza degli apparecchi autovelox e similari, non rappresenta fonte di accertamento automatico della violazione. La mancanza dell'assicurazione o della revisione, infatti, sarà accertata direttamente dagli agenti i quali, intimando l’alt al veicolo segnalato dal sistema, verificheranno la documentazione prodotta dal conducente. 
 
«Per cui, nel caso di segnalazione errata del sistema di rilevazione, il conducente avrà modo di dimostrare la regolare copertura assicurativa a mezzo dei documenti in suo possesso» precisa il comandante della polizia municipale di Cuorgnè, Andrea Pappalardo. Gli inadempienti sono avvertiti.
Cronaca
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha gią dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
La convalida del fermo č stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumitą pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto č uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'č anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrą rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore