CUORGNE' - Un concerto benefico per la Croce Rossa

| La sede di volontari è da rimettere in sesto. Partono le iniziative per raccogliere fondi

+ Miei preferiti
CUORGNE - Un concerto benefico per la Croce Rossa
Poche settimane fa, il sindaco Pezzetto e la giunta cuorgnatese annunciavano che i locali dell’ex­mattatoio siti in via Trione a Cuorgnè sarebbero stati affidati in comodato d’uso gratuito per 30 anni alla Croce Rossa di Cuorgnè: si è trattato fin da subito di un traguardo molto importante e di vitale importanza per l’Associazione, raggiunto solo grazie all’amministrazione attuale, sensibile ai bisogni dell’associazionismo e del volontariato locale. Il secondo problema della sede in cui tutt’ora lavorano i volontari è però un altro: riuscire a sistemare la struttura, in modo che sia totalmente idonea per il lavoro eseguito quotidianamente. Gli interventi da realizzare sono parecchi, nell’ordine di molte migliaia di euro, il cui importo solo per metà può essere coperto dal Comitato.
 
«Nonostante ogni giorno il lavoro dei nostri preziosi Volontari generi delle entrate costanti - spiega il presidente del Comitato, Carluccio Trione - purtroppo riusciamo a coprire solo metà delle spese necessarie: si parte da lavori per mettere in sicurezza alcune aree, come lo smaltimento delle numerose coperture in fibracemento o l’adeguamento dell’impianto elettrico, a interventi per la sistemazione delle zone adibite ai volontari, come il necessario cambio degli infissi». La Croce Rossa di Cuorgnè, quindi, si è rivolta a Associazioni e Fondazioni, speranzosa di trovare aiuto: tre bande della zona si sono offerte per suonare in un Concerto Benefico, durante il quale sono state raccolte offerte utili alla Cri locale per sostenere le spese della sede.
 
E’ con questo spirito, quindi, che domenica 8 febbraio, nell’Auditorium della Manifattura di Cuorgnè, la Filarmonica “Aldo Cortese” di Pont, la Filarmonica “Valle Sacra” e la Filarmonica Lugnacchese si sono esibite in un concerto benefico per la Croce Rossa di Cuorgnè. «E’ stato un bel pomeriggio di musica - spiega il Presidente del Comitato CRI di Cuorgnè, Carluccio Trione - ma soprattutto, la gente ha partecipato ed è venuta a trovarci e a sentire le bande, e l’auditorium si è riempito. Tanti gli amici che ci sono passati a trovare, o le autorità che nonostante la giornata cuorgnatese piena di eventi hanno passato ogni minuto possibile con noi ad ascoltare i musici. Anche le offerte sono state generose, ma l’immagine che i nostri Volontari possono ricordare con fierezza per ricaricare l’entusiasmo è certamente quella delle persone che domenica hanno pensato alla Croce Rossa di Cuorgnè come ad una comunità importante del territorio, e sono state davvero tante».
 
Oltre al sindaco di Cuorgnè Giuseppe Pezzetto, infatti, e agli altri membri dell'amministrazione comunale, da Sergio Colombatto a Mauro Fava a Davide Peruccini, è anche stato presente al concerto il consigliere regionale Davide Gariglio, che ha preso la parola per parlare dell’importanza del Volontariato come risorsa sul territorio piemontese. Per la Croce Rossa provinciale, è intervenuto poi il Presidente Graziano Giardino, che ha ricordato l’impegno che il Comitato cuorgnatese sta portando avanti con la ristrutturazione della propria sede, in un periodo di cambiamenti per l’Associazione che i Volontari conoscono bene.
Galleria fotografica
CUORGNE - Un concerto benefico per la Croce Rossa - immagine 1
CUORGNE - Un concerto benefico per la Croce Rossa - immagine 2
CUORGNE - Un concerto benefico per la Croce Rossa - immagine 3
CUORGNE - Un concerto benefico per la Croce Rossa - immagine 4
Cronaca
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
Proseguono le escursioni in bus da Torino, con partenza dalla stazione di Porta Susa, proposte dal circuito "Strada Gran Paradiso"
PAVONE CANAVESE - Trovato morto nel torrente Chiusella: dramma per un pescatore
PAVONE CANAVESE - Trovato morto nel torrente Chiusella: dramma per un pescatore
Saranno le indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea a fare luce sulla morte di un pescatore residente in zona trovato privo di vita, ieri sera, nelle acque del torrente Chiusella. A dare l'allarme sono stati i figli dell'uomo
COLLERETTO G. - Il Bioindustry Park nel network della ricerca
COLLERETTO G. - Il Bioindustry Park nel network della ricerca
Sono stati sottoscritti gli accordi tra l'Infn Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e i primi Bic Business Innovation Centre
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha già dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore