CUORGNE' - Un premio per la Sindone alla scuola 25 Aprile

| Concorso indetto dalla Commissione diocesana per la Sindone e il Centro internazionale Sindonologia

+ Miei preferiti
CUORGNE - Un premio per la Sindone alla scuola 25 Aprile
“La Sindone: provocazione all’intelligenza e messaggio universale”. È il tema del concorso multimediale rivolto agli studenti delle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado del Piemonte che l’Ufficio Scuola della diocesi di Torino, la Commissione diocesana per la Sindone e il Centro internazionale di Sindonologia hanno indetto quest’anno in occasione dell’ostensione della Sindone.
 
A ricevere un premio sono state le classi di scuole piemontesi, dagli asili ai licei. La classe II R , indirizzo Socio-sanitario del “25 Aprile” di Cuorgné, ha vinto il primo premio. L’entusiasmo dell’intera classe e degli insegnanti sono stati premiati. Gli studenti hanno potuto scegliere tra tre ambiti: storico, con il filone «Sindone, 2000 anni di storia»; scientifico, con la sezione «Sindone, 100 anni di ricerca»; spirituale, con il titolo «Sindone, espressione dell’Amore più grande». I ragazzi della II R hanno scelto l’ambito scientifico realizzando, con molto impegno e fantasia, una “puntata” di Super Quarq, avvalendosi dell’appoggio e della collaborazione della vicepreside Prof. Loretta Mura, la Referente, Insegnante di religione Silvana Mellano, le Prof. Elena Rosina, Truffa Tiziana, Berrino Maria, i professori Leandro Calore e Marco Giordano.
 
L’arcivescovo, Cesare Nosiglia, nella giornata di premiazione nella chiesa del Santo Sudario dove è stato mostrato un video che ha sinteticamente reso conto della coralità dell’opera, ha detto: «Ringraziamo tutti i ragazzi e i loro insegnanti per l’impegno con cui hanno aderito al nostro invito, per aver saputo apprezzare appieno il tesoro della Sindone che custodiamo in Duomo». «Anche il luogo scelto per la premiazione non è stato casuale – ha spiegato il professor Bruno Barberis, Presidente del Centro internazionale di Sindonologia –  La chiesa del Santo Sudario nacque per volontà della Confraternita del Santo Sudario, a sua volta fondata nel 1598, vent’anni dopo l’arrivo della Sindone a Torino”.
 
“Un concorso non è una competizione, ma, come dice la parola, correre insieme – ha sottolineato don Bruno Porta, direttore dell’Ufficio Scuola della Diocesi di Torino – E questo avete fatto voi studenti insieme con i vostri insegnanti. Al di là di chi si è guadagnato un premio, abbiamo vinto tutti quanti perché tutti quanti ci siamo sentiti guardati dall’Uomo dei dolori, ne abbiamo capito la sofferenza e ora, grazie alla Sindone, possiamo sentirci partecipi delle pene altrui». 
 
Monsignor Cesare Nosiglia ha invece richiamato la dedica contenuta nella cartolina di invito al concorso «La Sindone ci mostra che Gesù è l’amico più grande e fedele –  ha detto – più fedele e più grande perché ha dato la vita per gli amici, e anche per i nemici che non ha voluto considerare tali. Amicizia è affetto, cuore, fratellanza, un sentimento che si comincia a provare in tenera età e che non deve mani venire meno. Grazie all’amicizia si costruiscono ponti di dialogo, che superano le barriere e i muri della violenza. La Sindone è certo icona di sofferenza, ma anche un segno del silenzio che precede la resurrezione. E’ testimonianza viva che l’amore vince sempre».
Galleria fotografica
CUORGNE - Un premio per la Sindone alla scuola 25 Aprile - immagine 1
CUORGNE - Un premio per la Sindone alla scuola 25 Aprile - immagine 2
Cronaca
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma č stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde č alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Cirič anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantitą di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalitą di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre localitą, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'č chi invece č stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubņ i regali sotto l'albero
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore