CUORGNE' - Un solo medico in servizio al pronto soccorso: code e disagi a causa dell'influenza

| ode e attese infinite al pronto soccorso di Cuorgnè, nei giorni scorsi, a causa dell'accesso di numerosi pazienti colpiti dalla febbre di stagione. A creare i problemi maggiori, però, la presenza di un solo medico per turno...

+ Miei preferiti
CUORGNE - Un solo medico in servizio al pronto soccorso: code e disagi a causa dellinfluenza
Influenza al picco in Canavese e ospedali presi d'assalto. Code e attese infinite al pronto soccorso di Cuorgnè, nei giorni scorsi, a causa dell'accesso di numerosi pazienti colpiti dalla febbre di stagione. A creare i problemi maggiori, però, la presenza di un solo medico per turno. Circostanza che ha ovviamente favorito il congestionamento della struttura. 
 
L'Asl To4, in previsione del super afflusso di pazienti nelle strutture ospedaliere della zona, proprio in vista del picco dell'influenza, aveva provveduto alle assunzioni straordinarie di 18 infermieri e 17 operatori socio sanitari; oltre a quattro cardiologi e altrettanti radiologi. Evidentemente, però, la distribuzione delle nuove risorse non sembra aver giovato concretamente in alcune strutture, come il pronto soccorso di Cuorgnè, dove infermieri e medici si sono trovati a gestire una situazione alquanto complessa.
 
Proprio sulla carenza di personale il Nursind ha inviato di recente un nuovo esposto in procura, sottolineando che l'attuale dotazione di medici e infermieri mette a rischio i lavoratori quanto i pazienti. 
Cronaca
TANGENZIALE - Incidente tra gli svincoli di Borgaro e Caselle - FOTO
TANGENZIALE - Incidente tra gli svincoli di Borgaro e Caselle - FOTO
Feriti una ragazza di 25 anni, passeggera di una Volkswagen Scirocco, e il 52enne italiano alla guida della Renault Clio
IVREA - Ecco la mostra: «Castellazzo e Mugnaie: 70 anni di incontri»
IVREA - Ecco la mostra: «Castellazzo e Mugnaie: 70 anni di incontri»
L'esposizione proporrà 70 fotografie di 70 Mugnaie che nella domenica di Carnevale hanno preso parte alla Fagiolata Benefica
Salini Impregilo ora si chiama WeBuild, le grandi opere in Italia hanno un nuovo leader
Salini Impregilo ora si chiama WeBuild, le grandi opere in Italia hanno un nuovo leader
Il passaggio da Salini a WeBuild, gruppo con 35 mila dipendenti in tutto il mondo, rimarca i profondi cambiamenti che si sono verificati nell’assetto finanziario del gruppo dopo un aumento di capitale da 600 milioni di euro.
CHIVASSO-LEINI - Estorsioni e rapine: condannati in cinque
CHIVASSO-LEINI - Estorsioni e rapine: condannati in cinque
L'inchiesta aveva portato alla luce una serie di episodi di violenza tra Chivasso, Settimo e Leinì contro diversi commercianti
CASTELLAMONTE - Incidente stradale, due persone ferite
CASTELLAMONTE - Incidente stradale, due persone ferite
I conducenti sono stati medicati sul posto dal personale del 118 e successivamente trasportati in ambulanza all'ospedale
IVREA - Suicida salvato dai vigili urbani: «Agenti degni di encomio»
IVREA - Suicida salvato dai vigili urbani: «Agenti degni di encomio»
Il gruppo «Fuori Coro», composto da centinaia di agenti della polizia locale operanti in tutta Italia, ha scritto al sindaco Sertoli
SAN BENIGNO - Un ciclista investito e ucciso: autista condannato
SAN BENIGNO - Un ciclista investito e ucciso: autista condannato
L'episodio risale alla sera del 29 marzo 2016 e si è verificato sulla provinciale 501 di Borgaro. La vittima aveva 36 anni
INQUINAMENTO - Lotta al pellet non a norma: task force fra Regione, Arpa e Carabinieri
INQUINAMENTO - Lotta al pellet non a norma: task force fra Regione, Arpa e Carabinieri
La combustione di pellet di scarsa qualità o illegale può portare ad un aumento delle emissioni di PM10 e di Ossidi di azoto fino al 50% superiori rispetto alla combustione di materiali apparentemente identici ma di fascia più alta
VOLPIANO - Pensionato precipita in montagna: salvo per miracolo
VOLPIANO - Pensionato precipita in montagna: salvo per miracolo
E' stato ricoverato con un trauma cranico, un polmone perforato e qualche costola fratturata. Non è in pericolo di vita
BORGOFRANCO - Rubati camion ed escavatore con il Gps: un arresto
BORGOFRANCO - Rubati camion ed escavatore con il Gps: un arresto
Un italiano di 55 anni, disoccupato, pregiudicato, residente a Borgofranco, dovrà adesso rispondere di ricettazione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore