CUORGNE' - «Una serata della Madonna»: qualcuno chiama i vigili per far rimuovere il manifesto «blasfemo»

| La festa di Rocca Canavese diventa un caso. Servirŕ per raccogliere fondi a favore della parrocchia. Tuttavia qualche parrocchiano ha storto il naso di fronte al manifesto. A Cuorgnč una signora ha chiamato la polizia municipale

+ Miei preferiti
CUORGNE - «Una serata della Madonna»: qualcuno chiama i vigili per far rimuovere il manifesto «blasfemo»
«Quel manifesto è blasfemo e offende». Parte addirittura la chiamata alla polizia municipale. Sotto accusa la locandina che pubblicizza la festa di sabato sera a Rocca Canavese: una festa di musica dance che si terrà nei locali della parrocchia. Sul manifesto, una Madonna con occhiali da sole, cappello da marinaio e disco di vinile tra le mani. Blasfema? Offensiva? Per qualcuno sicuramente si. La polizia municipale di Cuorgnè, l'altra sera, ha ricevuto la chiamata di una parrocchiana che ha preteso la rimozione del manifestino. Gli agenti hanno poi telefonato agli organizzatori della serata spiegando l'accaduto.
 
Non sapeva, la parrocchiana inviperita, che la serata servirà proprio a raccogliere fondi per sistemare il pavimento della chiesa di Rocca Canavese, dedicata proprio alla Madonna. I ragazzi che hanno organizzato la discoteca nei locali del parroco, don Diego Goso, hanno pensato di "giocare" con lo slang giovanile che, giustamente, da sempre accompagna eventi di questo tipo. Hanno esagerato? «Dal mio punto di vista direi di no - dice il parroco del paese - ho visto le locandine dell'evento e le ho trovate geniali. Parlano il linguaggio dei giovani perchè a loro sono rivolte. Non ci ho trovato nulla di male». Tanto più che, con i tempi che corrono, trovare dei ragazzi che s'impegnano anche economicamente per la parrocchia del proprio paese, non è proprio usuale.
 
A Cuorgnè, come probabilmente altrove (anche se nessuno ha chiamato le forze dell'ordine), il messaggio non è passato. O meglio, è passata solo la declinazione negativa: «La serata della Madonna (assunta in cielo)» è uno slogan esagerato. Di sicuro i ragazzi hanno colto nel segno. Sia per l'accostamento di termini e significati, sia per il «successo» ottenuto dalle locandine. Con l'auspicio che sabato sera, a Rocca Canavese, sia pieno di gente: indipendentemente dalle opinioni personali, infatti, le finalità della serata discoteca sono assolutamente nobili.
Galleria fotografica
CUORGNE - «Una serata della Madonna»: qualcuno chiama i vigili per far rimuovere il manifesto «blasfemo» - immagine 1
CUORGNE - «Una serata della Madonna»: qualcuno chiama i vigili per far rimuovere il manifesto «blasfemo» - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
L'uomo č stato condannato per direttissima a dodici mesi di reclusione. Nei suoi confronti č stato emesso un foglio di via obbligatorio ed č stata elevata una sanzione amministrativa di 102 euro
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
La Guardia di Finanza di Torino ha confiscato beni per circa 2 milioni di euro nei confronti di 26 persone domiciliate nei campi
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
Un incontro dedicato al personale dispiegato sul territorio per l’emergenza Rigopiano: c'erano anche i tecnici partiti dal Canavese
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
Iniziativa promossa al liceo eporediese grazie alla collaborazione tra Inner Wheel Club di Ivrea e l'associazione onlus «I Do»
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
Intorno alla mezzanotte di ieri si č attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un soggetto sospetto
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
Gli orari dello scarico dei dati della cella di Rivarolo, infatti, non combacerebbero con la tesi dell'accusa, secondo la quale Pomatto fu ucciso da Perri nelle campagne di Vesignano il 18 gennaio 2016 dopo le 20.30
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
Resta in carcere Morad Khaliissi, il ventenne residente a Pont che la scorsa settimana ha seminato il panico all'ospedale di Ivrea
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
Operazione dei militari di Leini. Le armi sono state sequestrate. Saranno analizzate per scoprire se hanno sparato di recente
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d'aprile
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d
Iniziativa dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese
AGLIE'-BAIRO-TORRE - In bici per scoprire il territorio
AGLIE
Torna «Cibinbici», passeggiata gastronomica per appassionati di mountain bike e nordic walking
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore