DISASTRO ASA - I conti non tornano: Ambrosini chiede 15 milioni di euro per chiudere la partita. Sindaci scettici

| Ieri in Regione è iniziata la trattativa sui debiti dell'Asa. Il commissario ha proposto un forte sconto ai Comuni che, per il momento, non sembrano intenzionati a cedere. La Regione ha rilanciato sui 10 milioni di euro

+ Miei preferiti
DISASTRO ASA - I conti non tornano: Ambrosini chiede 15 milioni di euro per chiudere la partita. Sindaci scettici
L'avvio delle trattative sul Lodo Asa (e sui milioni di euro da pagare) conferma che la strada è tutta in salita. Le parti, per il momento, sono lontane da un punto comune ma era inevitabile nel corso del primo incontro. Partendo da una base di 70 milioni di euro (frutto dei debiti accumulati dall'ex consorzio pubblico prima e dopo il 2010), il commissario straordinario Stefano Ambrosini ha chiesto ai Comuni di pagare il 20% del totale per chiudere definitivamente la partita. La richiesta, insomma, è di circa 15 milioni di euro. 

Molti sindaci hanno bollato la proposta come «fuori scala». La controproposta è quella di chiudere la partita pagando il 4% del debito totale (con uno sconto, quindi, del 96%), cioè la cifra per la quale hanno "patteggiato" gli ex membri del consiglio di amministrazione dell'Asa. Ambrosini aveva chiesto loro otto milioni di euro: se la dovrebbero cavare con 300 mila, ammesso che dal Ministero arrivi l'ok (che per ora non è arrivato). Il 4% del totale, insomma, sarebbe circa 3 milioni di euro a carico dei Comuni. L'idea dei sindaci, però, è stata respinta da Ambrosini.

La Regione Piemonte, per voce del vicepresidente Aldo Reschigna, ha così rilanciato con una cifra a metà strada: 10 milioni di euro. Ovviamente dilazionabili con mutui trentennali. A tal proposito, e per valutare che l'intera procedura sia effettivamente realizzabile, Reschigna incontrerà la prossima settimana il procuratore generale della Corte dei Conti che avrà l'ultima parola sull'operazione di pagamento dei debiti da parte dei Comuni. La trattativa, insomma, è iniziata: ognuno ha scoperto le carte. La «mano» dei sindaci è effettivamente scarsa ma non è, a tutti gli effetti, un bluff. Nessuno, al momento, ha l'asso nella manica ma se non si trova una quadra, i sindaci dovranno per forza impugnare il lodo e sperare che il ricorso in appello vada a buon fine.

In tal caso, però, la partita dei debiti si andrà a giocare davanti a un tribunale ordinario (in sede civile) e c'è il concreto rischio che la situazione peggiori. 

Cronaca
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
Accertati 86 episodi in tutta Italia, per un guadagno di oltre 400mila euro. In Canavese i malviventi hanno colpito almeno due volte truffando i Missionari Oblati di Maria Immacolata a San Giorgio e la parrocchia di San Costanzo a Pont
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
I due hanno simulato un incidente stradale con una pensionata, tentando di raggirarla con la solita truffa dello specchietto
AGLIE' - In scena il musical dedicato alla figura di Madre Teresa di Calcutta
AGLIE
«Madre Teresa: il musical» è andato in scena per la prima volta nel mese di ottobre 2018 al teatro Giacosa di Ivrea e da allora è divenuto uno spettacolo itinerante
CIRIACESE - Botte a scuola all'alunno malato: nuovo allarme bullismo
CIRIACESE - Botte a scuola all
La famiglia, dopo l'ultimo episodio, presenterà un esposto ai carabinieri per fermare questa escalation di violenza
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
Tra gli ospiti Concita De Gregorio, Gianni Mura, Darwin Pastorin, Matteo Nucci, Ferruccio De Bortoli, i finalisti del Premio Strega, gli stranieri Damon Krukowski, Stefan Merrill Block e Ottessa Moshfegh
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
L'esibizione, dal titolo «Cantare... è un gioco da ragazzi», è il secondo appuntamento della stagione dei Concerti di Primavera 2019, dedicata al ricordo di Michele Romana
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
Raggiunto dal personale del 118, il 26enne è stato elitrasportato al Cto. Ha riportato numerose fratture a causa della caduta
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
Sulla dinamica sono in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dello Spresal dell'Asl To4. L'operaio non sarebbe in pericolo di vita
CIRIE'-SAN MAURIZIO - Derubano gli anziani davanti a chiese e cimiteri: i carabinieri arrestano due italiani
CIRIE
I due arrestati erano stati notati poco prima a bordo di una Fiat Punto, mentre si aggiravano con fare sospetto tra i luoghi maggiormente frequentati da persone anziane nei Comuni del ciriacese così i carabinieri hanno deciso di seguirli
CIRIE' - «Senza etichetta» entra nella fase finale con il grande Mogol
CIRIE
La giuria ha selezionato, tra le numerose domande pervenute da tutta la Penisola, 29 finalisti che si sfideranno domenica 26 maggio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore