DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Quel passaggio a livello deve essere eliminato»

| L'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Balocco, ha ricordato che quello di frazione Arè «è uno dei passaggi a livello che deve essere eliminato nell'ambito di un accordo di programma in via di formalizzazione»

+ Miei preferiti
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Quel passaggio a livello deve essere eliminato»
Al termine di un primo sopralluogo effettuato sul luogo in cui a Caluso un treno regionale è deragliato dopo avere urtato il rimorchio di un trasporto eccezionale rimasto sui binari, e dopo aver espresso il cordoglio per le vittime, l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Balocco, ha ricordato che quello di frazione Arè è uno dei passaggi a livello che deve essere eliminato nell'ambito di un accordo di programma in via di formalizzazione. L’assessore ha precisato che è una questione che è all’attenzione della Regione Piemonte e dei sindaci della zona da mesi, e che nelle scorse settimane ha sollecitato l’Anas a provvedere per la parte di sua competenza, in modo da completare l’accordo e partire con i lavori.

L’assessore ai Trasporti ricorda che l’eliminazione di passaggi a livello critici rappresenta una priorità per migliorare le performance di servizio su alcune linee penalizzate dalla presenza di numerosi attraversamenti, nonché per migliorare la sicurezza. In tal senso è stato attivato un coordinamento per la soppressione di queste strutture soprattutto sulle linee ritenute più vulnerabili, la Chiavasso-Ivrea-Aosta e la Pinerolo-Torino.

Un proficuo lavoro collettivo durato mesi tra Regione Piemonte, RFI, Anas, i Comuni interessati con la partecipazione del BIM (Bacino Imbrifero Montano) ha portato alla definizione di un protocollo di intesa che prevede l’eliminazione dei passaggi a livello e la realizzazione di opere di viabilità alternativa sulla Chiavasso-Ivrea-Aosta. Questo protocollo, suddiviso in tre ambiti territoriali, è stato già approvato dagli altri soggetti e attende la condivisione formale di Anas.

Nel caso specifico occorre tuttavia ricordare che Anas ha già appaltato i lavori per la variante di Arè sulla ss26, che contempla uno scavallo della ferrovia più a nord rispetto all’attuale attraversamento. Vi è già stata la consegna provvisoria dei lavori il 7 maggio, sono stati effettuati gli espropri ed eliminate le interferenze ed è in atto la bonifica bellica. I lavori, come da cronoprogramma, si concluderanno a giugno 2020 e sono stati aggiudicati per un importo di poco superiore ai 13 milioni di euro partendo da una base d’asta di 19. Questa opera consentirà l’eliminazione del passaggio a livello dove è avvenuto l’incidente, la contestuale realizzazione di un sottopasso ciclo-pedonale e la realizzazione di una strada di collegamento con il nuovo tracciato della ss26.

La Regione Piemonte, ricorda l’assessore ai Trasporti, cofinanzierà l’eliminazione dei passaggi a livello con 5 milioni del Fondo di sviluppo e coesione già inseriti nel contratto di programma RFI e con altri 5 milioni di risorse regionali. Occorre che RFI confermi la propria parte di finanziamento e che Anas stanzi anche le risorse per la realizzazione della variante di Borgofranco, altro nodo critico della linea.

Video
Cronaca
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
Eletto lo scorso mese di giugno scorso in minoranza, al consigliere è stata imposta la misura alternativa dell'obbligo di firma
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L'azienda cambia proprietà ma è in bilico: il piano di rilancio presentato a Parella non convince
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L
Al castello di Parella, giovedì pomeriggio, Luigi Grosso, nuovo amministratore delegato, ha tentato di rasserenare il clima attorno all'azienda presentando il piano di rilancio varato dalla nuova proprietà «Igi Investimenti»
CUORGNE' - Il consigliere comunale raccoglie i cachi e li dona alla casa di riposo
CUORGNE
Un'iniziativa partita qualche anno fa da un'idea del sindaco Beppe Pezzetto, che è apprezzata da coloro che beneficiano del regalo
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l'ultimo muro - FOTO
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l
Ora, una volta smaltite le macerie del vecchio edificio, potranno partire i lavori per la realizzazione del parco urbano
CUORGNE' - Un'opera di Franco Grisolano in dono al centro incontro anziani
CUORGNE
Si arricchisce ulteriormente la pinacoteca del centro incontro anziani di Villa Filanda
MONTESTRUTTO - La frazione si trasforma e diventa un vero presepe a cielo aperto
MONTESTRUTTO - La frazione si trasforma e diventa un vero presepe a cielo aperto
Ogni finestra, ogni muretto diventa location perfetta per una piccola opera che celebra la tradizione del Natale
IVREA - L'Asl To4 ospita alle Officine H medici da tutto il nord Italia
IVREA - L
Il convegno si rivolge a medici, infermieri, tecnici di neurofisiopatologia, e tratta importanti argomenti della neurologia
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Si scontrano un'auto e un tir a Scarmagno: ferito un ragazzo 19enne di Ivrea - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Si scontrano un
Lo schianto si è verificato al chilometro 32 poco dopo lo svincolo di Scarmagno. Sul posto, insieme al personale medico del 118 e agli agenti della polizia stradale, sono intervenuti i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei veicoli
ORIO CANAVESE - Il fantasma di un bimbo nell'ex preventorio abbandonato: intervento della «Paranormal Detection Unit»
ORIO CANAVESE - Il fantasma di un bimbo nell
Un gruppo di ricercatori del paranormale che, da anni, si occupa di scandagliare luoghi pubblici o privati dove si suppone possano esserci degli spettri, ha visitato la vecchia struttura di Orio per verificare una «leggenda»
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento ko: mezza città al freddo
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento ko: mezza città al freddo
Una serie di guasti ha limitato l'operatività della centrale di strada del Ghiaro, con ampi disagi per cittadini e commercianti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore