DROGA - Cocaina nello stomaco per passare i controlli della dogana: arrestata - VIDEO

| Una giovane ragazza di origine dominicana, che risiede stabilmente in Olanda, è stata arrestata dalla Guardia di Finanza di Torino

+ Miei preferiti
DROGA - Cocaina nello stomaco per passare i controlli della dogana: arrestata - VIDEO
Una giovane ragazza di origine dominicana, che risiede stabilmente in Olanda, è stata arrestata dalla Guardia di Finanza di Torino perché trovata in possesso di oltre mezzo kilogrammo di cocaina purissima. La giovane “trasportava” la sostanza stupefacente nel suo stomaco confezionata dentro 55 ovuli. L’arresto è stato effettuato, nei giorni scorsi, a seguito di indagini svolte dai militari della Guardia di Finanza di Torino.
 
Era da poco passata l’una di notte quando i Baschi Verdi, coadiuvati dalle unità cinofile, sono entrati nella camera occupata dalla turista in un albergo del capoluogo torinese ed hanno perlustrato i locali trovandovi la sostanza stupefacente. L.E., di 30 anni, proveniente da Amsterdam, avrebbe dovuto fermarsi solo pochi giorni per immettere sul mercato la cocaina che occultava nello stomaco. Trattandosi di una “ovulatrice”, durante la notte sono stati effettuati accertamenti sanitari mirati a scongiurare la presenza di ulteriori ovuli all’interno dello stomaco del corriere che possono rivelarsi potenzialmente mortali. Infatti, è sufficiente la rottura di un singolo involucro a causare la morte per overdose.
 
Il fenomeno degli “ovulatori” è sempre più diffuso in quanto consente di evitare i controlli doganali e di entrare più facilmente in quei paesi dove la vendita della cocaina è maggiormente proficua. La sostanza stupefacente rinvenuta, che ad un test preliminare si ritiene possa avere un alto grado di purezza, se fosse finita sulle piazze dello spaccio avrebbe fruttato ai trafficanti circa 180 mila euro.
Video
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore