DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de "Il Misantropo" - GUARDA IL TRAILER

| Martedì alle 21.30 al cinema «Margherita» di Cuorgnè, prosegue l'appuntamento con la terza fase della rassegna cinematografica. In programma il film di Philippe Le Guay. La recensione in anteprima di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de
“Molière in bicicletta” di Philippe Le Guay è una storia, da lui stesso sceneggiata, che si ispira alla trama de “Il Misantropo” di Molière. Fabrice Luchini, interpreta Serge un misantropo dei giorni nostri, che abbandonata la carriera d’attore si   reclude in una casetta di un paesino della costa atlantica della Francia.
 
Ad interrompere il suo isolamento è Gauthier (Lambert Wilson), un suo amico e collega di successo che gli propone di recitare insieme un copione molto difficile come, appunto, “Il Misantropo” di Molière. Serge è prima decisamente contrario, poi scettico ma possibilista, poi pian piano comincia a riconoscere la validità dell’idea. Prima di prendere una decisione definitiva pretende di provare con Gauthier per alcuni giorni, per valutare le capacità di entrambi; Gauthier acconsente, ma solo a patto che ogni giorno i due invertano i ruoli dei due personaggi principali dell’opera. 
 
Prende così avvio una sarabanda di tentativi dei due, a volte goffi, altre volte comici, di raggiungere la perfezione nella recitazione dell’opera. Meravigliosi sono i  momenti in cui il testo teatrale rispecchia la realtà e il carattere dei due, in un continuo entrare ed uscire dalla finzione, anzi mescolando i due livelli fino a confonderli. Serge è il Misantropo perfetto perché per come Alceste, si estrania dal mondo non potendolo più sopportare. Il confronto tra Serge e Gauthier attraverso il testo di Molière è il cuore vero del racconto. Sono scintille, perché ognuno è narciso senza remissione e vuol prevalere a discapito dell’altro, ma ci sono anche momenti di abbandono, mutua comprensione, lampi di amicizia. Ma l’incontro con Francesca (Maya Sansa), una bellissima italiana divorziata, sconvolgerà il loro equilibrio, scompaginando testo e vita.
 
Il risultato finale del film è una riflessione, leggera e di spessore al tempo stesso, sull’arte della rappresentazione come specchio del vivere e degli esseri umani.
 
LA SCHEDA
Regia: Philippe Le Guay
Nazionalità: Francia 2013
Interpreti: Fabrice Luchini (Serge), Lambert Wilson (Gauthier), Maya Sansa (Francesca)
Durata: 104 minuti
 
Philppe Le Guay, nasce a Parigi il 22 ottobre 1956. Il suo primo lungometraggio  è “Les Deux Fragonard” (1989). La sua carriera si divide fra film tv e pellicole d'oltralpe, spesso con il bravissimo Fabrice Luchini come protagonista come nel caso del godibile campione d'incassi francese “Il costo della vita” (2003) e la commedia romantica “Le donne del 6° piano” (2011), denotando una forte tendenza a coniugare l'intelligenza con la leggerezza e il divertimento, liberandosi così di quella complessità che scaturisce dalla rottura di certi tabù morali. Tornerà due anni dopo con un film sul mondo del teatro, “Moliere in Bicicletta”.
Video
Galleria fotografica
DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de "Il Misantropo" - GUARDA IL TRAILER - immagine 1
DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de "Il Misantropo" - GUARDA IL TRAILER - immagine 2
DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de "Il Misantropo" - GUARDA IL TRAILER - immagine 3
DUE CITTÀ AL CINEMA - In bicicletta con Moliere, la versione 2.0 de "Il Misantropo" - GUARDA IL TRAILER - immagine 4
Cronaca
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
È stato siglato oggi un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione nelle attività operative e di soccorso in montagna
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
E' il bilancio favorito dal mancato spargimento di sale su strade e marciapiedi. Il Comune è rimasto senza scorte di sale...
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
CASTELLAMONTE - Le tazzine artistiche vanno di nuovo in trasferta - FOTO
«Espresso and Cappuccino Cup», la mostra nata a Castellamonte, va nuovamente in trasferta, questa volta al Museo Internazionale Design Ceramico di Laveno-Mombello
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
Ieri pomeriggio dimessi dall'ospedale la preside e i cinque operatori colti da malore. Difficile dire quando riaprirà la scuola
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall'ospedale di Ivrea e muore assiderato sotto la neve: identificato il cadavere
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall
Sorpreso dalla neve di lunedì, l'uomo è arrivato fino alla centrale di Chivasso dove, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe tolto il giubbotto e le scarpe. In quel punto, questa mattina, è stato trovato il cadavere
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
È stato trovato accovacciato, come se stesse dormendo. Al polso portava un braccialetto ospedaliero: l'uomo potrebbe essersi allontanato da un ospedale di Torino ed aver vagato senza meta fino a Chivasso dove è morto di freddo
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell'elicottero
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell
Domani, alle 15.30, il comandante Generale dell'Arma, Generale Tullio Del Sette, renderà omaggio alle vittime di quell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore