DUE CITTA' AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER

| Martedģ alle 21.30 al cinema «Margherita» di Cuorgnč, l'appuntamento con la terza fase della rassegna cinematografica. In programma lo sconvolgente film di Thomas Viterberg. La recensione in anteprima di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER
Quattordici anni dopo il bellissimo e sconvolgente “Festen – Festa in famiglia”,  Thomas  Viterberg, ci regala un film agghiacciante e sublime. «Il sospetto» è la cronaca inquietante di una bugia che diventa verità quando i  pettegolezzi, il dubbio e la maldicenza danno il via a una caccia alle streghe che minaccia di distruggere la vita di un uomo innocente. 
 
Il protagonista della pellicola è Lucas (interpretato magistralmente da Mads Mikkelsen, miglior attore al Festival di Cannes), un quarantenne con un divorzio alle spalle, che viene accusato di molestie da Klara, una delle bambine dell’asilo in cui lavora come insegnante. L’intera comunità gli si rivolta contro e la vita dell’uomo di colpo cambia radicalmente. Basta infatti il sospetto per tagliarlo fuori dall’intera comunità. Non importa se sia innocente. Lucas è il mostro. Un pedofilo.
 
Vinterberg non intreccia meccanismi narrativi che possano far dubitare dell’innocenza di Lucas. Al  regista danese interessa ribaltare il diffuso luogo comune che “i bambini non mentono mai su certe cose”. E proprio questo luogo comune diventa la tesi sui ci si fonda il paradosso logico che nutre e tiene vivo il fanatismo collettivo al centro della vicenda: quando Klara accusa (mentendo), gli adulti sono pronti a credere che dica la verità; quando cambia versione (dicendo la verità), gli adulti sono convinti che stia mentendo per vergogna. 
 
 “Il sospetto” è quindi il racconto di un assedio senza fine. E’ la critica spietata nei confronti di una società che è più propensa ai processi sommari nei confronti di un uomo, che si ritrova solo contro tutti, anziché aprirsi all’ascolto e al perdono. In fondo, sotto sotto l’uomo è sempre  e comunque un animale feroce. Basta leggere un giornale per rendersene conto.
 
LA SCHEDA
Regia: Michael Vinterberg
Nazionalità: Danimarca 2012
Interpreti: Annika Wedderkopp, Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larse
Durata: 106 minuti
 
Thomas Vinterberg, Copenaghen, 19 maggio 1969, regista e sceneggiatore. Nel 1996, ha diretto il suo primo lungometraggio, il thriller “DE STØRSTE HELTE” (The Biggest Heroes), che si è portato a casa tre Robert (Oscar danesi). Nel 1995 ha scritto con Lars Von Trier il manifesto del Dogma 95. Nel 1998 ha diretto “FESTEN – FESTA IN FAMIGLIA”, secondo le rigide regole del Dogma. “FESTEN” ha vinto, tra gli altri, il premio speciale della giuria a Cannes, il premio Fassbinder agli European Film Awards, e il premio dei critici di New York e di Los Angeles per il Miglior film in lingua straniera. Nel 2008, Vinterberg e Von Trier, hanno ricevuto uno European Film Award alla carriera, per il contributo dato al cinema mondiale. Ha poi diretto due film in ligua inglese: “LE FORZE DEL DESTINO” (2003), “DEAR WENDY2 (2005), Il regista è tornato a girare in danese prima con la commedia “RIUNIONE DI FAMIGLIA” (2007), e qualche anno dopo con “SUBMARINO” (20210). Ha inoltre scritto e diretto spettacoli teatrali di grande successo e girato video musicali per i “Blur e i “Metallica”. 
 
Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 4
Cronaca
OMICIDIO A VISTRORIO - L'assassino in carcere a Ivrea: «Mi sono soltanto difeso». Le indagini dei carabinieri proseguono
OMICIDIO A VISTRORIO - L
Diatto ha spiegato al pm della procura epordiese, Daniele Iavarone, di trovarsi in un periodo molto difficile. Ma l'altra notte, nel cortile di casa della vittima, nel pieno centro di Vistrorio, si sarebbe solo difeso da un'aggressione
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
Si chiamavano Maria Angela Stevignone e Pietro Feltrin i due coniugi di 80 e 86 anni ritrovati senza vita oggi nelloro alloggio di corso Vercelli a Ivrea. Erano in stato di decomposizione, segno che il decesso, č avvenuto diversi giorni fa
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
I carabinieri non escludono al momento un omicidio-suicidio. I vicini di casa hanno chiamato i soccorsi a causa del cattivo odore. Forse i due coniugi sono morti venti giorni fa e sono rimasti in casa da allora
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
Per il Pd un attacco alle componenti “ostacolo alla gestione di potere e denari dentro e intorno alla manifestazione”
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
E' stata una serata dedicata ad Elisa Bonavita, quella di venerdģ in piazza Litisetto, per l'ultimo appuntamento della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
La stagione dei Concerti di Primavera della rassegna č giunto al termine chiudendo le esibizioni con una performance da intenditori
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente gią tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
Canavese terra di rave: una settimana fa un'altra festa non autorizzata si č svolta lungo le sponde dell'Orco a Montanaro
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l'uomo ucciso con un punteruolo: l'assassino lo aveva minacciato poche ore prima - FOTO e VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l
Ieri notte, poco prima dell'una, l'assassino č tornato a Vistrorio e, a seguito di una colluttazione, ha colpito mortalmente il 57enne. Alcuni vicini di casa, sentito il trambusto, hanno chiamato il 112. L'uomo č stato subito arrestato
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
La collaborazione con le associazioni del territorio ha portato in dote alla casa di riposo San Francesco due belle novitą
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore