DUE CITTA' AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER

| Martedģ alle 21.30 al cinema «Margherita» di Cuorgnč, l'appuntamento con la terza fase della rassegna cinematografica. In programma lo sconvolgente film di Thomas Viterberg. La recensione in anteprima di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER
Quattordici anni dopo il bellissimo e sconvolgente “Festen – Festa in famiglia”,  Thomas  Viterberg, ci regala un film agghiacciante e sublime. «Il sospetto» è la cronaca inquietante di una bugia che diventa verità quando i  pettegolezzi, il dubbio e la maldicenza danno il via a una caccia alle streghe che minaccia di distruggere la vita di un uomo innocente. 
 
Il protagonista della pellicola è Lucas (interpretato magistralmente da Mads Mikkelsen, miglior attore al Festival di Cannes), un quarantenne con un divorzio alle spalle, che viene accusato di molestie da Klara, una delle bambine dell’asilo in cui lavora come insegnante. L’intera comunità gli si rivolta contro e la vita dell’uomo di colpo cambia radicalmente. Basta infatti il sospetto per tagliarlo fuori dall’intera comunità. Non importa se sia innocente. Lucas è il mostro. Un pedofilo.
 
Vinterberg non intreccia meccanismi narrativi che possano far dubitare dell’innocenza di Lucas. Al  regista danese interessa ribaltare il diffuso luogo comune che “i bambini non mentono mai su certe cose”. E proprio questo luogo comune diventa la tesi sui ci si fonda il paradosso logico che nutre e tiene vivo il fanatismo collettivo al centro della vicenda: quando Klara accusa (mentendo), gli adulti sono pronti a credere che dica la verità; quando cambia versione (dicendo la verità), gli adulti sono convinti che stia mentendo per vergogna. 
 
 “Il sospetto” è quindi il racconto di un assedio senza fine. E’ la critica spietata nei confronti di una società che è più propensa ai processi sommari nei confronti di un uomo, che si ritrova solo contro tutti, anziché aprirsi all’ascolto e al perdono. In fondo, sotto sotto l’uomo è sempre  e comunque un animale feroce. Basta leggere un giornale per rendersene conto.
 
LA SCHEDA
Regia: Michael Vinterberg
Nazionalità: Danimarca 2012
Interpreti: Annika Wedderkopp, Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larse
Durata: 106 minuti
 
Thomas Vinterberg, Copenaghen, 19 maggio 1969, regista e sceneggiatore. Nel 1996, ha diretto il suo primo lungometraggio, il thriller “DE STØRSTE HELTE” (The Biggest Heroes), che si è portato a casa tre Robert (Oscar danesi). Nel 1995 ha scritto con Lars Von Trier il manifesto del Dogma 95. Nel 1998 ha diretto “FESTEN – FESTA IN FAMIGLIA”, secondo le rigide regole del Dogma. “FESTEN” ha vinto, tra gli altri, il premio speciale della giuria a Cannes, il premio Fassbinder agli European Film Awards, e il premio dei critici di New York e di Los Angeles per il Miglior film in lingua straniera. Nel 2008, Vinterberg e Von Trier, hanno ricevuto uno European Film Award alla carriera, per il contributo dato al cinema mondiale. Ha poi diretto due film in ligua inglese: “LE FORZE DEL DESTINO” (2003), “DEAR WENDY2 (2005), Il regista è tornato a girare in danese prima con la commedia “RIUNIONE DI FAMIGLIA” (2007), e qualche anno dopo con “SUBMARINO” (20210). Ha inoltre scritto e diretto spettacoli teatrali di grande successo e girato video musicali per i “Blur e i “Metallica”. 
 
Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - I mali della nostra societą raccontati da «Il Sospetto» - GUARDA IL TRAILER - immagine 4
Cronaca
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignč, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunitą
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignč - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblņ ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo č di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte č stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo č spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore