DUE CITTA' AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi»

| E' l'eterna lotta di Davide contro Golia: una professionista di provincia contro un colosso farmaceutico, ma anche contro le incrostazioni morali del baronato accademico. La recensione di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi»
L'ultimo film di Emmanuelle Bercot, «150 milligrammi» racconta la storia vera di Irène Frachon, pneumologa bretone, e della sua battaglia contro la casa farmaceutica Servier, responsabile del medicinale tossico che dà il nome al libro da cui il film è tratto: "Mediator 150 mg. Combien de morts?". Presentato all'ultima Festa del cinema di Roma, la regista, affermata di cinema d'interesse sociale,  ci regala una pellicola che aderisce in modo assoluto ai fatti accaduti con un ritmo da thriller.
 
Resta sempre sulla prospettiva della protagonista, ripercorrendo tutte le fasi dello scandolo legato Mediator, medicinale nato come antidiabetico, prescritto per ridurre l'appetito e perdere perso, prodotto dalla seconda casa farmaceutica francese.
Nel 2009, dopo 33  anni,  il farmaco è stato ritirato dal mercato. Quasi 5 milioni di francesi  lo hanno utilizzato, e quasi 2000 pazienti sono morti  per l'pertensione alle arterie polmonari o per i danni che causava alle valvole cardiache. I primi segnali d'allarme furno lanciati già nel 1998, ma, come prevedibile, furono inascoltati.
 
Solo grazie all'impegno di Iréne Franchon, che con caparbietà, ha messo in gioco la carriera e soprattutto la  sua vita personale, continuando a indagare e a denunciare, nonostamte le intimidazioni e le minacce, il caso è esploso e il medicinale alla fine è stato ritirato, anche se la casa farmaceutica (la Servier) in sede civile è stata ritenuta responsabile, stranamente, forse per alcune "coperture politiche", il fondatore Jacques Servier, era un grande amico personale di  Nicolas Sarkozy, in sede penale il processo viene ripetutamente rinviato.
 
E' l'eterna lotta di Davide contro Golia:  una professionista di provincia  contro un colosso farmaceutico, ma anche contro le incrostazioni morali del baronato accademico, universalmente maschile e a lei ostile. Un film quindi che non è solo la storia del Mediator, ma la storia di una donna straordinaria. (Santho Iorio)
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi» - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi» - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi» - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - La storia vera di Irčne Frachon in «150 milligrammi» - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarą l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto č cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attivitą al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si č caratterizzata per la capacitą di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, pił volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa č uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta č stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Cittą di Torino» un'auto č finita sulla folla. Un bambino di 6 anni č morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore