DUE CITTA' AL CINEMA - Riparte la rassegna con «Woman in gold» - TRAILER e RECENSIONE

| Il film, tratto da una vicenda realmente accaduta, racconta la storia di Maria Altmann, ebrea austriaca residente negli States. La recensione del direttore di Due Città al Cinema, Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - Riparte la rassegna con «Woman in gold» - TRAILER e RECENSIONE
Dopo la  pausa natalizia, riprende questa sera alle 21.30, sempre al Cinema Margherita di Cuorgné, “Due Città al Cinema”. Una pausa più lunga del previsto anche per colpa del fenomeno Checco Zalone che con il suo “Quo Vado” è rimasto in programmazione per diverse settimane.  La seconda fase del cineforum si apre con “WOMAN IN GOLD” di Simon Curtis. Il film, tratto da una vicenda realmente accaduta, racconta la storia di Maria Altmann, ebrea austriaca residente negli States da oltre sessantanni, che dopo la morte della sorella, intraprende/continua una battaglia legale contro lo stato austriaco per rientrare in possesso del famoso quadro di Klimt,  il ritratto di Adele Bloch-Bauer (la “Monna Lisa d'Austria”), che i nazisti sottrassero illecitamente alla sua famiglia.
 
Siamo alla fine degli anni '90, quando il governo austriaco decide di inaugurare una la politica di restituzione delle opere d'arte rubate dai nazisti. Maria, determinata a riprendersi il dipinto anche come forma di risarcimento morale per tutto quello che lei e la sua famiglia hanno subito, si  avvale delle competenze legali di un giovane avvocato Schönberg, si reca in Austria e scopre che il governo austriaco non vuole assolutamente privarsi del suo quadro più importante (del resto la burocrazia di una nazione non si cura dei dolori individuali). Inizia così un epico conflitto legale che li porterà non soltanto a scontrarsi con lo stato, ma più di ogni altra cosa a chiudere i conti con il proprio passato.
 
In conclusione il film è  un andirivieni temporale tra passato e presente di una donna matura che a distanza di anni sente la necessità di rimarginare quelle ferite ancora aperte da quel violento e inarrestabile  irrompere della storia che sconvolge tragicamente i destini del singolo, di una famiglia, di una nazione. (Santho Iorio)
 
LA SCHEDA
REGIA: Simon Curtis
GENERE: Drammatico
NAZIONALITA': USA/GB
INTERPRETI: Charles Dance, Max Irons, Tatiana Maslany, Katie Holmes, Daniel Brühl, Ryan Reynolds, Helen Mirren
DURATA: 110 minuti
Video
Cronaca
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore