DUE CITTA' AL CINEMA - Si chiude l'edizione numero 32 con il grande omaggio a Carlo Verdone e ad Alberto Sordi

| Martedì alle 21 al Margherita di Cuorgnè la doppia proiezione dei documentari dedicati ai maestri del cinema italiano. Le recensioni del direttore Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - Si chiude ledizione numero 32 con il grande omaggio a Carlo Verdone e ad Alberto Sordi
Martedì, alle 21, con la proiezione di “Alberto il Grande”  e “Carlo!” si chiude la trentaduesima edizione della storica rassegna canavesana “Due Città al Cinema”. Serata finale dedicata al cinema italiano,  alla commedia all’italiana e in particolare alle figure di Alberto Sordi e Carlo Verdone.
 
Un’occasione unica per vedere due opere culturali di alto livello, che rappresentano uno strumento unico per fermare la memoria storica del nostro paese. Con “Alberto il Grande”,  i fratelli Verdone,  rendono omaggio alla memoria e alla figura del maestro e amico Sordi, scomparso il 24 febbraio 2003. Attraverso le immagini di repertorio e le testimonianze di attori, registi, amici e collaboratori, “Alberto il Grande” ci restituisce quell'immagine di attore assolutamente rivoluzionario quale fu Sordi sin dall'inizio della sua carriera. 
 
Sordi  divenne l' ”Albertone nazionale”, perché come nessun altro fu capace di incarnare vizi e virtù di un intero paese, contribuendo in maniera fondamentale alla nascita e allo sviluppo della migliore commedia all'Italiana. La sua maschera ineguagliabile conteneva tutte le fragilità, le miserie, i tic e i difetti dell'italiano medio, identificandosi con il paese fino a diventarne il simbolo. Tanto esuberante e istrionico nella vita pubblica, quanto serio, rigoroso e abitudinario tra le mura di casa: questa è la  versione inedita che il documentario ci restituisce e che forse  rappresenta  la parte più bella e poetica del film.
 
Ma questo docufilm è anche un viaggio tra  i luoghi simbolo della città eterna: dal rione Trastevere, dove nacque in via San Cosimato nel 1920, a via delle Zoccolette, dove si trasferì per restare fino al 1958, fino alla famosa villa di via Druso dove visse fino alla morte. Per la prima volta, grazie alla disponibilità della sorella Aurelia le porte della celebre villa sul Celio, vengono aperte al pubblico: Carlo Verdone, entra in punta di piedi, con rispetto e riverenza, come se Sordi fosse ancora presente, fino a commuoversi davanti al suo guardaroba pieno di giacche, tutte rigorosamente uguali e dello stesso colore.
 
Il secondo documentario, “CARLO!” di Fabio Ferzetti e Gianfranco Giagni, che saranno presenti in sala, racconta la vita di Verdone a 360 gradi. I due autori mettono a fuoco la capacità dell’attore-regista di percepire, attraverso i suoi film, la sensibilità della gente e l’essenza delle situazioni. La sua vita, ci viene presentata senza veli, senza maschere, contornata da aneddoti, ricordi d’infanzia a volte toccanti, come il racconto di episodi memorabili vissuti con mamma e papà. Emergono rivelazioni che sorprenderebbero qualsiasi fan e non, come l’aneddoto sulla nascita del personaggio principale di “Bianco, rosso e Verdone” che , come racconta lo stesso Verdone, prende spunto dalla strana voce di uno suo amico vicino di casa,  Stefano Natale.
 
Tutte chicche che faranno uscire lo spettatore dalla sala con la voglia di raccontarle. Nel film compaiono le testimonianze di Margherita Buy, Laura Morante, Claudia Gerini, Eleonora Giorgi, Pierfrancesco Favino, Michela Ramazzotti, Toni Servillo e molti altri che ricostruiscono la storia cinematografica e non  di Carlo Verdone.  “Carlo!” fa il punto sul cinema verdoniano,  un cinema che simula con il sorriso la nostra realtà, limitandosi a “imitare” personaggi goffi, esseri umani quasi inutili, situazioni improbabili a cui  Verdone dà priorità e valenza assoluta all’interno dei suoi film.
 
LA SCHEDA
 
Titolo: “ALBERTO IL GRANDE”
Regia: Luca e Carlo VERDONE
Nazionalità: Italia 2013
Genere: Documentario
Durata: 80 minuti
Interpreti: Alberto Sordi, Franca Valeri, Carlo Verdone, Gigi Proietti, Enrico Vanzina, Christian De Sica, Aurelia Sordi, Dino De Laurentiis, Ettore Scola, Pippo Baudo, Claudia Cardinale, Fulvio Lucisano
 
Titolo: “CARLO!”
Regia: Fabio Ferzetti e Gianfranco Giagni
Nazionalità: Italia 2013
Genere: Documentario
Interpreti:  Carlo Verdone, Novilia Bernini, Margherita Buy, Inti Carboni, Gianfranco Di Silvestri,  Pierfrancesco Favino, Alice Filippi, Ernesto Fioretti, Goffredo Fofi, Claudia Gerini, Marco Giallini, Eleonora Giorgi, Marco Giusti, Filippo La Porta, Francesca Marciano, Laura Morante, Pasquale Plastino, Micaela Ramazzotti, Toni Servillo, Giulia Verdone, Luca Verdone, Paolo Verdone.
 
Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - Si chiude ledizione numero 32 con il grande omaggio a Carlo Verdone e ad Alberto Sordi - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - Si chiude ledizione numero 32 con il grande omaggio a Carlo Verdone e ad Alberto Sordi - immagine 2
Cronaca
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL'AUTOSTRADA: «CI SONO DEI MORTI» - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL
Dramma a Genova dove questa mattina è crollato un lungo pezzo del Ponte Morandi. Circa 200 metri di viadotto. Secondo i soccorritori ci sono delle persone coinvolte delle vittime: sono gli automobilisti che si trovavano sul ponte
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato a piede libero un venditore ambulante per ricettazione
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 9:30 sulla provinciale 13 tra Rivarolo Canavese e Favria. In prossimità del passaggio a livello si sono tamponate una Bmw e una Opel Astra station wagon
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto De Bello Canepiciano, un progetto culturale di studio e ricerca
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore