DUE CITTA' AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer

| Martedì alle 21 riprende la rassegna cinematografica al Margherita di Cuorgnè. L'avvio è subito eccezionale. La recensione in anteprima di Santho Iorio

+ Miei preferiti
DUE CITTA AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer
Si apre con un evento speciale la IV fase di “Due Città al Cinema”. Martedì, alle 21, al cinema Margherita di Cuorgné verrà presentato in anteprima nazionale “The Beautiful Loser” di Diego Amodio. Il rockumentary  racconta la vita  di Gigi Restagno attraverso immagini e testimonianze dei suoi compagni d’arte, da Piero Chiambretti a Johnson Righeira (che sarà presente in sala con l’autore), da Max Casacci dei Subsonica a Oskar degli Statuto.
 
Figura chiave della scena musicale torinese degli anni Ottanta, Dj a Radio Flash e fondatore – con Marco Ciari e Luca Bertoglio – dei Blind Alley, Restagno ha influenzato molti artisti che sono poi diventati famosi nel mondo della musica e della televisione. Tra le band in cui ha militato si ricordano i Deafear, i Misfits (entrambe al fianco di Max Casacci), i Leggendari Singles e i Poker. 
 
Gigi Restagno per presenza scenica, humour, eleganza e  talento  è diventato una figura indimenticabile per chi lo ha conosciuto.  La sua storia è ricca di avvenimenti, di successi e di cadute rovinose, di occasioni mancate e di colpi di fortuna, di canzoni straordinarie (ll brano più famoso è sicuramente “Coriandoli a Natale”, inciso anche dai Subsonica).  Una storia incompleta, in cui  le potenzialità e il grande talento sono stati improvvisamente troncati da una morte  improvvisa, apice di quella forma di autodistruzione che spesso ha caratterizzato i grandi talenti della musica e che, come accade in questi casi, diventa leggenda. 
 
LA SCHEDA
Regia: Diego Amodio 
Nazionalità: Italia 2014 
Genere: Documentario musicale 
Durata: 90 minuti
 
LE CANZONI
Durante il film vengono eseguite cinque versioni originali di brani scritti da Gigi Restagno. Questo l’elenco completo: 
 
“Whistle March” (L.Restagno) Uno dei brani più famosi dei Blind Alley, uscito su singolo nel 1983 (per una tiratura intorno alle 1000 copie), diventato subito famosissimo nella scena mod Torinese. 
 
“I Was Dreaming” (L.Restagno) Certamente il brano più famoso del periodo Blind Alley, del quale molti ricorderanno il video (uno dei primi girati da un gruppo musicale a Torino). Nel film il brano è presente nella versione inedita ed originalissima di Dario Lombardo, uno dei più apprezzati bluesman italiani. 
 
“Sulla Strada” (L.Restagno, M.Casacci, G.Silvestri) è la versione italiana del brano“Streets of Murder”, che apriva tutti i concerti dei Blind Alley e che è stato registrato, in una versione in italiano, dai Fratelli di Soledad, nell’album “Balli e Pistole”, uscito per la Virgin nel 1996 ( e che si avvale di un assolo di chitarra registrato dallo stesso Restagno). 
 
“You don’t have to worry” (L.Restagno) è una delle ultime canzoni scritte da Gigi Restagno. Avrebbe dovuto essere il singolo della sua rinascita musicale e sancire il suo ritorno sulla scena a 14 anni di distanza da “I was dreaming”, (con un nuovo gruppo chiamto “Poker”) ma alla fine ne resta solo un demo e non è mai stato inciso. 
 
“Coriandoli a Natale” (L.Restagno, L. Ragagnin) Sicuramente il brano più famoso di Restagno, inciso dai Subsonica nel 2006. “Coriandolo di Natale” è anche l’unico brano che Gigi abbia cantato in italiano. Il testo scritto da Luca Ragagnin nel ’96 traccia un profilo preciso della figura irrequieta e carismatica di Gigi Restagno. 
 
Video
Galleria fotografica
DUE CITTA AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer - immagine 1
DUE CITTA AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer - immagine 2
DUE CITTA AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer - immagine 3
DUE CITTA AL CINEMA - «The Beautiful Loser» in anteprima NAZIONALE - Guarda il trailer - immagine 4
Cronaca
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L'ERGASTOLO
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L
Si è chiuso il processo di primo grado per l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. L'ex allievo, reo-confesso del delitto, è stato condannato a trent'anni. Accolta solo in parte la richiesta della procura di Ivrea
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell'assassinio di Gloria Rosboch - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell
Si è chiuso al tribunale di Ivrea, oggi, un altro capitolo della lunga storia che ha portato all'efferato omicidio della professoressa Rosboch. Ecco il riassunto di quanto avvenuto in alcune tappe fondamentali
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse
CUORGNE' - Riparato il Gesù bambino decapitato dai vandali
CUORGNE
La statua affidata alla restauratrice Sara Bertella è stata riconsegnata a Pezzetto in settimana e quindi riposizionata
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
Nei campi vicino alla provinciale è atterrato l'elisoccorso. Dinamica dell'incidente stradale al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore