E fu così che l'Uomo creò lo Smartphone

| Una nuova appendice del nostro corpo...ma non ne possiamo veramente fare a meno?

+ Miei preferiti
E fu così che lUomo creò lo Smartphone
Per esorcizzare il mal di vivere, il lavoro che non va, le tasse, il mutuo, la routine, cerchiamo da sempre distrazioni o balsami per la mente, purché fungano da diversivi: dispositivi che per 10’ o per mezz’ora almeno, ci portino lontano dal logorio della vita moderna.

Ora prendiamola alla lontana. Vi ricordate gli scacciapensieri? E il solitario? La longeva enigmistica? E tutti quei giochi da ludoteca, i così detti “di società”, come il mitico monopoli? Ecco, proprio loro potrebbero essere gli antenati analogici  del nostro nuovo passatempo: lo Smartphone. Perché una volta che inventò la rete con tutti i suoi derivati, l’uomo si accorse che i semplici giochi non erano più sufficienti ad allontanare i pensieri, serviva qualcosa di più coinvolgente, interattivo, e soprattutto ‘connesso’.

Adesso (anzi da qualche anno oramai) che la società si è fatta globale e soprattutto digitale, svagarsi usando i telefonini è oramai un imperativo.

Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che invece di alleggerire il logorio della vita, gli smartphone diventano parte integrante proprio di uno stile di vita dal quale si rifugge. Tuttavia se continuiamo a vedere come “nemica” la tecnologia e il suo avanzare, facciamo la figura dei miopi.  Quindi ammettiamolo, l’uomo inventò gli smartphone perché gli smartphone rispondono alle sue esigenze.

Poi creò tutto attorno il cosmo del mobile, questo magico universo in cui girano i social, i giochi e le app. Sebbene, ormai per tutti e diventata una routine collegarsi ai social network o giocare dall’Italia con qualcuno in Australia, la tecnologia ci porta davanti sempre a qualcosa di nuovo per poterci stupire. Dopo i film e le partite in streaming, adesso si gioca perfino al casinò in streaming anche dallo smartphone. Di sicuro non si potranno fare tutti i giochi ma solo quelli principali e sicuramente, nella roulette, l’ebrezza di vedere la pallina che gira lungo la ruota prima di fermarsi, non sarà la stessa ma, la tecnologia, ha dimostrato che si può fare anche questo. Come apprendiamo dal sito Roulettelive, i migliori casinò online italiani la offrono 24 ore su 24 e diverse croupier, come in un vero e proprio casinò reale, si alternano a qualsiasi ora del giorno e della notte ricreando quell’atmosfera tipica dei casinò.

A Valperga, invece, gli smartphone servono per l’accesso in remoto al nuovo sistema di videosorveglianza attraverso l’app dedicata. Questa volta un modo per usare la tecnologia a servizio della sicurezza.

Insomma, vuoi la luna (a portata di mano)? Scarica una app. Vuoi cambiare look al tuo gatto? Scarica una app. Vuoi  leggere? Perché non dimentichiamoci che anche se siamo abituati a 120 caratteri per volta, la lettura è il miglior balsamo per la mente che l’uomo abbia mai inventato. Scarica un app e leggi allora!

Oggi con gli smartphone si può fare davvero tutto. O quasi.

Cronaca
SAN FRANCESCO - Officina abusiva: meccanico denunciato in procura
SAN FRANCESCO - Officina abusiva: meccanico denunciato in procura
All'interno di un garage i finanzieri hanno rinvenuto una decina di motocicli in corso di riparazione: è stato tutto sequestrato
TRAVERSELLA - Turisti bloccati in quota salvati con l'elicottero
TRAVERSELLA - Turisti bloccati in quota salvati con l
Il gruppo è stato sorpreso dal maltempo nella zona del lago Sucal e ha perso il sentiero per scendere da quota 2122 metri
UFO IN CANAVESE - Aeronautica ammette dopo un mese: caccia in volo per una esercitazione
UFO IN CANAVESE - Aeronautica ammette dopo un mese: caccia in volo per una esercitazione
Niente Ufo (oggetti non identificati) nei cieli del Canavese lo scorso sei giugno. Ma l’aeronautica militare, dopo un mese di inspiegabile silenzio sulla vicenda, ha ammesso la presenza di due caccia
CUORGNE-IVREA - Un nuovo strumento laser per le operazioni
CUORGNE-IVREA - Un nuovo strumento laser per le operazioni
Con la tecnologia si riducono le degenze e si accorciano i tempi per la ripresa delle persone operate
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
IVREA LAVORO - Il Comune è in cerca di cinque dipendenti
Bando di mobilità esterna riservato a dipendenti della Pubblica Amministrazione per la copertura di 5 posti di vari profili
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore