E fu così che l'Uomo creò lo Smartphone

| Una nuova appendice del nostro corpo...ma non ne possiamo veramente fare a meno?

+ Miei preferiti
E fu così che lUomo creò lo Smartphone
Per esorcizzare il mal di vivere, il lavoro che non va, le tasse, il mutuo, la routine, cerchiamo da sempre distrazioni o balsami per la mente, purché fungano da diversivi: dispositivi che per 10’ o per mezz’ora almeno, ci portino lontano dal logorio della vita moderna.

Ora prendiamola alla lontana. Vi ricordate gli scacciapensieri? E il solitario? La longeva enigmistica? E tutti quei giochi da ludoteca, i così detti “di società”, come il mitico monopoli? Ecco, proprio loro potrebbero essere gli antenati analogici  del nostro nuovo passatempo: lo Smartphone. Perché una volta che inventò la rete con tutti i suoi derivati, l’uomo si accorse che i semplici giochi non erano più sufficienti ad allontanare i pensieri, serviva qualcosa di più coinvolgente, interattivo, e soprattutto ‘connesso’.

Adesso (anzi da qualche anno oramai) che la società si è fatta globale e soprattutto digitale, svagarsi usando i telefonini è oramai un imperativo.

Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che invece di alleggerire il logorio della vita, gli smartphone diventano parte integrante proprio di uno stile di vita dal quale si rifugge. Tuttavia se continuiamo a vedere come “nemica” la tecnologia e il suo avanzare, facciamo la figura dei miopi.  Quindi ammettiamolo, l’uomo inventò gli smartphone perché gli smartphone rispondono alle sue esigenze.

Poi creò tutto attorno il cosmo del mobile, questo magico universo in cui girano i social, i giochi e le app. Sebbene, ormai per tutti e diventata una routine collegarsi ai social network o giocare dall’Italia con qualcuno in Australia, la tecnologia ci porta davanti sempre a qualcosa di nuovo per poterci stupire. Dopo i film e le partite in streaming, adesso si gioca perfino al casinò in streaming anche dallo smartphone. Di sicuro non si potranno fare tutti i giochi ma solo quelli principali e sicuramente, nella roulette, l’ebrezza di vedere la pallina che gira lungo la ruota prima di fermarsi, non sarà la stessa ma, la tecnologia, ha dimostrato che si può fare anche questo. Come apprendiamo dal sito Roulettelive, i migliori casinò online italiani la offrono 24 ore su 24 e diverse croupier, come in un vero e proprio casinò reale, si alternano a qualsiasi ora del giorno e della notte ricreando quell’atmosfera tipica dei casinò.

A Valperga, invece, gli smartphone servono per l’accesso in remoto al nuovo sistema di videosorveglianza attraverso l’app dedicata. Questa volta un modo per usare la tecnologia a servizio della sicurezza.

Insomma, vuoi la luna (a portata di mano)? Scarica una app. Vuoi cambiare look al tuo gatto? Scarica una app. Vuoi  leggere? Perché non dimentichiamoci che anche se siamo abituati a 120 caratteri per volta, la lettura è il miglior balsamo per la mente che l’uomo abbia mai inventato. Scarica un app e leggi allora!

Oggi con gli smartphone si può fare davvero tutto. O quasi.

Cronaca
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignè, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunità
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignè - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblò ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo è di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte è stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo è spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore