E fu così che l'Uomo creò lo Smartphone

| Una nuova appendice del nostro corpo...ma non ne possiamo veramente fare a meno?

+ Miei preferiti
E fu così che lUomo creò lo Smartphone
Per esorcizzare il mal di vivere, il lavoro che non va, le tasse, il mutuo, la routine, cerchiamo da sempre distrazioni o balsami per la mente, purché fungano da diversivi: dispositivi che per 10’ o per mezz’ora almeno, ci portino lontano dal logorio della vita moderna.

Ora prendiamola alla lontana. Vi ricordate gli scacciapensieri? E il solitario? La longeva enigmistica? E tutti quei giochi da ludoteca, i così detti “di società”, come il mitico monopoli? Ecco, proprio loro potrebbero essere gli antenati analogici  del nostro nuovo passatempo: lo Smartphone. Perché una volta che inventò la rete con tutti i suoi derivati, l’uomo si accorse che i semplici giochi non erano più sufficienti ad allontanare i pensieri, serviva qualcosa di più coinvolgente, interattivo, e soprattutto ‘connesso’.

Adesso (anzi da qualche anno oramai) che la società si è fatta globale e soprattutto digitale, svagarsi usando i telefonini è oramai un imperativo.

Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che invece di alleggerire il logorio della vita, gli smartphone diventano parte integrante proprio di uno stile di vita dal quale si rifugge. Tuttavia se continuiamo a vedere come “nemica” la tecnologia e il suo avanzare, facciamo la figura dei miopi.  Quindi ammettiamolo, l’uomo inventò gli smartphone perché gli smartphone rispondono alle sue esigenze.

Poi creò tutto attorno il cosmo del mobile, questo magico universo in cui girano i social, i giochi e le app. Sebbene, ormai per tutti e diventata una routine collegarsi ai social network o giocare dall’Italia con qualcuno in Australia, la tecnologia ci porta davanti sempre a qualcosa di nuovo per poterci stupire. Dopo i film e le partite in streaming, adesso si gioca perfino al casinò in streaming anche dallo smartphone. Di sicuro non si potranno fare tutti i giochi ma solo quelli principali e sicuramente, nella roulette, l’ebrezza di vedere la pallina che gira lungo la ruota prima di fermarsi, non sarà la stessa ma, la tecnologia, ha dimostrato che si può fare anche questo. Come apprendiamo dal sito Roulettelive, i migliori casinò online italiani la offrono 24 ore su 24 e diverse croupier, come in un vero e proprio casinò reale, si alternano a qualsiasi ora del giorno e della notte ricreando quell’atmosfera tipica dei casinò.

A Valperga, invece, gli smartphone servono per l’accesso in remoto al nuovo sistema di videosorveglianza attraverso l’app dedicata. Questa volta un modo per usare la tecnologia a servizio della sicurezza.

Insomma, vuoi la luna (a portata di mano)? Scarica una app. Vuoi cambiare look al tuo gatto? Scarica una app. Vuoi  leggere? Perché non dimentichiamoci che anche se siamo abituati a 120 caratteri per volta, la lettura è il miglior balsamo per la mente che l’uomo abbia mai inventato. Scarica un app e leggi allora!

Oggi con gli smartphone si può fare davvero tutto. O quasi.

Cronaca
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
Almeno tre malviventi in fuga da ieri sera, dopo un furto in un'abitazione di via Moletti. I carabinieri della compagnia di Ivrea, nella notte, hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo nella zona di Pont e dei Comuni limitrofi
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore