ECONOMIA - E' nata l'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese

| Tra gli asset strategici per connettere il Canavese ad un nuovo e importante sviluppo economico, vi sono le Infrastrutture

+ Miei preferiti
ECONOMIA - E nata lAgenzia per lo Sviluppo del Canavese
Fattibilità Reale e Unità Sinergica sono queste le due parole chiave che hanno consentito ai principali attori, economico-sociali e politico-amministrativi del Canavese, di far nascere uno strumento di programmazione negoziata incardinato su quattro assi tematici – Industria e Attività produttive, Infrastrutture e Trasporti, Formazione e Istruzione, Turismo Cultura e Sport – costruito per individuare e realizzare le priorità territoriali con una visione incentrata sul gioco di squadra. L'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, presentata questa mattina a Strambinello, rappresenta infatti lo strumento di sintesi, di coordinamento, di comunicazione, di un nuovo metodo di lavoro, partecipativo e trasversale, che analizza in modo inclusivo le problematiche territoriali, raccoglie le istanze e i bisogni di intervento e di sviluppo, e consente alle singole Commissioni di operare per raggiungere risultati concreti e rispondenti alle esigenze e alle evoluzioni del territorio.

Tra gli asset strategici fondamentali per connettere il Canavese ad un nuovo e importante sviluppo economico, vi sono le Infrastrutture trasporti, qualità e sicurezza di strade e linee ferroviarie sono parti imprescindibili per la sopravvivenza di un territorio come quello canavesano, estremamente articolato come identità amministrativa, servizi e siti industriali.

Attraverso l'avvio della Commissione Infrastrutture dell'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, sono state prese in carico le prime importanti priorità, l'adeguamento e la messa a norma del Ponte dei Preti, il rifacimento del tratto tra Lombardore e Salassa della Statale 460 e la realizzazione del Peduncolo di Ivrea. Queste saranno oggetto di un lavoro concreto e coordinato sul quale vi sarà una puntuale e periodica accountability.

"I primi compiti dell'Agenzia per lo Sviluppo, dopo la definizione del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale, - ha spiegato Fabrizio Gea, Presidente dell'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese - sono stati quelli di produrre un quadro degli interventi di maggior significato tra quelli inseriti nel Piano di Sviluppo e, sulla base delle scelte fatte, di assegnare alle Commissioni di lavoro il compito di svilupparli. Tra queste, la Commissione Infrastrutture, la prima a partire per rispondere ad una chiara esigenza di territorio: servono interventi per rendere il Canavese più attrattivo e competitivo, a livello industriale, di servizi, di connettività materiale e immateriale. Per questo serve un lavoro di squadra tra le forze economiche e sociali e il mondo istituzionale e amministrativo, ecco il perché oggi sono presenti tanti stakeholder di territorio, tanti sindaci e i rappresentanti di Regione e Città Metropolitana. Non basta, serve una volontà pragmatica e perpetrata nel tempo e un'organizzazione, l'Agenzia per l'appunto, che coordini e comunichi step by step l'avanzamento dei lavori. Un metodo di operare nuovo per il nostro territorio, con l'obiettivo di fare squadra e di portare a compimento miglioramenti significativi per uno sviluppo territoriale sostenibile e duraturo".

Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, Presidente Commissione Infrastrutture dell'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, nel confermare l'avvio, dopo una prima fase di analisi, di attività a supporto di uno sviluppo infrastrutturale del territorio, ha dichiarato:“ è il risultato di un confronto tra attori pubblici e privati di un territorio che ricomprende oltre 150 Comuni e che, per la prima volta, coalizzando i diversi interessi, non si limita alla presentazione di uno studio ma si mobilita, attraverso l'Agenzia per lo Sviluppo del Canavese, per sollecitare i livelli decisori ad effettuare le scelte migliori e soprattutto ad attivarsi per la concreta realizzazione di interventi strategici per il rafforzamento e lo sviluppo territoriale”.

Cronaca
BOLLENGO - Pistola in pugno i rapinatori assaltano «Motoinferno»
BOLLENGO - Pistola in pugno i rapinatori assaltano «Motoinferno»
All'interno, al momento dell'assalto, c'era solo il titolare. Un malvivente, con il volto coperto, non ha esitato a puntargli contro la pistola
AUTOSTRADA TORINO-MILANO - Due chilometri in contromano con la Panda: automobilista fermato dalla polizia stradale
AUTOSTRADA TORINO-MILANO - Due chilometri in contromano con la Panda: automobilista fermato dalla polizia stradale
Un uomo di 71 anni al volante della propria Fiat Panda, una volta imboccata l'autostrada, si è infilato nella direzione sbagliata, percorrendo due chilometri in contromano tra Rondissone e Chivasso Est nella carreggiata in direzione Milano
CIRIE' - Alla pediatria i doni dell'associazione «Ospedale Dolce Casa»
CIRIE
Donati un ecografo portatile, un Vapotherm Precision Flow, dieci fasciatoi, una Infant Transport Unit, due tv e un tritaghiacci
IVREA - In biblioteca un innovativo servizio di prestito digitale
IVREA - In biblioteca un innovativo servizio di prestito digitale
Disponibili 4704 tra quotidiani e riviste, 150 mila e-book, 7000 video, ben 88 mila spartiti musicali e 660 corsi online
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
E' iniziata la demolizione di un edificio che pemetterà di allargare la strada, unica e importante via d'accesso alla valle Soana
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
Nel corso dell'attività, i civich hanno controllato 31 veicoli, 11 esercizi pubblici e, complessivamente, 60 persone. Si è provveduto al sequestro di cinque dosi di droga già pronte per il consumo e di due pezzi ancora da suddividere
IVREA - La città torna sull'album Panini undici anni dopo il calcio
IVREA - La città torna sull
La figurina del Municipio rosa, per il Giro d'Italia, riporta Ivrea alla ribalta nazionale anche nel mitico mondo delle figurine Panini
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
L'analisi complessiva dei Centri per l’Impiego rivela un dato importante: ben 1.433 contratti stabili in più rispetto al 2017 (tempo indeterminato e apprendistato) (+2,8%), con una distribuzione omogenea su tutti i bacini
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l'aula magna - FOTO
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l
L'aula magna della scuola, da lunedì, porta il nome di Alessio Chiarovano. Una bella iniziativa per ricordare il bambino
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
Un autotrasportatore di 28 anni, lavoratore di una ditta esterna, è caduto da un camion durante le operazioni di carico all'interno dell'impianto che si occupa della lavorazione della sabbia. Dinamica dell'accaduto al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore