ELICOTTERO PRECIPITATO - Il soccorso alpino aiuta le famiglie delle vittime

| «Ci rivolgiamo agli amici della montagna, a chi apprezza il valore del volontariato e a tutte le innumerevoli persone che in questi giorni hanno manifestato vicinanza e sostegno al CNSAS»

+ Miei preferiti
ELICOTTERO PRECIPITATO - Il soccorso alpino aiuta le famiglie delle vittime
Il CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) desidera fare qualcosa di concreto per essere accanto alle famiglie delle vittime che hanno perso la vita nell’incidente del 24 gennaio 2017 a Campo Felice. Valter Bucci, 57 anni, medico rianimatore, Davide De Carolis, 39 anni, tecnico di elisoccorso, e Mario Matrella, 42 anni, tecnico di soccorso alpino e speleologico, erano soccorritori del CNSAS. Le altre vittime sono il pilota di INAER Gianmarco Zavoli, 46 anni, l’infermiere Giuseppe Serpetti, 60 anni, e il ferito trasportato, EttorePalanca, 50 anni. 
 
Bucci e Matrella avevano appena fatto ritorno come volontari del CNSAS dalle operazioni di Farindola, all’Hotel Rigopiano. Le loro famiglie in questi giorni hanno dovuto affrontare le scosse di terremoto, i disagi causati da nevicate eccezionali e ora anche il lutto per la perdita dei propri cari.
 
Non lasciamoli soli: esiste un FONDO DI SOLIDARIETÀ, istituito dal CNSAS, per le vittime e i feriti del Soccorso alpino e speleologico e le loro famiglie, già utilizzato nel corso degli ultimi anni in altre drammatiche occasioni, come per l’incidente durante una missione dell’elicottero del Suem 118 di Pieve di Cadore e in Val Lasties sul Pordoi. I nostri iscritti sono volontari che dedicano gran parte del loro tempo per essere d’aiuto a chi ne ha bisogno.
 
Ci rivolgiamo agli amici della montagna, a chi apprezza il valore del volontariato e a tutte le innumerevoli persone che in questi giorni hanno manifestato vicinanza e sostegno al CNSAS. Offri in libertà un tuo contributo concreto con una donazione, anche minima: può essere di grande aiuto al nostro fondo di solidarietà. Grazie a nome di tutto il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.
 
Codice IBAN: IT41 W056 9601 6000 0000 2744 X61
Cronaca
TORINO-CERES - Con il furgone finisce sui binari: ferrovia in tilt
TORINO-CERES - Con il furgone finisce sui binari: ferrovia in tilt
Nessun ferito ma per permettere l'intervento dei mezzi di soccorso la ferrovia è rimasta operativa solo da Torino a Balangero
CASTELLAMONTE - I genitori di Gloria delusi dalla sentenza Abbattista
CASTELLAMONTE - I genitori di Gloria delusi dalla sentenza Abbattista
«Sono profondamente delusi - dice l'avvocato Caniglia - si aspettavano un epilogo diverso. In realtà siamo un po’ tutti delusi»
BAIRO - Trattore provoca una fuga di gas vicino alla birreria - FOTO
BAIRO - Trattore provoca una fuga di gas vicino alla birreria - FOTO
Per la messa in sicurezza hanno operato i vigili del fuoco di Castellamonte e Ivrea, oltre ai colleghi del nucleo Nbcr di Torino
BUSANO - Incidente sul lavoro: operaio di Rivara resta con una mano schiacciata nella pressa - FOTO
BUSANO - Incidente sul lavoro: operaio di Rivara resta con una mano schiacciata nella pressa - FOTO
A dare l'allarme sono stati i colleghi di lavoro che hanno prestato le prime cure all'operaio. Sul posto l'equipe medica della croce rossa di Rivarolo Canavese ha stabilizzato le condizioni dell'uomo prima del trasporto in elicottero al Cto
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
Le Rsu sindacali contestano la decisione del tribunale eporediese che il 19 giugno ha decretato il fallimento della storica azienda di Volpiano rigettando l'ipotesi della continuità produttiva. Ora a rischio c'è anche la cassa integrazione
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
E' stato presentato davanti al municipio il nuovo Fiat Qubo. Costato quasi 20mila euro, funzionerà da «ufficio mobile»
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
Sono stati controllati dai militari dell'Arma in via Galileo Galilei a bordo di un furgone in sosta adibito per la vendita di kebab, alimentato con un allacciamento abusivo alla rete elettrica pubblica. Entrambi ora sono ai domiciliari
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l'aeronautica, per ora, non risponde
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l
La procura di Ivrea ha chiesto lumi ai militari per capire se, quella sera, c'era un'esercitazione sui cieli del Canavese
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
I carabinieri hanno consegnato il tonno (insieme ad altri generi alimentari) alla Caritas di zona che assiste decine di famiglie
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
Lavori della Città metropolitana di Torino: la guardia di finanza di Lanzo ha denunciato sei persone alla procura di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore