EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto

| Impresa dei volontari della dodicesima delegazione canavesana del Soccorso alpino impegnati a Cortina

+ Miei preferiti
EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto
Non chiamateli eroi. Ma che cuore tra i volontari della dodicesima delegazione canavesana del Soccorso alpino. Sono partiti la scorsa settimana per il Veneto, dove la neve, caduta copiosa, sta creando notevoli disagi alla popolazione. Un unico intento: aiutare gli abitanti del posto a superare l'emergenza. Volontariato in tutto e per tutto. 
 
«Metri di neve, nevicate continue e fittissime, come testimoniano le foto - racconta Alessandro, Tecnico Volontario del soccorso alpino - quello che ci ha più impressionato è stata la volontà e la fierezza di chi abita quei luoghi, gente che si è rimboccata le maniche, che non si è arresa». Roberto, Alessandro, Filippo e altri volontari sono partiti dal Canavese, aderendo alla chiamata nazionale del Soccorso Alpino, per portare conforto e aiuto durante l’emergenza neve nel nord est. 
 
Molti i tecnici volontari della dodicesima delegazione che avrebbero voluto seguirli, ma al di là di impegni di famiglia e lavoro, anche sulle nostre montagne, in queste settimane di abbondanti nevicate, il pericolo valanghe si è alternato tra il terzo e il quarto grado (su una scala dove il valore cinque è il massimo): insomma, non si potevanono lasciare le nostre zone sguarnite.
 
Una volta giunti a Belluno, gli uomini del Soccorso Alpino sono stati inviati a Cortina dove hanno dovuto fare i conti con una situazione molto difficile. La neve ha provocato il crollo di moltissimi tetti. Sia in edifici pubblici, come quello del “Curling Center”, che privati, ed un enorme plesso scolastico (che racchiude diversi indirizzi scolastici, tra cui il liceo scientifico, l’istituto alberghiero e l’istituto d’arte) è stato dichiarato inagibile a causa del tetto pericolante. In tre giorni, gli uomini del Soccorso Alpino, insieme ai vigili del fuoco e agli altri corpi di protezione civile, si sono dedicati esclusivamente allo sgombero del tetto della scuola. Otto ore di lavoro al giorno. Ma ne è valsa la pena: l’istituto è tornato agibile e gli studenti potranno riprendere normalmente le lezioni.
 
«Nessun eroe della XIIa delegazione Canavesana in questa emergenza neve, solo tanta voglia di fare, di dare una mano. Tanta umanità, che appartiene a di chi abita e frequenta i monti: poche parole, soprattutto fatti».
 

Galleria fotografica
EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto - immagine 1
EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto - immagine 2
EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto - immagine 3
EMERGENZA NEVE - I volontari canavesani al lavoro in Veneto - immagine 4
Cronaca
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore