EX ASA - Licenziati vincono causa in tribunale ma non vengono riassunti

| Il tribunale ha ordinato il reintegro degli ex dipendenti

+ Miei preferiti
EX ASA - Licenziati vincono causa in tribunale ma non vengono riassunti
Hanno vinto la causa in tribunale ottenendo il reintegro. Ma l'azienda, dopo sei mesi, ancora non li ha assunti, in barba alla sentenza. Sono cinque ex dipendenti dell'Asa, l'azienda multiservizi del Canavese fallita nell'ottobre del 2013. A parte la Cgil nessun sindacato si è occupato del caso di questi cinque ex dipendenti, tre dei quali, oltretutto, appartenenti a categorie protette.
 
I cinque licenziati sono tra quelli che non sono stati riassunti dalla Teknoservice quando l'azienda di Piossasco ha rilevato il ramo rifiuti dell'Asa. I cinque decidono di impugnare il licenziamento. A gennaio, il tribunale di Torino dà loro ragione, imponendo alla ditta di strada del Ghiaro il reintegro. Secondo il giudice Daniela Paliaga, infatti, la consultazione tra i lavoratori dell’ex Asa per approvare l’accordo sindacale (licenziamenti compresi) non si è mai tenuta, nonostante lo stesso accordo la prevedesse. Nel corso dell’assemblea finita nel mirino del tribunale, una parte dei sindacati propose (a sorpresa, anziché il referendum), una votazione per «alzata di mano». 
 
Circostanza che, il giudice, non ha ritenuto altrettanto valida per l’approvazione dell’accordo. Per questo motivo il tribunale ha disposto la riassunzione dei cinque ricorrenti (di cui tre appartenenti a categorie protette) e il pagamento degli stipendi arretrati da ottobre 2013. «Nonostante la sentenza, siamo ancora in mezzo a una strada – dicono i lavoratori – i sindacati, a parte la Cgil, ci hanno completamente abbandonati. Non sappiamo più cosa fare per ottenere quello che, anche secondo il tribunale, ci spetta». 
 
La Teknoservice, dal canto suo, ha presentato ricorso contro la sentenza di primo grado del tribunale di Torino, «congelando» anche la pratica di riassunzione degli ex lavoratori Asa. Per i cinque ex dipendenti, insomma, la sentenza di primo grado, al momento, non vale nulla. E la prima udienza per il processo d’appello è stata fissata a gennaio 2016.
Cronaca
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma è stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde è alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Ciriè anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'è chi invece è stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore