FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO

| «Ritengo che gli alpini in servizio e in armi, sono per la nostra amata Italia, il salvadanaio del cuore! W gli Alpini!»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO
Mercoledì  24 aprile si è svolto a Favria alle ore 21 nel salone Polivalente il concerto Alpino per il 95 anniversario della fondazione del gruppo con la sempre attiva ed operosa Filarmonica Favriese, vivace e piacevole colonna sonora di ogni evento favriese. Il Trentatré è l’inno degli Alpini e, già il numero Trentatré  si presta a varie interpretazioni. Alcuni  dicono che Trentatré è il numero di battute al minuto dell’inno. Ad un profano come il sottoscritto, alla fine dello spettacolo un musico Alpino mi ha detto che 33  sono il numero dei colpi di tamburo per battere il ritmo in marcia, un colpo forte per ogni battuta. Una battuta corrisponde a due passi. 

Oltre alla sempre eccelsa Filarmonica favriese diretta dal maestro Alberto Pecchenino, un grazie al soprano  Roberta Pastorini che ha superbamente interpretato  Gorizia e Signore delle Cime, generando nell’animo di noi presenti una intesa commozione! Con la ricorrenza del 95 anno di fondazione abbiamo fatto un  viaggio della memoria, che mi ha fatto pensare, ancora una volta, che “la storia siamo noi, siamo noi che di passi alle adunate ne abbiamo fatti tanti e ricordiamo con emozione e orgoglio tutti gli alpini che sono andati avanti per non dimenticare mai  i loro sacrifici a nostro beneficio e per la nostra libertà. Giovedì XXV Aprile, presenti n 4 Consiglieri della sezione di Torino, 2 vessilli e n. 36gruppi, il mal tempo ci ha graziati per la mattinata, per i discorsi di rito delle autorità ed oratori ufficiali, lasciandoci sfilare per l’alza bandiera, per la sfilata fino in Chiesa e dopo la S. Messa nel portare le corone ai vari monumenti, consegna di una targa ricordo per alpino Vincenzo Damilano e discorso Alpino  del Consigliere di sezione sig.Cravero. 

Successivamente un bellissimo pranzo presso l’Agriturismo La Desiderata ad Agliè dopo complice il buon cibo e l’ottimo vino, con l’atmosfera di cordiale ospitalità che ci contraddistingue abbiamo cantato le nostre canzoni e anche ricordato la memoria di due soci che hanno fatto un passo avanti, Teobaldo Cortese e Mario Appino, consegnando una medaglia ricordo alle vedove, e un presente anche ad un attivo e sempre presente disponibile membro del direttivo il segretario Sergio Feira. In conclusione posso dire che la grande nostra forza, come Alpini è che siamo nati come forza militare e abbiamo saputo trasformarci in un grande esercito di pace.  Ritengo che gli alpini in servizio e in armi, sono per la nostra amata Italia, il salvadanaio del cuore! W gli Alpini! (Giorgio Cortese)

Galleria fotografica
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 1
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 2
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 3
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 4
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 5
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 6
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 7
FAVRIA - Concerto Alpino per i 95 anni del gruppo favriese - FOTO - immagine 8
Cronaca
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
PONT-SAN GIORGIO - Parrocchie ed enti religiosi truffati dai finti tecnici del Comune: quattro arresti - VIDEO
Accertati 86 episodi in tutta Italia, per un guadagno di oltre 400mila euro. In Canavese i malviventi hanno colpito almeno due volte truffando i Missionari Oblati di Maria Immacolata a San Giorgio e la parrocchia di San Costanzo a Pont
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
IVREA - Torna «La grande invasione», il festival della lettura dal 31 maggio al 2 giugno
Tra gli ospiti Concita De Gregorio, Gianni Mura, Darwin Pastorin, Matteo Nucci, Ferruccio De Bortoli, i finalisti del Premio Strega, gli stranieri Damon Krukowski, Stefan Merrill Block e Ottessa Moshfegh
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
CASTELLAMONTE - Grande successo per i coristi del gruppo «Canto Leggero» - FOTO
L'esibizione, dal titolo «Cantare... è un gioco da ragazzi», è il secondo appuntamento della stagione dei Concerti di Primavera 2019, dedicata al ricordo di Michele Romana
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
DRAMMA A LANZO - 26enne di Ciriè si lancia dal Ponte Mosca
Raggiunto dal personale del 118, il 26enne è stato elitrasportato al Cto. Ha riportato numerose fratture a causa della caduta
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
VALPERGA - Incidente sul lavoro, 35enne ferito ad un braccio
Sulla dinamica sono in corso gli accertamenti da parte dei tecnici dello Spresal dell'Asl To4. L'operaio non sarebbe in pericolo di vita
CIRIE'-SAN MAURIZIO - Derubano gli anziani davanti a chiese e cimiteri: i carabinieri arrestano due italiani
CIRIE
I due arrestati erano stati notati poco prima a bordo di una Fiat Punto, mentre si aggiravano con fare sospetto tra i luoghi maggiormente frequentati da persone anziane nei Comuni del ciriacese così i carabinieri hanno deciso di seguirli
CIRIE' - «Senza etichetta» entra nella fase finale con il grande Mogol
CIRIE
La giuria ha selezionato, tra le numerose domande pervenute da tutta la Penisola, 29 finalisti che si sfideranno domenica 26 maggio
IVREA - Detenuto ferisce un poliziotto al volto con delle forbici
IVREA - Detenuto ferisce un poliziotto al volto con delle forbici
L'ergastolano ha provocato all'agente dei tagli al volto tanto che si è reso necessario accompagnare lo stesso all'ospedale di Ivrea
FORNO - Esce di casa e scompare: ritrovato ferito in un boschetto
FORNO - Esce di casa e scompare: ritrovato ferito in un boschetto
Nel tardo pomeriggio l'uomo è stato ritrovato a terra nei pressi di un boschetto vicino al torrente Viana con una frattura alla gamba
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
Dramma oggi, martedì 21 maggio, intorno a mezzogiorno, alla Codex di via Salassa a San Ponso. Un dipendente 34enne della ditta, residente a Chivasso, si è accasciato al suolo mentre stava lavorando all'interno del capannone ed è morto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore