FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento

| L'evento in collaborazione con il Comune viene gestito dalla Coldiretti di Favria

+ Miei preferiti
FAVRIA - Domenica 26 gennaio torna la tradizionale Festa del Ringraziamento
Domenica 26 gennaio a Favria si terrà come da tradizione la consueta Festa del Ringraziamento. L’evento in collaborazione con il Comune viene gestito dalla Coldiretti di Favria e i sempre attivi Giovani Coltivatori che con esuberanza ed sano entusiasmo si impegno per la riuscita della manifestazione. La Coldiretti di Favria, associazione fondata nel lontano 1955 a Favria, con il suo Presidente Abbà Flavio, è una organizzazione fortemente radicata per via della numerosa imprenditoria agricola presente sul paese. 
 
Domenica 26 gennaio si svolgerà in chiesa la Santa Messa alle ore 11,00 dove durante l’offertorio si potrà assistere alla suggestiva presentazione all’altare dei frutti della terra da parte degli agricoltori, per la benedizione. Poi, al termine della celebrazione, avverrà la benedizione di tutti i mezzi agricoli, potenti trattori, esuberanti mezzi agricoli, cavalli e anche dei fedeli amici dell’uomo, dei cani. Tutto questo in Piazza della Repubblica e poi alle ore 12,00 il pranzo conviviale presso il salone Polivalente del Comune di Favria. Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione entro il giorno 23 gennaio al presidente coldiretti Favria Abbà Flavio cell. 335-8066090 o ai Priori del 2020, Elisa Golzio cell. 347-978849, Walter Tomasi Cont cell. 380-3830027. 
 
Con la giornata del 26 gennaio la Coldiretti di Favria e gli agricoltori della Comunità vogliono esprimere al Signore la gratitudine per i doni della terra e del lavoro dell’uomo, fondamentali testimonianze di quella centralità che il mondo agricolo riveste nel contribuire al superamento della difficile crisi attuale e globale. Questa festa  riveste un significato simbolico, rituale e formativo molto forte giacché sta a significare l’amore e la gratitudine dell’agricoltore verso la terra e i suoi frutti, anche se non sempre abbondanti, rinnovando costantemente sacrifici e speranze nell’impegno di far crescere fecondo il seme che Dio gli ha donato. Oggi la sfida in quest'era di globalizzazione di crisi mondiale è probabilmente trovare un'articolazione del locale nel mondiale, fare in modo che si possa ritrovare un luogo di identità dove la persona riacquisti i propri diritti, ritrovi unità familiare e solidarietà sia in campo economico, sociale che rurale aprendosi alla nuove interdipendenze regionali, nazionali e mondiali. 
 
Guardare ad una nuova cultura d'impresa puntando sulla multifunzionalità e sviluppare le potenzialità culturali e sociali delle aree rurali, ispirandosi ai principi del bene comune e della sussidiarietà. Penso che il cibo, l’energia, il rispetto del pianeta sono le parole chiave di quel viaggio che parte dalla tradizione per arrivare ai confini del futuro. Dicono che i primi essere umani che si civilizzarono furono agricoltori e allora ogni nobiltà storica poggia sulle comuni radici dell’agricoltura. Perché chi con impegno e sacrificio riesce a fare crescere due spighe di grano o due fili d’erba dove ne cresceva uno solo, rende un servizio a tutta la Comunità, alla Patria e a tutta l’umanità. Grazie di cuore agricoltori sentinelle dell’ambiente e del della Natura che ci circonda. (Giorgio Cortese)
Cronaca
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Torino, coordinati dal pubblico ministero Alessandro Aghemo, sono riusciti a identificare venti soggetti responsabili di frode in commercio
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
Le somme ricavate dalle sanzioni, come previsto dalla legge, vengono destinate alla manutenzione delle strade locali
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
Su disposizione dell'assessore regionale alla Sanitā, č stato inoltre istituito presso la stessa Unitā di crisi un numero speciale riservato ai sindaci
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: ĢIl Comune deve costituirsi parte civileģ
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: ĢIl Comune deve costituirsi parte civileģ
I consiglieri di Riparolium, Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinā, e il consigliere della Lega, Roberto Bonome, chiederanno che il Comune di Rivarolo Canavese si costituisca parte civile nel processo che inizierā al tribunale di Ivrea
CIRIE' - Ha riaperto il pronto soccorso dell'ospedale: negativo il test del tampone sul paziente ricoverato ieri
CIRIE
Il test del coronavirus ha dato esito negativo, cosė come ipotizzato nel tardo pomeriggio. Tuttavia, viste la disposizioni di sicurezza, si č resa necessaria la chiusura del reparto in attesa degli esiti del test effettuato a Torino
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
L'uomo, che non č passato dalla tenda allestita all'esterno del nosocomio, si č presentato in Pronto Soccorso giā ieri ma solo oggi avrebbe informato i medici di aver avuto contatti con un nipote rientrato dalla Cina qualche giorno fa
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno messo in sicurezza l'abitazione. Inagibile la cucina che č stata danneggiata dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del rogo
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
Č quello che ha scoperto la Guardia di Finanza nel corso di un'indagine nei confronti di una societā con sede a Volpiano, leader nel settore dei trasporti. I Finanzieri della Compagnia di Chivasso hanno condotto l'intervento
LEINI - L'addio della comunitā a Valentina, aveva solo 35 anni
LEINI - L
Il funerale, inizialmente previsto per oggi in chiesa, si celebrerā in forma consentita dall'ordinanza davanti al cimitero
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attivitā temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore