FAVRIA - Donare sangue d'estate: un doppio atto d'altruismo

| Buon riscontro per la donazione promossa dalla Fidas

+ Miei preferiti
FAVRIA - Donare sangue destate: un doppio atto daltruismo
A Favria, venerdì 12 agosto si è svolto il prelievo collettivo di sangue. Siete stati tutti bravissimi! Un grazie ai 51 donatori che hanno effettuato la donazione di sangue intero, un grazie di cuore e ai 10 e più candidati che proprio oggi hanno deciso di iniziare a venire a donare ed un grazie, mille ai sei donatori che oggi hanno effettuato esami e che saranno idonei già dalla prossima donazione, ed una immensa gratitudine alle equipe medica e agli uffici di Torino che mi sopportano e supportano. Certi ottimi risultati avvengono solo grazie alla collaborazione di tutti con passione, reciproca stima ed inesauribile entusiasmo. Collaborare, per me, significa condividere buone idee per costruire, ma il Noi dei donatori deve essere più forte del mio insignificante io. E poi con il donare il sangue non c’è  esercizio migliore per il cuore che stendere la mano e aiutare gli altri ad alzarsi donando un poco del nostro prezioso sangue. 
 
Non credo come donatore che si  debba osservare soltanto la legge del  “dare per ricevere”, perché la nostra identità di volontari, se tali vogliamo essere,  si caratterizza per un sovrappiù di amore, in forza del quale non si fa il bene per ricevere il contraccambio, ma lo si fa gratuitamente,  anonimamente, con gioia e comunque  sempre, senza paura di “perdere”, poiché il bene che si fa ritorna sempre anche a chi lo compie e non è mai contro di noi! Ritornando alla donazione di oggi, abbiamo avuto ben  23 sacche con il gruppo zero e di queste 3 con zero negativo e questo è un altro motivo ndi soddisfazione per ridire ancora un sincero grazie. Per raggiungere questi ottimi risultati, tutti hanno contribuito, da chi tiene pulita la sede con un lavoro umile ma preziosissimo, da chi compra il pane ed innaffia i fiori, chi in cucina prepara i generi di conforto, chi accoglie i donatori e chi le registra, ed infine l’oscuro ma necessario lavoro di segreteria nel tenere aggiornato lo schedario cartaceo e manuale per potere chiamare i donatori con cartolini e ahimè anche con il miei sms. 
 
Un grazie a chi sui social forum si prodiga nel fare propaganda, un grazie di cuore al Consigliere Comunale Vittorio Cappuccio Bellone che oggi è anche venuto a trovarci, per la brillante idea di portare nell’assise comunale, nelle comunicazioni prima del Consiglio Comunale il messaggio di  venire a donare oggi, il suo appello è stato anche ripreso da un noto giornale locale uscito in questa settimana, e per tutti mi sembra che si adatti bene la frase di un vecchio proverbio africano: “Solo quando tutti contribuiscono con la loro legna da ardere è possibile creare un grande fuoco”. 
 
Ringrazio per par condico che è anche passata in sede la Capogruppo di Maggioranza Scandale Ilenia desiderosa di poter essere parte attiva nel dono del sangue, grazie sincero per l’attenzione. Il Direttivo Fidas Favria con il suo lavoro  di squadra divide i compiti e moltiplica il successo e dato che siamo in tema di proverbi africani, un detto del Burkina Faso recita: “Se le formiche si mettono d’accordo, possono spostare un elefante”, io dico se continuiamo così possiamo sostare anche le balene, con passione, tenacia e sana collaborazione, un grazie a tutti, e alla prossima al 29 di agosto, lunedì prelievo straordinario ore 8-11,20 cortile interno, stessi locali e stesso contagioso  entusiasmo. (Giorgio Cortese)
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
Estratto dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco l'autista della Panda è stato trasportato in ospedale a Ivrea
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
L'autista ha fatto in tempo a scendere poi il mezzo è stato avvolto dalle fiamme. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
Ancora fiamme in diversi Comuni del Canavese. Incendi favoriti dall'assenza di pioggia che sta caratterizzando questo inizio di autunno. L'allarme è scattato questa mattina prima a Rivarolo e poi a Castellamonte
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
Il mezzo pesante tamponato ha perso parte del carico sulla carreggiata autostradale. Dinamica al vaglio della stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore