FAVRIA - Educatrice allontanata dalla mensa: le mamme la difendono

| Dopo le polemiche della scorsa settimana e l'intervento dell'amministrazione comunale, un gruppo di mamme si dissocia e prende le difese dell'educatrice: «Nessun clima di terrore»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Educatrice allontanata dalla mensa: le mamme la difendono
Tiene banco, a Favria, la vicenda dell'educatrice in servizio alla scuola elementare del paese che, in mensa, si sarebbe lasciata andare ad atteggiamenti aggressivi nei confronti dei bambini. Dopo la segnalazione di alcuni genitori, il Comune ha chiesto e ottenuto dalla cooperativa che gestisce il servizio di sorveglianza in mensa, l'allontanamento dell'educatrice in questione. Cosa possibile dal momento che è stato proprio il Comune ad appaltare il servizio di sorveglianza. 

Quello dei genitori, però, non è un fronte comune. Alcune mamme ci hanno scritto per ribattere a quanto emerso nei giorni scorsi e per prenderle difese dell'educatrice trasferita ad altre mansioni. «Siamo un gruppo di mamme - scrivono Serena, Cinzia, Rosa, Mariangela, Roxana, Monica, Michela, Maria, Rosa, Samanta, Sara, Egle, Patty, Daniela, Genny, Margherita, Chiara, Daniela, Sabrina - molte delle quali erano presenti alla riunione indetta martedì 27 ottobre in una sala comunale di Favria: sindaco, responsabili della cooperativa che gestisce la mensa e genitori hanno potuto esprimersi e chiarirsi riguardo problematiche di vario genere riscontrate durante l’orario della mensa.

La questione avrebbe dovuto chiudersi quella sera quando, tutti i partecipanti, sono usciti dalla sala comunale in un clima di serenità. Qualcuno, invece, ha avuto la pessima idea di far intervenire addirittura un giornalista per rendere di pubblico dominio un avvenimento che non ha assolutamente la portata di quanto scritto. Un’addetta alla mensa  “violenta con i bambini” ed il “clima di terrore”, sono parole molto pesanti ed indicano situazioni ben lontane da quelle che si sono verificate in mensa a Favria. Lo stesso dicasi per la descrizione di quanto successo; gli avvenimenti sono stati ingigantiti da qualcuno che, non si capisce con quale scopo ed a nostra insaputa, ha voluto infierire contro una ragazza che non meritava un articolo del genere. Come mamme ci dissociamo da quanto scritto sui giornali».

Dove è successo
Cronaca
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
Sul posto hanno operato cinque squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, Rivarolo Canavese e Torino, compreso il nucleo Nbcr
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
IVREA - Si masturba in ospedale e ruba dagli armadietti: ventenne di Pont Canavese arrestato dalla polizia
La scorsa notte, nel reparto di traumatologia dell'ospedale di Ivrea, l'uomo ha costretto una paziente di settant'anni a toccargli i genitali. Bloccato dalla polizia al pronto soccorso dove era andato per una dermatite
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
RIVAROLO-SAN BENIGNO - Spaccate nei negozi: ladri arrestati dai carabinieri - FOTO DELLA BANDA e VIDEO
Le indagini dei militari, coordinate dal pm Roberto Sparagna, hanno permesso di arrestare quattro persone che risiedono in due campi nomadi di Vinovo. Parte della merce rubata veniva rivenduta nei mercati rionali del Canavese
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L'allarme dell'Asl To4
IVREA - Botte in ospedale: infermiere ferito. L
Il direttore Ardissone: «Stiamo predisponendo un bando di gara per potenziare la sicurezza dei nostri ospedali»
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
Uno del commando utilizzava un paio di mutande come passamontagna per coprirsi il volto. Sono state fermate otto persone, di cui quattro arrestate e quattro denunciate. Durante le fasi dell’arresto sono state eseguite diverse perquisizioni
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
CANAVESE - LIEVE SCOSSA DI TERREMOTO QUESTA MATTINA A SPARONE
Segnalata dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Moltissimi residenti hanno sentito un boato. Non si segnalano danni a cose o persone. Nella stessa zona si erano già registrate lievi scosse nei mesi scorsi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore