FAVRIA - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per Sandro

| Al momento della scomparsa era a bordo della sua Citroen C3 (targata ET 297 XT) come da foto sotto diffusa dal Comune

+ Miei preferiti
FAVRIA - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per Sandro
UPDATE - Purtroppo il corpo senza vita del 73enne è stato ritrovato in nottata a Meugliano.

La famiglia non ha più notizie da questa mattina alle 8.30 circa di Alessandro (Sandro) Airaudo che ha 73 anni ed è molto conosciuto a Favria per essere stato per tanti anni il cantoniere del Comune. Al momento della scomparsa era a bordo della sua Citroen C3 (targata ET 297 XT) come da foto sotto diffusa dal Comune e dal sindaco Vittorio Bellone. L’ultimo avvistamento si è registrato proprio a Favria in direzione Oglianico. «Chi avesse informazioni o lo avesse visto ad un orario successivo lo comunichi al 112, ai famigliari o anche a me», dice il sindaco Bellone che ha diffuso l'appello attraverso i social. Anche la famiglia conferma che l'ultimo avvistamento risale a questa mattina al passaggio a livello direzione Oglianico tramite le telecamere del Comune di Favria a bordo della sua auto Citroen C3. Alessandro Airaudo è alto circa 1 metro e 80. In caso di segnalazioni contattare subito il 112.

Galleria fotografica
FAVRIA - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per Sandro - immagine 1
FAVRIA - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per Sandro - immagine 2
FAVRIA - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per Sandro - immagine 3
Cronaca
MEUGLIANO - Una giornata al lago alla scoperta delle libellule
MEUGLIANO - Una giornata al lago alla scoperta delle libellule
Occasione per scoprire le particolarità naturalistiche dello specchio d'acqua riconosciuto Sito di Interesse Comunitario
BELMONTE - Due eventi il 30 giugno per celebrare l'iscrizione nel patrimonio Unesco
BELMONTE - Due eventi il 30 giugno per celebrare l
Una giornata dedicata alla promozione dell'attività fisica finalizzata alla scoperta e alla valorizzazione del patrimonio culturale e artistico
CUORGNE' - Partita la seconda edizione de «Le voci del racconto»
CUORGNE
Il tema suggerito per quest'anno sarà: "Muri e muretti, i sentieri del paesaggio fuori e dentro di te"
BUSANO - Tenta di portare via due casse dalla festa: fermato
BUSANO - Tenta di portare via due casse dalla festa: fermato
L'episodio a Villanova Canavese. Il giovane, visto il forte afflusso di spettatori, pensava di poter agire indisturbato
LEINI - Uomo ferito con un coltello, ricoverato d'urgenza in ospedale
LEINI - Uomo ferito con un coltello, ricoverato d
L'episodio si è verificato forse al termine di una lite in famiglia. Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale a Torino
RIVAROLO - L'associazione Liceo Musicale per 1000 corde Fringe
RIVAROLO - L
Uno dei corsi fiori all'occhiello dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese è quello di arpa diretto da Valeria Delmastro
CERESOLE REALE - Da venerdì, sgomberata la neve in quota, riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - Da venerdì, sgomberata la neve in quota, riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
Sulla Provinciale 50 del Nivolet le operazioni di sgombero della neve sono proseguite sino alla fine della scorsa settimana e la riapertura ufficiale al traffico è prevista per venerdì. A luglio e agosto torna «A piedi tra le nuvole»
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
Un cinquantenne, titolare di un compro oro del basso Canavese, è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Ivrea per ricettazione: aveva in negozio un centinaio di gioielli in oro di dubbia provenienza già pronti per la fusione
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
L'uomo era precipitato dal tetto di un capanno per attrezzi che stava realizzando all'interno del circolo dei pescatori
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un'inchiesta
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un
Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione ai margini di un'area boschiva. A dare l'allarme è stato un contadino della zona che, mentre stava lavorando in un campo di sua proprietà nelle vicinanze, ha sentito il cattivo odore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore