FAVRIA - Intervista all'ex sindaco Ferrino: «E' stata un'aggressione mafiosa»

| Motivazioni? «Sono stato in amministrazione comunale per 37 anni. Qualcuno sicuramente non sarà stato contento del mio operato. Forse è una sorta di avvertimento per quello che ho fatto a livello politico, non solo a Favria»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Intervista allex sindaco Ferrino: «E stata unaggressione mafiosa»
Sentinella in piedi, presidente del neonato circolo territoriale del Popolo della Famiglia di Mario Adinolfi, già sindaco «anti-gay» per la sua posizione contro le unioni civili. Serafino Ferrino, 69 anni di cui 37 in amministrazione comunale a Favria, stamattina è stato vittima di un'aggressione vile quanto violenta. Nemmeno lui, con certezza, può motivare il pestaggio. Per questo i carabinieri della compagnia di Ivrea, che stanno indagando sul caso, non escludono alcuna pista. Da quella locale a quella "nazionale", legata proprio alla ribalta mediatica che, un anno fa, investì l'allora sindaco di Favria dopo il "no" alla celebrazione di un'unione civile tra persone dello stesso sesso.
 
Oggi, in caserma a Rivarolo Canavese, Serafino Ferrino è stato accompagnato dall'attuale sindaco Vittorio Bellone (nella foto appena fuori la caserma), avversario politico di lunga data ma subito solidale dopo il gravissimo episodio di questa mattina. «Qui le distinzioni politiche non c'entrano nulla - dice Bellone - quello che è successo va ben al di là delle contrapposizioni amministrative. Spero si riesca a fare luce in fretta su questo spiacevole episodio». Tantissimi altri sindaci della zona hanno espresso vicinanza e solidarietà a Ferrino.
 
«E' stata un'aggressione mafiosa, forse da parte di qualcuno mandato apposta per picchiarmi. Un ragazzo che nemmeno conosco. Moralmente sono distrutto e terrorizzato. Sarà difficile mettersi alle spalle un episodio simile». Medicato al pronto soccorso di Cuorgnè, l'ex sindaco di Favria è stato dimesso con 15 giorni di prognosi. Ha riportato ferite ed ecchimosi al volto e al capo. L'aggressore lo ha picchiato mentre lui era seduto in auto. Si è avvicinato con la scusa di essere rimasto in panne: quando Ferrino ha abbassato il finestrino è partito il pestaggio. «Per fortuna non sono sceso dalla mia vettura - rivela Ferrino - altrimenti mi avrebbe massacrato».
 
Motivazioni? «Sono stato in amministrazione comunale per 37 anni. Qualcuno sicuramente non sarà stato contento del mio operato. Forse è una sorta di avvertimento per quello che ho fatto a livello politico, non solo a Favria. Sinceramente non lo so: in questo momento tutte le ipotesi sono più o meno valide. L'unica certezza è che una cosa simile non mi era mai capitata». 
Dove è successo
Cronaca
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore