FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia

| Con l'iniziativa di «Favria pro terremotati» per una settimana si sono date corso a svariate iniziative di moltissime associazioni

+ Miei preferiti
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia
Il terremoto è un evento naturale che passa dentro l’animo delle persone che lo vivono lasciando una  percezione di distruzione non solo materiale, ma che lacera l'anima segnandola per sempre. A Favria con la simpatica iniziativa di «Favria pro terremotati», per una settimana si sono date corso a svariate iniziative di moltissime associazioni. Come la corsa dei Babbi Natale che ha animato la domenica pomeriggio. Nella vita di ogni giorno parte dal cuore l'idea di fare del bene senza un tornaconto: è questo è lo spirito della settimana no stop delle varie associazioni Favriesi. 
 
Prima della corsa i simpatici pifferi di Borgofranco e poi la marcia non competitiva, con simpatici ostacoli lungo il percorso che mi ha fatto riflettere che ognuno di noi possiede dentro il proprio spirito una fiammella. Se ognuno si impegnasse a portarla nel mondo, ogni giorno quella fonte di luce, per quanto flebile ed esigua, unita a quella degli altri, forse riuscirà a dare forza alla luce invincibile della speranza. Come Fidas Favria eravamo impegnati a raccogliere offerte pro terremotati e anche per Telethon ed un grazie sincero al Direttivo per il sempre bel lavoro profuso nel propagandare il dono del sangue. 
 
Perchè nella vita di ogni giorno fare del bene non è una qualità che ci rende superiore a qualcuno ma è un modo diverso di vivere umanamente la vita insieme agli altri diversamente di chi pensa di esistere solo lui al mondo. Un grazie alla Pro Loco per l’ottima zuppa Canavesana, per Antonio abile battitore d’asta nel mettere all’incanto svariati oggetti dati per beneficenza. Ottima la cioccolata calda della Coldiretti con latte prodotto nel territorio Favriese. Infine bello ed efficace il banco di beneficienza della Consulta delle Donne, ricca di premi per tutti. Insomma un grazie atutrte le associazioni Favriesi. Hanno animato la giornata oltre ai pifferi Favria Giovane con il simpatico gioco indovina chi e Massimo con l’efficacie pesca di beneficenza. 
 
Un grazie a tutti, ma proprio a tutti anche a chi ho dimentica sullonda dell’entusiasmo nello scrivere queste poche righe chi mi fanno sempre di più apprezzare gli istanti intensi della vita, composta composta di attimi che non torneranno più, per l’empatia e la collaborazione fattiva con le altre associazioni. In un Comunità il collaborare e rendersi utili tra associazioni è un cemento che unisce, il primo ingranaggio per essere Comunità perché la collaborazione unisce la competizione lacera. (Giorgio Cortese)
Galleria fotografica
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 1
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 2
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 3
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 4
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 5
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 6
FAVRIA - La corsa dei Babbi Natale a favore del centro Italia - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
CERESOLE REALE - Trentenne esce di casa e scompare nel nulla: la sua auto ritrovata al Nivolet
Sono ore di apprensione per le sorti di un ragazzo di 30 anni, residente a Settimo Torinese, scomparso lo scorso 10 settembre. La sua auto è stata ritrovata nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Svolta nelle ricerche
PIVERONE - Atterraggio d'emergenza per un aereo in difficoltà sui cieli del Canavese
PIVERONE - Atterraggio d
Paura oggi pomeriggio per un piccolo Piper con due persone a bordo: il pilota costretto ad atterrare in un prato a causa di un guasto. La manovra, perfettamente riuscita, vicino a Piverone. Tutti illesi
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
AZEGLIO - Dramma nella serata: muore a 39 anni mentre passeggia
Un camionista è stato trovato senza vita ieri sera. Inutili i soccorsi. Indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
MONTANARO - Rave party lungo il torrente Orco con centinaia di giovani
I ragazzi si sono piazzati in un’area compresa tra Mulino dei Boschi e le sponde dell'Orco. Da ieri sera controlli dei carabinieri
CALUSO - Donna investita: grave all'ospedale di Chivasso
CALUSO - Donna investita: grave all
La donna stava facendo una passeggiata in compagnia di un’amica che ha chiamato i soccorsi subito dopo l'incidente
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Gran finale per la Mostra della Ceramica
Domenca «Cammin'arte» e alla sera, con la chiusura dei punti mostra alle 20, l'atteso concerto di Francesco Taskayali
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il 17 ottobre inizia il processo alla mamma di Gabriele Defilippi
«Leggeremo le motivazioni e valuteremo cosa fare. Ma prima ci sarà il processo a Caterina Abbattista». Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha commentato così la sentenza del gup Alessandro Scialabba sul caso Rosboch
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore