FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente»

| Il sindaco Bellone: «Una serata utile per confrontarci sui progetti per il nostro territorio»

+ Miei preferiti
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente»
Grande successo, venerdì 26 gennaio, per il convegno sulla legge 112/2016 intitolato "Il futuro si pianifica nel presente". Sala consiliare gremita e molti amministratori locali presenti. «Sono soddisfatto per la nutrita partecipazione ad un appuntamento a cui tenevamo molto – spiega il sindaco Vittorio Bellone – devo ringraziare innanzitutto Daniele Campolmi, dell'associazione “Buoni Amici”, per l’organizzazione impeccabile. In secondo luogo, ringrazio i vari colleghi sindaci e amministratori che hanno voluto essere presenti e, soprattutto, i rappresentanti delle varie realtà presenti sul nostro territorio per i loro preziosi contributi».

La serata si è aperta con l’intervento del primo cittadino favriese, dopo di che ha introdotto il tema della serata Daniele Campolmi, moderatore del convegno. Hanno quindi partecipato al convegno come relatori la dottoressa Doris Brinkmann, responsabile dell’area disabili del Ciss 38, la dottoressa Lavinia Mortoni, direttore del distretto di Cuorgnè dell'Asl To4, Vincenzo Bozza, presidente dell'Utim (Unione delle Persone con Disabilità Intellettiva), il dottor Elio Spezzano, in rappresentanza dell’Anffas – Comunità “La Torre”, il dottor Domenico Galati, della cooperativa Andirivieni, e, infine, la dottoressa Vittoria Burton, presidente della Fondazione di Comunità del Canavese.

«Ritengo che sia stata una serata molto utile per confrontarci sui progetti attuati e sulle criticità del nostro territorio – conclude il sindaco Bellone – Si è anche aperto un dibattito costruttivo con il pubblico, dal quale sono giunti spunti di riflessione molto interessanti. E’ emersa la necessità di avviare una campagna di informazione sui diritti dei disabili non auto-sufficienti, ma soprattutto di definire il prima possibile dei progetti condivisi con gli enti preposti, su tutti l’Asl e il Ciss 38».

Alla serata è mancato, però, l’annunciato assessore regionale alle Politiche sociali Augusto Ferrari. «Ci dispiace molto, per due motivi – commenta il primo cittadino favriese – innanzitutto, perchè poteva essere una buona occasione di confronto anche con la Regione, notoriamente non molto attenta a cosa accade in Canavese. In secondo luogo, perchè la serata era stata pianificata sin dal mese di novembre proprio in base alle sue disponibilità. E ancora il giorno prima del convegno la sua segreteria ne aveva confermato telefonicamente la presenza. Purtroppo sono sopraggiunti motivi familiari e di fronte a questi non possiamo che prenderne atto, augurandoci che si risolvano presto».

Galleria fotografica
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 1
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 2
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 3
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 4
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 5
FAVRIA - Sala gremita per il convegno «Il futuro si pianifica nel presente» - immagine 6
Cronaca
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore