FELETTO-RIVAROSSA - Due paesi in lutto per la morte dei tre ragazzi

| Un'onda di dolore ha travolto il Canavese

+ Miei preferiti
FELETTO-RIVAROSSA - Due paesi in lutto per la morte dei tre ragazzi
Un incidente stradale. Tre morti. Due comunità distrutte. Il bilancio dell'ultimo schianto sulla ex statale 460 è davvero tragico. Da inizio anno sono una decina le persone che hanno perso la vita sulla provinciale che porta a Ceresole Reale. Una vera e propria mattanza. C'è una famiglia distrutta, a Feletto, dove tutto il paese piange la scomparsa di Mattia Battilomo, 29 anni, papà da appena nove mesi di uno splendido bambino. I suoceri gestiscono un bar proprio sulla piazza di Feletto. Oggi, ovviamente, chiuso per lutto. La giovane moglie non riesce a darsi pace, così come il resto della famiglia e i colleghi.
 
Agente della polizia penitenziaria, Mattia era stato da poco trasferito in Canavese. Aveva lavorato a Milano, poi la paternità e la scelta di avvicinarsi a casa. Un sogno. Da qualche mese aveva preso servizio al carcere torinese delle Vallette. Meno di un'ora da casa. Un sogno che si è infranto, poche ore fa, su quella maledetta strada. In auto con lui, diretti al carcere per prendere servizio alle sette, c'era un collega, Arcangelo R., originario della provincia di Caserta, che aveva dormito con Mattia a Feletto. E' grave ma se la caverà.
 
La loro Grande Punto si è schiantata contro una Fiat Punto che procedeva verso Rivarolo Canavese. L'orologio si è fermato poco dopo le 6.15. A bordo dell'altro mezzo c'erano due 25enni peruviani, un ragazzo e una ragazza. Fidanzati. L'auto ha preso fuoco e loro sono morti carbonizzati. Il conducente ha perso il controllo dell'auto forse per un malore o un colpo di sonno. La Punto, come una scheggia impazzita, è finita più volte nell'altra corsia. Fino a quando ha centrato l'auto dei due agenti. In un amen le lamiere hanno preso fuoco. Non hanno avuto scampo. Abitavano a Rivarossa, probabilmente stavano tornando a casa.  
 
La polizia stradale di Chivasso (che si occupa delle indagini sulla dinamica del sinistro) non ha ancora confermato le loro identità perchè, purtroppo, i cadaveri sono stati devastati dalle fiamme. Serviranno ancora degli accertamenti per avere la certezza dei nomi e dei cognomi. Ma, ovvio, a Rivarossa, un altro piccolo Comune del Canavese, tutti sanno chi erano. E tutti si chiedono il perchè di una tragedia così grande.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - «Wooooow»: studenti a lezione sul loro futuro - FOTO
IVREA - «Wooooow»: studenti a lezione sul loro futuro - FOTO
Giornata dedicata all'orientamento scolastico, al mondo del lavoro e alla diffusione tra i giovani della cultura d'impresa
CUORGNE' - Anche quest'anno festeggiati i Marinai
CUORGNE
La sezione cittadina dei Marinai di Cuorgnè ha voluto onorare i propri caduti
METEO CANAVESE - Allerta gialla dell'Arpa per le nevicate: primi disagi, a causa del traffico, sulla Torino-Aosta
METEO CANAVESE - Allerta gialla dell
Una perturbazione atlantica sta interessando il Piemonte e porterà precipitazioni fino alle prime ore di martedì 12 secondo le previsioni di Arpa Piemonte. Sono attese nevicate intense sulle zone alpine e dalla tarda serata odierna
LESSOLO-BROSSO - Piromani di nuovo in azione: un vasto incendio devasta i boschi e si avvicina alle case - FOTO
LESSOLO-BROSSO - Piromani di nuovo in azione: un vasto incendio devasta i boschi e si avvicina alle case - FOTO
Nuova emergenza incendi in Canavese. Le fiamme, questa volta, sono divampate da Lessolo e hanno «camminato» fino alla Valchiusella. Chiesti gli elicotteri per spegnere il fronte con lanci d'acqua dall'alto
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO
LOCANA - Il «Vernetti» chiede aiuto ai suoi sostenitori - FOTO
«Adotta un letto» è l'iniziativa di solidarietà presentata durante l'annuale cena natalizia nel salone dell'ospedale casa di riposo
IVREA - Babbo Natale in moto consegna doni ai bimbi ricoverati
IVREA - Babbo Natale in moto consegna doni ai bimbi ricoverati
Domani mattina Babbo Natale in motocicletta per portare i regali ai bimbi ricoverati nel reparto di pediatria dell'ospedale
FORNO CANAVESE - Il grande ritorno del «Presepio del Furn»
FORNO CANAVESE - Il grande ritorno del «Presepio del Furn»
Il paese dedicherà la giornata di domenica 17 ai festeggiamenti per il Natale. Numerose le iniziative in programma
VALCHIUSELLA - Piromane arrestato dai carabinieri: aveva appena tentato di dare fuoco a un bosco - VIDEO
VALCHIUSELLA - Piromane arrestato dai carabinieri: aveva appena tentato di dare fuoco a un bosco - VIDEO
Alle 21.30 circa dell'8 dicembre due cittadini hanno segnalato ai carabinieri un uomo notato a bordo di una utilitaria mentre si aggirava con fare sospetto ad Alice Superiore. Trovati inneschi incendiari nella zona. L'uomo ha poi ammesso
CERESOLE REALE - Il Parco Gran Paradiso festeggia i guardaparco: 70 anni di lavoro e non sentirli - FOTO
CERESOLE REALE - Il Parco Gran Paradiso festeggia i guardaparco: 70 anni di lavoro e non sentirli - FOTO
Doppio compleanno per il Parco Nazionale del Gran Paradiso: i 70 anni del corpo di sorveglianza e i 95 anni dell'area protetta più antica d'Italia. Una festa per scoprire un'eccellenza del Canavese, vero punto di forza del nostro territorio
FERROVIA CANAVESANA - Nuovi orari in vigore dal 10 dicembre su tutta la tratta Pont-Rivarolo-Torino-Chieri
FERROVIA CANAVESANA - Nuovi orari in vigore dal 10 dicembre su tutta la tratta Pont-Rivarolo-Torino-Chieri
Gli orari saranno in vigore fino al 23 dicembre e poi dall'8 gennaio in avanti. Nei prossimi giorni l'azienda comunicherà agli utenti anche gli orari in vigore nel periodo festivo compreso tra il 24 dicembre e il 7 gennaio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore