FORNO CANAVESE - Merce contraffatta in vendita: senegalese di 26 anni arrestato dai carabinieri a Saluzzo

| Accettando la richiesta di patteggiamento del giovane, il giudice lo ha condannato ad 8 mesi, pena sospesa, disponendo l’immediata liberazione e la distruzione della merce contraffatta del valore di circa 3000 euro

+ Miei preferiti
FORNO CANAVESE - Merce contraffatta in vendita: senegalese di 26 anni arrestato dai carabinieri a Saluzzo
Un ragazzo di 26 anni residente a Forno Canavese, M.D., originario del Senegal, è stato arrestato dai carabinieri di Saluzzo. Deve rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il giovane, in regola con il permesso di soggiorno, è stato anche denunciato per commercio di prodotti contraffatti. Insieme ad altri due connazionali, partendo proprio da Forno, ha viaggiato fino al cuneese in occasione di una popolare sagra di paese (la fiera di San Chiaffredo di Saluzzo) per svolgere l'illecita vendita di prodotti d'abbigliamento ed accessori contraffatti. 
 
Al controllo dei militari, due dei tre "vu cumprà", posizionatisi in piazza Cavour, proprio davanti ad alcuni negozi di analoghi articoli merceologici, si davano alla fuga abbandonando la propria merce raccolta in enormi sacchi, facendo perdere le tracce tra i banchi della rassegna fieristica. Il 26enne, nel tentativo di emulare i connazionali, sferrava una gomitata allo sterno di un militare accennando anch'esso una fuga prima di essere immediatamente immobilizzato. Nei pressi del luogo di "vendita", i carabinieri hanno poi recuperato altri sacchi analoghi, nascosti dai tre abusivi, contenenti altra merce che è stata sequestrata.
 
Il senegalese è stato dichiarato in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma saluzzese per essere successivamente giudicato con rito direttissimo al tribunale di Cuneo. Accettando la richiesta di patteggiamento del giovane, il giudice lo ha condannato ad 8 mesi, pena sospesa, disponendo l’immediata liberazione e la distruzione della merce contraffatta, consistente in oltre 140 paia di scarpe e una cinquantina di borse, per un eventuale guadagno illecito, in caso di vendita, di oltre 3000 euro.
Galleria fotografica
FORNO CANAVESE - Merce contraffatta in vendita: senegalese di 26 anni arrestato dai carabinieri a Saluzzo - immagine 1
FORNO CANAVESE - Merce contraffatta in vendita: senegalese di 26 anni arrestato dai carabinieri a Saluzzo - immagine 2
FORNO CANAVESE - Merce contraffatta in vendita: senegalese di 26 anni arrestato dai carabinieri a Saluzzo - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore