FORNO - Nella cassetta di sicurezza non ci sono i soldi di Gloria

| I carabinieri hanno aperto stamattina la cassetta di Roberto Obert prelevata ieri dalla San Paolo di Forno Canavese

+ Miei preferiti
FORNO - Nella cassetta di sicurezza non ci sono i soldi di Gloria
Gabriele Defilippi ha mentito (ancora una volta). Nella cassetta di sicurezza di Roberto Obert custodita alla banca San Paolo di Forno Canavese non ci sono i 187 mila euro rubati con un'abile truffa alla professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte, trovata morta la scorsa settimana nella discarica di Rivara. I carabinieri del reparto investigativo di Torino ieri mattina hanno sequestrato la cassetta che stamattina è stata aperta. Dentro c'erano solo buoni fruttiferi e dei beni di famiglia «risalenti nel tempo e non riconducibili all'indagine in corso», confermano dal comando provinciale dell'Arma dei carabinieri.

Era stato Defilippi a indicare quella cassetta ai carabinieri. Secondo il suo racconto, i 187 mila euro rubati alla professoressa erano stati consegnati a Roberto Obert che li avrebbe dovuti gestire. A questo punto le confessioni di Gabriele Defilippi non sembrano attendibili. Il valore complessivo dei buoni all'interno della cassetta raggiunge circa i 20 mila euro. 

Roberto Obert aveva già detto ai carabinieri, durante gli interrogatori, di non aver mai visto nè Gloria Rosboch prima del giorno dell'omicidio, nè i suoi soldi. Effettivamente nella cassetta di sicurezza, contrariamente a quanto indicato dall'amante complice, non c'erano i soldi sottratti alla prof. Le indagini proseguono. I 187 mila euro della Rosboch sembrano spariti nel nulla. Molto probabilmente sono già stati spesi. I carabinieri hanno posto sotto sequestro preventivo i beni della famiglia Defilippi-Abbattista, compresa la casa di Gassino recentemente acquistata dall'ex compagno della mamma di Gabriele.

Dove è successo
Cronaca
AGLIE' - Grande successo per la festa del Rione San Rocco - FOTO
AGLIE
Grazie all'impegno dei tanti volontari, il borgo di Agliè ha ospitato una raffica di eventi che hanno conquistato non solo gli alladiesi
VALPERGA - Addio al professor Pent: fu tra i periti di Ustica
VALPERGA - Addio al professor Pent: fu tra i periti di Ustica
Professore del Politecnico di Torino, in paese è stato per molti anni presidente dell'associazione Amici di San Giorgio
TONENGO DI MAZZE' - Anziana rapinata in casa dal finto tecnico dell'acquedotto: lievemente ferita
TONENGO DI MAZZE
Ancora truffe agli anziani. Solo che a Tonengo di Mazzè, l'altra mattina, la truffa si è trasformata in rapina quando la vittima di turno si è accorta che quel tecnico dell'acquedotto, in realtà, era un malvivente
RIVAROSSA - Portano via ghiaia e sabbia dal torrente: denunciati
RIVAROSSA - Portano via ghiaia e sabbia dal torrente: denunciati
I carabinieri di Leini hanno bloccato due italiani di Rivarossa per furto di materiali dal greto del torrente Malone
RIVAROLO - A spasso con dei coltelli a serramanico: due denunciati
RIVAROLO - A spasso con dei coltelli a serramanico: due denunciati
Due persone sono incappate nei controlli dei carabinieri di Rivarolo. Uno è un minorenne bloccato con un coltello nello zaino
RIBORDONE - Due vescovi per la festa della Madonna a Prascondu'
RIBORDONE - Due vescovi per la festa della Madonna a Prascondu
Saliranno al santuario sia monsignor Bettazzi che monsignor Cerrato
AGLIE' - Sabato visita speciale al castello ducale
AGLIE
Attraverso questo speciale percorso i visitatori potranno conoscere le piante che circondano il Castello e la loro cura quotidiana
BAIRO - Il mitico Pat Parelli per la prima volta in Italia
BAIRO - Il mitico Pat Parelli per la prima volta in Italia
L'amministrazione comunale di Bairo consegnerà un riconoscimento a Pat Parelli per aver scelto Bairo come location del suo Master Class
BOLLENGO - Medico si toglie la vita sparandosi con una pistola
BOLLENGO - Medico si toglie la vita sparandosi con una pistola
Toccherà ai carabinieri della compagnia di Ivrea fare luce sulle motivazioni che hanno spinto il medico al drammatico gesto
FOGLIZZO - Incendio nel centro di stoccaggio cippato della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese - FOTO
FOGLIZZO - Incendio nel centro di stoccaggio cippato della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese - FOTO
Una pala meccanica, all'interno dell'azienda, ha preso improvvisamente fuoco. Provvidenziale l'intervento di due squadre dei pompieri che hanno limitato l'estensione delle fiamme. Accertamenti in corso sulle cause
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore