FORNO - Sciopero alla «Sea Stampaggio» per gli stipendi e il Tfr

| Ventinove dipendenti hanno incrociato le braccia. Chiedono maggiori garanzie sul loro futuro lavorativo

+ Miei preferiti
FORNO - Sciopero alla «Sea Stampaggio» per gli stipendi e il Tfr
Sono giorni di tensione alla "Sea stampaggio acciai" di Forno Canavese. I ventinove dipendenti del settore produttivo, lunedì si sono trovati davanti ai cancelli dell'azienda di frazione Marietti e hanno incrociato le braccia per tutta la giornata. Chiedono garanzie sul futuro, oltre al pagamento degli arretrati. All'appello mancherebbero gli ultimi due stipendi. «Da un anno e mezzo le cose non vanno bene - spiegano i referenti del Confsal, il sindacato autonomo che sta seguendo la vicenda - l'azienda è anche ricorsa alla cassa integrazione sebbene non manchino le commesse». Gran parte dei dipendenti sono senegalesi e marocchini, quasi tutti residenti a Forno e nei paesi vicini. Con l'azienda in difficoltà nei pagamenti, alcuni si sono già visti recapitare lo sfratto.

«Alle nostre domande la proprietà risponde sempre in maniera evasiva - dicono ancora dal sindacato - anche sul Tfr non c'è chiarezza e se non interverrà l'Inps c'è il rischio che nessuno riesca a ottenerlo». La Sea, inoltre, ha già cambiato assetto societario un paio di volte. Circostanza che ha ulteriormente insospettito i sindacati e i lavoratori. Già nelle scorse settimane c’era stata una mezza mobilitazione interna per dare un segnale alla proprietà. Visto che le risposte ottenute dall’azienda sono state giudicate non altezza della situazione, i lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia a oltranza. «Qui c’è gente che lavora da tanti anni – dicono i dipendenti della Sea – abbiamo famiglie da mantenere e mutui da onorare. Chiediamo solo delle risposte e delle garanzie per il nostro futuro». 

Cronaca
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, è rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
Venerdì verranno presentati anche i risultati del progetto Life+Bioaquae promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Ubriaco uccide due persone con il tir: condannato a otto anni di carcere - VIDEO INCIDENTE
TRAGEDIA SULL
Il processo di primo grado, con rito abbreviato, si è chiuso con la condanna a otto anni di carcere per omicidio stradale. Alla sbarra Emil Volfe, camionista di 63 anni di nazionalità slovacca. Non è escluso il ricorso in appello
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
Su richiesta di molte famiglie l'istituto Santissima Annunziata di Rivarolo Canavese ha organizzato con la Croce Rossa un momento di formazione per gli allievi
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
Nella notte la banda ha colpito di nuovo, dando fuoco ai computer del plesso "B", l'unico agibile dopo l'incendio di domenica
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell'acqua Smat
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell
Dal 24 maggio l'acqua potrà essere prelevata sono con la scheda ricaricabile in distribuzione dal box del palazzo comunale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore