FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini

| «Organizziamo questa festa con uno scopo ben preciso: quello di far conoscere le nostre radici e una parte del territorio ricca di storia ma abbandonata da troppo tempo», dicono i promotori di questa particolare reunion in salsa canavesana

+ Miei preferiti
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini
Grande successo per la festa-raduno dei Querio nell'omonima borgata della val Verdassa. «Quando abbiamo promosso il primo raduno non avevamo assolutamente idea di come sarebbe andata, ma soprattutto non avremmo mai immaginato che sette anni dopo, all’ottava festa-raduno, saremmo stati così in tanti e che sarebbero arrivati dei Querio da così lontano - spiega Davide Querio, tra i promotori dell'iniziativa - domenica sette eravamo in 200 a festeggiare il nostro borgo e la nostra gente, e di questi 200 circa 80 erano Querio. Ma la cosa più sorprendente è stata che sono arrivati in 10 dall’Argentina, in 6 dagli Stati Uniti e in 2 dalla Svizzera». La borgata Querio è nota per essere la borgata degli arrotini. Da qui gli uomini del paese partivano in primavera per il loro lavoro e vi facevano rientro solo in autunno ritrovando le proprie famiglie.

Come ogni anno il gruppo si è recato al borgo, oggi disabitato, per farlo conoscere e raccontare a chi non lo aveva mai visitato. «In seguito ci siamo recati all’Alpe Losa per poter passare qualche momento tutti insieme, in una giornata di allegria accompagnata dal bel tempo. Organizziamo questa festa con uno scopo ben preciso: quello di fare conoscere le nostre radici e una parte del territorio ricca di storia e cultura ma abbandonata da troppo tempo. Tutto quello che ricaviamo dalle offerte ricevute durante la festa-raduno lo impieghiamo per poter pagare la pista sterrata per raggiunge il borgo, realizzata nel 2014, che verrà a breve migliorata e resa più agevole grazie all’aiuto dell’Unione Montana Valli Orco e Soana».

«Abbiamo in progetto altre attività e opere per il futuro che però saranno possibili solo grazie all’aiuto di tutti i Querio e di chi ama questa parte di territorio, ma crediamo che le premesse siano buone, visto il contributo che ci è stato fornito in questi anni, per raggiungere ottimi risultati. Inoltre stiamo cercando di creare un’associazione che raggruppi tutti i Querio presenti nel mondo e che hanno a cuore il nostro borgo d’origine».

Un ringraziamento è andaro a tutti coloro che hanno partecipato, agli organizzatori, a tutti i lavoratori e alle istituzioni e autorità presenti, in particolar modo all’Unione Montana Valli Orco e Soana e al suo Presidente, Marco Bonatto Marchello, sindaco di Frassinetto (foto tratte dalla pagina sociale W Querio).

Galleria fotografica
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini - immagine 1
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini - immagine 2
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini - immagine 3
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini - immagine 4
FRASSINETTO-INGRIA - In 200 da mezzo mondo per celebrare Querio, la storica borgata degli arrotini - immagine 5
Cronaca
RIVAROLO-ALICE SUPERIORE - Venerdì i funerali di Denise e Angelo Raffaele, morti a Leini sulla 460
RIVAROLO-ALICE SUPERIORE - Venerdì i funerali di Denise e Angelo Raffaele, morti a Leini sulla 460
Dopo l'incidente di sabato scorso lungo la 460 a Leini, ora è arrivato anche il momento dell'estremo saluto per entrambe le vittime, Angelo Raffaele Torchia, l'artigiano 52enne di Rivarolo, e Denise Puglia, la studentessa 23enne di Alice
ALLARME METEO - Scatta l'allerta arancione sul Canavese: precipitazioni intense sono attese dalla serata e nella notte
ALLARME METEO - Scatta l
La Città Metropolitana di Torino monitora con attenzione la situazione: le precipitazioni più intense sono attese dalla serata e nella notte. Sorvegliati speciali in questa fase i versanti e i corsi d'acqua nelle zone alpine
RIVAROLO - Chiude via San Francesco per i lavori alla vecchia scuola
RIVAROLO - Chiude via San Francesco per i lavori alla vecchia scuola
Traffico deviato fino all'otto novembre: il cantiere riguarda, in questa fase, gli interventi sulla linea elettrica dell'Enel
BOLLENGO - Camion di traverso, traffico in tilt sulla provinciale
BOLLENGO - Camion di traverso, traffico in tilt sulla provinciale
Il conducente, rimasto comunque illeso, ha chiamato tempestivamente i soccorsi. Sul posto i carabinieri della compagnia di Ivrea
LEINI - Mette in vendita su Facebook una bici rubata: denunciato
LEINI - Mette in vendita su Facebook una bici rubata: denunciato
I carabinieri di Leini si sono finti clienti per recuperare la due ruote sottratta a una donna in piazza Statuto a Torino
RIVARA - Incendio nel vano ascensore di una palazzina: intervento dei vigili del fuoco
RIVARA - Incendio nel vano ascensore di una palazzina: intervento dei vigili del fuoco
A dare l'allarme sono stati i condomini richiamati dal fumo che in pochi istanti ha invaso le scale dello stabile
PRASCORSANO - Rally protagonista per «Un giorno da Campioni» in aiuto dell'Ugi
PRASCORSANO - Rally protagonista per «Un giorno da Campioni» in aiuto dell
L'Ugi - Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini – è nata nel 1980 a Torino presso l'ospedale Regina Margherita per volere di un gruppo di genitori di bambini affetti da tumore
CANAVESE - Valchiusella e Dora Baltea: il lavoro degli operai forestali
CANAVESE - Valchiusella e Dora Baltea: il lavoro degli operai forestali
Le squadre forestali regionalii sono intervenute per tagliare la vegetazione invadente e pulire diverse canaline di scolo
VOLPIANO - Furioso incendio in una villetta: marito e moglie in prognosi riservata intossicati dal fumo
VOLPIANO - Furioso incendio in una villetta: marito e moglie in prognosi riservata intossicati dal fumo
E' di tre persone intossicate il bilancio dell'incendio divampato in una villetta di via Ronchi. L'allarme è scattato intorno alle 3.30. All'interno c'era una famiglia composta da madre, padre e figlia. Le fiamme domate dai vigili del fuoco
ALPETTE-CUORGNE' - Cade nel bosco mentre va a fare legna, salvato in extremis dal soccorso alpino - FOTO
ALPETTE-CUORGNE
Le ricerche, scattate nel pomeriggio, hanno visto coinvolti i tecnici del soccorso alpino di Locana e il personale 118. L'uomo è stato individuato al fondo di una scarpata, vicino ad un corso d'acqua. E' stato poi elitrasportato in ospedale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore