FURTI - La polizia blocca quattro zingari di strada dell'aeroporto

| I nomadi sono stati arrestati in flagranza per furto aggravato in concorso e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

+ Miei preferiti
FURTI - La polizia blocca quattro zingari di strada dellaeroporto
Erano appena passate le 17 dello scorso 28 dicembre quando, durante un appostamento mirato al contrasto dei furti rame e in difesa delle infrastrutture ferroviarie, la Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer di Torino ha arrestato in flagranza quattro nomadi per furto aggravato in concorso. L’operazione è stata effettuata presso lo scalo ferroviario Torino San Paolo, dove si sono già registrati  furti di materiale pregiato, in particolare rame, ai danni dell’ente ferroviario.

Gli operatori hanno notato un furgone Fiat modello Ducato addentrarsi in un’area di servizio interdetta al pubblico e posizionarsi a ridosso di un cantiere protetto da transenne in ferro. Gli occupanti del mezzo, dopo aver divelto la recinzione, hanno iniziato a spostare e caricare del materiale elettrico molto voluminoso sul furgone. Credendo di poter guadagnare l’uscita, hanno tentato di uscire  rapidamente dallo scalo, ma ad attenderli hanno trovato gli uomini della Polfer che, hanno subito fermato il furgone e accompagnato i quattro occupanti presso gli Uffici del Compartimento a Porta Nuova.
 
Gli autori del furto sono risultati essere tre donne e un ragazzo, di età compresa tra i 18 e i 46 anni, tutti residenti presso il campo nomadi di Strada dell’Aeroporto, al confine tra Torino e Borgaro, già noti alle forze dell’ordine perché gravati da numerosi precedenti specifici per furto. All’interno del furgone è stato rinvenuta una copiosa quantità di materiale tecnico a servizio dell’infrastruttura ferroviaria, vari tipi di relè, complessi di alimentazione, segnali luminosi a led, trasformatori e casse induttive, alcuni dei quali pesanti oltre 100/150 kg con un prezioso contenuto di rame o ghisa, oltre che alcune decine di metri di trecce di cavi di rame. Tutto il materiale è stato riconosciuto dai tecnici specializzati delle Ferrovie cui è stato fatto visionare, come strumentazione asportata dalla sede, non in uso ma riutilizzabile, del valore di svariate decine di migliaia di euro.
 
I quattro nomadi sono stati arrestati in flagranza per furto aggravato in concorso e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre il mezzo utilizzato per compiere l’atto delittuoso e tutto il suo contenuto sono stati sequestrati. La Polizia Ferroviaria, attiva nel contrasto ai furti di rame, da tempo si è orientata al settore del recupero dei metalli e rottami per andare ad individuare e colpire eventuali filiere di ricettazione e riciclaggio del cosiddetto “oro rosso” il cui furto, in ambito ferroviario, spesso determina ritardi nella circolazione e pesanti disagi per i viaggiatori. Proseguono le indagini per risalire anche a questa filiera.
Cronaca
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
La situazione ora è sotto controllo. «Un ringraziamento ai volontari Aib e vigili del fuoco, uomini e donne, che questa notte hanno fatto tutto il possibile e anche di più per spegnere gli incendi», ha detto il presidente della Regione
FRONT - Ruba 174 carte d'identità in municipio: fermato dalla polizia
FRONT - Ruba 174 carte d
Un cittadino romeno di 31 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante in quanto ricercato per altri reati
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
La maggior parte del personale che ha operato ieri sera e durante la notte è stata fatta rientrare. Rimangono circa 20 vigili tra permanenti e volontari. L'intensità del vento, per fortuna, è calata drasticamente
CIRIE' - In via d'Oria lo sportello Postamat di nuova generazione
CIRIE
A maggior tutela della clientela è presente anche il nuovo sistema «antiskimming», per impedire la clonazione delle carte
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
I quattro, secondo le indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso, agirono in risposta ad un'aggressione portata a termine da tre persone, un paio di giorni prima, ai danni di un altro componente della famiglia Bergero
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
Dopo l'urto, però, l'autista del mezzo non si è fermato e nemmeno ha avvertito i responsabili della Città metropolitana
DISASTRO A BELMONTE - L'incendio ha devastato la riserva naturale del Sacro Monte - FOTO e VIDEO
DISASTRO A BELMONTE - L
Il grandissimo lavoro notturno di Aib e vigili del fuoco ha evitato il peggio ma l'area boschiva tutto attorno al santuario patrimonio dell'umanità Unesco ha subito danni notevoli
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
«È stato tremendo. Mai vissuta una cosa del genere». Le parole di un caposquadra Aib, dopo un'intera notte trascorsa tra le fiamme, rendono bene l'idea dell'incendio boschivo che ha devastato la collina del Sacro Monte di Belmonte
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnè, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnè, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
Il vento che si è alzato dopo le 18 su una vasta zona del Canavese sta purtroppo alimentando le fiamme. Il santuario di Belmonte è stato messo in sicurezza ma il fronte delle fiamme si è abbassato di quota avvicinandosi a diverse case
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all'opera - FOTO e VIDEO
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all
Le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per parecchie ore, molto probabilmente per tutta la notte. Alcuni fronti hanno lambito le prime case di Prascorsano. Alcune squadre, inoltre, stanno intervenendo anche a Borgiallo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore