GIRO D'ITALIA - Cresce l'attesa per l'arrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro

| Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi

+ Miei preferiti
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro
Venerdì 24 maggio sarà il grande giorno. Il Giro d'Italia torna in Canavese con una tappa spettacolare che si concluderà ai 2247 metri di quota del lago Serrù. Partenza da Pinerolo e arrivo a Ceresole Reale, all'esordio nella corsa rosa come città di tappa. Enorme in queste settimane il lavoro del comitato tappa che ha messo a punto il percorso e l'organizzazione dell'evento. Enorme come l'impegno dei tanti volontari che hanno organizzato manifestazioni a decine. Il Canavese è pronto ad entrare nella storia del Giro e lo farà con una tappa destinata a segnare l'intera corsa di quest'anno. Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana (nelle foto) hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi.

TABELLA ORARI PASSAGGIO CORSA
RIVARA - sp42 - 14.14
BUSANO - via Valperga - 14.17
VALPERGA - sp13 - 14.24
CUORGNE - via Torino - 14.28
CUORGNE - pedaggio - 14.29
COLLERETTO - centro - 14.37
COLLERETTO - Santa Elisabetta - 14.56
COLLERETTO - Pian del Lupo - 15.04
FRASSINETTO - via Roma - 15.10
PONT - via Marconi - 15.24
PONT - innesto sp460 - 15.26
LOCANA - sp460 - 15.40
LOCANA - Rosone - 15.46
LOCANA - galleria sp460 - 15.47
LOCANA - Fornolosa - 15.49
NOASCA - Frera inferiore - 15.54
NOASCA - sp460 - 16.04
NOASCA - strada vecchia - 16.08
CERESOLE - sp460 - 16.24
CERESOLE - rifugio Muzio - 16.31
CERESOLE - Lago Serrù - 16.50

TAPPA 13 PINEROLO-CERESOLE
Arrivo in salita sopra i 2000 m. La tappa si snoda interamente in provincia di Torino aggirando da nord il capoluogo Piemontese e scalando dapprima il Colle del Lys dal suo versante più difficile con lunghi tratti tra il 9 e il 10%. In seguito, attraversato il Canavese Occidentale, la corsa scala la salita inedita di Pian del Lupo (strada del Santuario di Santa Elisabetta) dura e articolata sia a salire che a scendere con pendenze per lunghi tratti in doppia cifra. Al termine della discesa su Pont Canavese inizia la salita finale che tra falsopiano e salita vera e propria misura oltre 44 km. Dopo Noasca la salita vera con le pendenze maggiori nella prima parte dove si percorre la strada vecchia riasfaltata per le biciclette, che evita la lunga galleria di 3650 m. Giunti nell’abitato di Ceresole la strada spiana accanto al lago artificiale per riprendere a salire per gli ultimi 10 km.

Ultimi km
Dopo il piano del Lago di Ceresole la strada sale ancora attorno al 9% con una carreggiata ristretta e tramite numerosi tornanti raggiunge il Lago Serrù dove è posto l’arrivo a quota 2247 m. Rettilineo finale di 50m largo 6m.

Video
Galleria fotografica
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 1
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 2
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 3
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 4
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 5
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 6
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 7
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 8
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 9
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 10
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 11
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 12
Cronaca
CUORGNE'-VALPERGA-RIVAROLO - Tre incidenti sulla ex statale 460
CUORGNE
A Cuorgnè l'incidente si è verificato alle porte del centro abitato. A Valperga subito dopo la rotonda di località San Martino
CASTELLAMONTE - Termosifoni tiepidi: disagi in case e scuole
CASTELLAMONTE - Termosifoni tiepidi: disagi in case e scuole
Problemi alla rete del teleriscaldamento. Il sindaco: «Il problema è in via di risoluzione ma chiediamo sconti nelle bollette»
MAPPANO - 10 anni dalla fiaccolata: si celebra l'anniversario con Cirio
MAPPANO - 10 anni dalla fiaccolata: si celebra l
Il 22 novembre esponenti del Consiglio regionale con il presidente Cirio a Mappano per una mattina dedicata al nuovo Comune
BANCHETTE - Tre chili di droga in casa: arrestato un 22enne incensurato che «arrotondava» con lo spaccio - VIDEO
BANCHETTE - Tre chili di droga in casa: arrestato un 22enne incensurato che «arrotondava» con lo spaccio - VIDEO
La droga era già confezionata in panetti e pronta per essere immessa nelle piazze di spaccio eporediesi. Sequestrato anche un bilancino di precisione e circa 9000 euro in banconote di diverso taglio
CALUSO - L'istituto Martinetti promosso dalla ricerca «Eduscopio»
CALUSO - L
Giunto alla sesta edizione, il portale offre informazioni oggettive e comparabili sulla qualità dei percorsi di istruzione secondaria
FAVRIA - Un altro incidente stradale al «solito» semaforo - FOTO
FAVRIA - Un altro incidente stradale al «solito» semaforo - FOTO
Questa mattina si sono scontrate due vetture. I conducenti, per fortuna, se la sono cavata con un grosso spavento
AUTOSTRADA CHIUSA - Blocco del traffico tra San Giorgio e Scarmagno: si circola solo in direzione Torino. Riapertura per Aosta tra 48-72 ore
AUTOSTRADA CHIUSA - Blocco del traffico tra San Giorgio e Scarmagno: si circola solo in direzione Torino. Riapertura per Aosta tra 48-72 ore
Rimarrà chiusa ancora 48-72 ore, secondo le previsioni, l'autostrada A5 Torino-Aosta in direzione Aosta dopo l'incidente in un cantiere avvenuto stamattina a Scarmagno. Ampi i disagi alla circolazione nella zona di Montalenghe
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente in cantiere, circolazione bloccata tra San Giorgio Canavese e Scarmagno
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente in cantiere, circolazione bloccata tra San Giorgio Canavese e Scarmagno
Per precauzione l'autostrada è stata chiusa in entrambe le direzioni. Caos sulla viabilità alternativa. Sono in corso gli accertamenti da parte di Ativa, la società che gestisce l'autostrada
TRASPORTI - «L'aumento delle tariffe su bus e treni è inaccettabile»
TRASPORTI - «L
«Chiediamo alla Giunta regionale di prendere una posizione in merito», dice la deputata del Pd, Francesca Bonomo
IVREA - Tentato omicidio: condannato 82enne di Corio Canavese
IVREA - Tentato omicidio: condannato 82enne di Corio Canavese
Per l'anziano, che ora si trova ai domiciliari, il pm Elena Parato aveva chiesto una condanna a otto anni di reclusione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore