GIRO D'ITALIA - Cresce l'attesa per l'arrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro

| Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi

+ Miei preferiti
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro
Venerdì 24 maggio sarà il grande giorno. Il Giro d'Italia torna in Canavese con una tappa spettacolare che si concluderà ai 2247 metri di quota del lago Serrù. Partenza da Pinerolo e arrivo a Ceresole Reale, all'esordio nella corsa rosa come città di tappa. Enorme in queste settimane il lavoro del comitato tappa che ha messo a punto il percorso e l'organizzazione dell'evento. Enorme come l'impegno dei tanti volontari che hanno organizzato manifestazioni a decine. Il Canavese è pronto ad entrare nella storia del Giro e lo farà con una tappa destinata a segnare l'intera corsa di quest'anno. Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana (nelle foto) hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi.

TABELLA ORARI PASSAGGIO CORSA
RIVARA - sp42 - 14.14
BUSANO - via Valperga - 14.17
VALPERGA - sp13 - 14.24
CUORGNE - via Torino - 14.28
CUORGNE - pedaggio - 14.29
COLLERETTO - centro - 14.37
COLLERETTO - Santa Elisabetta - 14.56
COLLERETTO - Pian del Lupo - 15.04
FRASSINETTO - via Roma - 15.10
PONT - via Marconi - 15.24
PONT - innesto sp460 - 15.26
LOCANA - sp460 - 15.40
LOCANA - Rosone - 15.46
LOCANA - galleria sp460 - 15.47
LOCANA - Fornolosa - 15.49
NOASCA - Frera inferiore - 15.54
NOASCA - sp460 - 16.04
NOASCA - strada vecchia - 16.08
CERESOLE - sp460 - 16.24
CERESOLE - rifugio Muzio - 16.31
CERESOLE - Lago Serrù - 16.50

TAPPA 13 PINEROLO-CERESOLE
Arrivo in salita sopra i 2000 m. La tappa si snoda interamente in provincia di Torino aggirando da nord il capoluogo Piemontese e scalando dapprima il Colle del Lys dal suo versante più difficile con lunghi tratti tra il 9 e il 10%. In seguito, attraversato il Canavese Occidentale, la corsa scala la salita inedita di Pian del Lupo (strada del Santuario di Santa Elisabetta) dura e articolata sia a salire che a scendere con pendenze per lunghi tratti in doppia cifra. Al termine della discesa su Pont Canavese inizia la salita finale che tra falsopiano e salita vera e propria misura oltre 44 km. Dopo Noasca la salita vera con le pendenze maggiori nella prima parte dove si percorre la strada vecchia riasfaltata per le biciclette, che evita la lunga galleria di 3650 m. Giunti nell’abitato di Ceresole la strada spiana accanto al lago artificiale per riprendere a salire per gli ultimi 10 km.

Ultimi km
Dopo il piano del Lago di Ceresole la strada sale ancora attorno al 9% con una carreggiata ristretta e tramite numerosi tornanti raggiunge il Lago Serrù dove è posto l’arrivo a quota 2247 m. Rettilineo finale di 50m largo 6m.

Video
Galleria fotografica
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 1
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 2
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 3
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 4
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 5
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 6
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 7
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 8
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 9
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 10
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 11
GIRO DITALIA - Cresce lattesa per larrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro - immagine 12
Cronaca
RIVAROLO - Vandali in corso Italia contro il distributore di latte
RIVAROLO - Vandali in corso Italia contro il distributore di latte
I titolari dell'azienda agricola di Favria che gestisce il distributore automatico hanno piazzato anche un cartello di «avvertimento»
CASTELLAMONTE - «C'era una volta Pinocchio» alla fornace Pagliero
CASTELLAMONTE - «C
Il momento clou il 29 settembre quando l'Associazione Culturale Itinerarte, proveniente da Viareggio, proporrà, per l'intero pomeriggio, uno spettacolo da non perdere
VOLPIANO - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per ritrovarlo
VOLPIANO - Esce di casa e scompare nel nulla: appello per ritrovarlo
La moglie ha dato l'allarme. L'uomo indossa scarpe Nike azzurre, bermuda azzurre e un giubbotto leggero blu scuro
NOASCA - Comune e Pro Loco festeggiano il successo del Ferragosto Noaschino
NOASCA - Comune e Pro Loco festeggiano il successo del Ferragosto Noaschino
«Mai come quest'anno, possiamo affermare di aver ottenuto un grande successo». Si è registrata anche un'affluenza record di visitatori provenienti da tutto il mondo
CANAVESE - Truffe agli anziani: finti tecnici acquedotto in azione
CANAVESE - Truffe agli anziani: finti tecnici acquedotto in azione
Diverse segnalazioni di finti dipendenti Smat che chiedono di entrare in casa per il controllo del mercurio nell'acqua
CHIAVERANO - Scopre i ladri in casa e viene picchiato: un uomo finisce in ospedale per le botte subite
CHIAVERANO - Scopre i ladri in casa e viene picchiato: un uomo finisce in ospedale per le botte subite
I ladri sono arrivati a Chiaverano a bordo di due distinte motociclette. Disturbati dal padrone di casa sono stati costretti alla fuga. Il 64enne, però, nonostante le botte, non ha desistito e ha bloccato due dei quattro ladri fuori casa
IVREA - «Obiettivo 900»: arrivano adesioni da tutta Italia
IVREA - «Obiettivo 900»: arrivano adesioni da tutta Italia
L'iniziale scadenza per la presentazione dell'abstract, fissata al 21 luglio, è stata prorogata fino al prossimo mese di settembre
IVREA - I gladiatori romani invadono il centro storico della città
IVREA - I gladiatori romani invadono il centro storico della città
Il 1 settembre un evento unico che non mancherà di coinvolgere e stupire grandi e piccoli: Vivere nell'antica Eporedia
TORRAZZA - Un colpo d'arma da fuoco contro la porta di una villetta
TORRAZZA - Un colpo d
I carabinieri di Chivasso stanno cercando di fare luce sullo strano episodio: il colpo esploso contro la casa di due commercianti
BUSANO-FAVRIA - Auto finisce nel fosso: protestano i residenti
BUSANO-FAVRIA - Auto finisce nel fosso: protestano i residenti
Ancora un incidente stradale sulla provinciale che collega Busano con Favria. Residenti stufi: «Auto troppo veloci ma nessuno fa nulla»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore