GLORIA ROSBOCH - Indagata un'altra donna per la truffa da 187 mila euro

| Si aggiunge un altro nome al novero degli indagati per la truffa orchestrata da Gabriele Defilippi ai danni della professoressa Gloria Rosboch. E' quello di una donna che sarebbe la "telefonista"

+ Miei preferiti
GLORIA ROSBOCH - Indagata unaltra donna per la truffa da 187 mila euro
Si aggiunge un altro nome al novero degli indagati per la truffa da 187 mila euro orchestrata da Gabriele Defilippi ai danni della professoressa Gloria Rosboch. E' quello di una donna che sarebbe la "telefonista". Ovvero la finta direttrice di banca che convinse Gloria Rosboch a cedere i suoi risparmi all'ex allievo 22enne. La donna è indagata solo nel procedimento per truffa e non in quello per l'omicidio della professoressa. E' quanto è stato confermato questa sera dai carabinieri del comando provinciale di Torino. La donna è stata ascoltata per oltre quattro ore a Ivrea dal procuratore Giuseppe Ferrando. L'interrogatorio si è chiuso dopo le 19. 
 
Si allarga, insomma, il raggio d'azione degli inquirenti che stanno ricostruendo anche la truffa subita dalla povera professoressa. Truffa che è stata causa scatenante del raptus omicida che ha portato in carcere, la scorsa settimana, Gabriele Defilippi di Gassino e Roberto Obert di Forno Canavese. Dietro le sbarre anche la madre di Gabriele, Caterina Abbattista, al momento nei guai per favoreggiamento. Domani dovrebbero partire a Rocca Canavese le ricerche della pistola che, dopo l'omicidio, Gabriele avrebbe consegnato al complice Roberto Obert. Quest'ultimo avrebbe seppellito l'arma in un bosco. 
 
Per quanto riguarda la telefonista, che ieri era stata individuata dai carabinieri dopo una serie di accertamenti, Gabriele Defilippi ne aveva negato l'esistenza anche nel corso degli interrogatori post-arresto. Secondo il racconto fornito agli inquirenti era stato lui stesso a chiamare la Rosboch per convincerla a consegnare il denaro. Lo aveva fatto camuffando la voce. Circostanza che non ha mai convinto i carabinieri e che, ancora una volta, conferma la scarsa attendibilità delle dichiarazioni che l'omicida ha fornito agli inquirenti. La donna, nelle telefonate, si era finta direttrice di una banca di San Giorgio Canavese.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
Mezzo Canavese ha dovuto fare i conti con marciapiedi e strade impraticabili a causa prima della neve e poi del ghiaccio che si è andato a formare in virtù della mancata pulizia... E dire che la nevicata era stata ampiamente prevista...
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione «Bombolo» della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Angemi, 55 anni, di Ivrea, accusato di aver fatto sparire il fratello Angelo. Dovrà rispondere di omicidio volontario, abbandono di incapace e truffa ai danni dello Stato
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore