IL DRAMMA - Sospetta meningite: tutto il Canavese sotto shock per la morte di Vittorio Bonetto

| Il ragazzo, di appena 25 anni, si è spento per una sospetta meningite alle Molinette di Torino. Su internet il ricordo di amici e parenti. Vittorio, appassionato di bici e down hill, aveva seguito le orme sportive di nonno e papà

+ Miei preferiti
IL DRAMMA - Sospetta meningite: tutto il Canavese sotto shock per la morte di Vittorio Bonetto
Canavese sotto shock per la morte improvvisa del 25enne di Valperga, Vittorio Bonetto, stroncato ieri alle Molinette di Torino da una sospetta meningite. In poche ore sulla bacheca Facebook del ragazzo si sono moltiplicati i post di cordoglio e incredulità di amici e conoscenti. Un dolore che accomuna diversi centri del Canavese. Non solo Valperga, dove il ragazzo abitava con i genitori, ma anche Cuorgnè, dove i Bonetto sono molto conosciuti per via dell'attività commerciale svolta a lungo nella città delle due torri: dal ristorante Leon d’Oro di via Ivrea e all'antico ristorante di Belmonte. Vittorio era un appassionato di bici, in particolare delle discipline che oggi vanno per la maggiore tra i ragazzi, a partire dal down hill. Un vero e proprio campione di Bmx che ha seguito le orme sportive del nonno Remo, calciatore del mitico Vallorco anni '50, e del papà Nuccio, ciclista amatoriale. 
 
Tantissimi, come detto, i messaggi di addio degli amici che sottolineano la vicinanza di un intero territorio alla famiglia del ragazzo. «Ciao Vitto continua a volare come solo te sapevi fare. Sicuramente lassù troverai tanti riders che aspettano. E mi raccomando, dai gas come sempre», scrive un amico su Facebook. «Siamo senza parole: ti abbiamo visto crescere con i nostri figli, condividere con loro feste di compleanno, studi e passioni sportive. Non possiamo non pensare al dolore dei tuoi cari per la tua prematura scomparsa». E ancora: «Addio amico mio, riposa in pace. Spero che da lassù ci sorveglierai, non dimenticherò mai quei momenti con te alle Canarie, le risate, le litigate, i pianti insieme ma sopratutto non dimenticherò l'amicizia che c'è stata. Troppo presto sei stato portato via». 
 
«Ciao ciao Vittorio. Che dire sembra ieri che ci siamo conosciuti, mi sembra ieri che mi assegnavano un ragazzo in squadriglia il quale non aveva proprio voglia di stare alle regole, un ragazzo che però dopo si è rivelato una splendida persona in ogni ambito della sua vita.. Ora da lassù guardaci e mi raccomando continua a girare con la tua bici».
Cronaca
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo è morto
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
«Troppi cristiani sono scandalizzati che si usi quanto c’è di più immediato nel cristianesimo per fare propaganda elettorale»
CANAVESE - Visite specialistiche: migliorano i tempi di attesa
CANAVESE - Visite specialistiche: migliorano i tempi di attesa
Nel primo trimestre 2019, nel 70% delle prestazioni specialistiche ambulatoriali si è verificato un miglioramento dei tempi
GIRO D'ITALIA - Cresce l'attesa per l'arrivo della tappa a Ceresole Reale: il Canavese entra nella storia del Giro
GIRO D
Questa mattina i cantonieri della Città metropolitana hanno completato lo sgombero neve sulla provinciale 50 che arriva fino al colle del Nivolet. La tappa arriverà regolarmente al Serrù nonostante il maltempo dei giorni scorsi
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
SAN MAURIZIO - Truffa dello specchietto: arrestati due sinti siciliani
I due hanno simulato un incidente stradale con una pensionata, tentando di raggirarla con la solita truffa dello specchietto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore