INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - L'elinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO

| I carabinieri del comando provinciale di Torino e del nucleo Tpc (Tutela patrimonio culturale) hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione di uno dei simboli del Piemonte, messo in pericolo dalle fiamme dell'altra sera

+ Miei preferiti
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO
Sacra di San Michele. Dopo l'incendio dell'altra sera, i carabinieri del comando provinciale di Torino e del TPC (Tutela patrimonio culturale) hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione di uno dei simboli del Piemonte, messo in pericolo dalle fiamme. L'ispezione è avventa anche con l'ausilio di un elicottero del 1° Elinucleo Carabinieri di Volpiano che ha sorvolato l’area interessata dall’incendio. I danni sono ingenti ma, per fortuna, nessun bene storico-artistico è andato distrutto.

L'incendio divampato la sera del 24 gennaio è partito dal tetto del convento dove abitano tre padri rosminiani. E lì per fortuna si è fermato. Come ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte al termine di un sopralluogo effettuato nel pomeriggio del 25 gennaio con l'assessora alla Cultura, i danni non sembrano essere ingenti, anche se ha riconosciuto che è stato corso un bel rischio. Il presidente ha quindi confermato che, come gli aveva garantito in mattinata l'assessore al Bilancio, nei fondi europei sono state individuate risorse abbondantemente sufficienti per far fronte alle operazioni di ripristino delle parti bruciate. Sia lui che l'assessora hanno poi ringraziato i vigili del fuoco per essere riusciti, con un lavoro straordinario, a circoscrivere i danni e dichiarato che il rogo ha intaccato una parte che sembra facilmente riparabile.

Monumento simbolo del Piemonte, l’abbazia venne costruita tra il 983 e il 987 sulla cima del monte Pirchiriano, a 40 chilometri da Torino, ed attira ogni anno 100.000 visitatori da tutto il mondo. Candidata ad essere inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco, è dedicata al culto dell’Arcangelo Michele e si inserisce all’interno di una via di pellegrinaggio lunga oltre 2000 chilometri che va da Mont Saint-Michel, in Francia, a Monte Sant'Angelo, in Puglia.

Qui sotto il video con le spettacolari immagini dall'alto fornite dall'Arma dei carabinieri.

Video
Galleria fotografica
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 1
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 2
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 3
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 4
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 5
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 6
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 7
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 8
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 9
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 10
INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE - Lelinucleo carabinieri di Volpiano sorvola la zona devastata dal rogo - VIDEO - immagine 11
Cronaca
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Cirič - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Cirič - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 11 sulla provinciale tra Castellamonte e Baldissero Canavese. Un'Audi diretta a Castellamonte, condotta da un uomo, ha investito un ciclista classe 1976 residente a Vidracco
CUORGNE' - Il triste addio a mamma Barbara, aveva solo 47 anni
CUORGNE
Commozione e tristezza, a Priacco e in tutta Cuorgnč, per l'addio a Barbara Scelfo, scomparsa ad appena 47 anni all'ospedale San Luigi di Orbassano
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile
Inizia oggi la decima edizione del Campo Scuola della Protezione Civile «Esercitazione Serra 2018» tra Palazzo e Piverone
OZEGNA - L'appello dei genitori per non far andar via la maestra
OZEGNA - L
Una lettera all'ufficio scolastico regionale, al preside e al sindaco per «salvare il posto» alla maestra dell'elementare
IVREA - #iostoconmoby: il Museo Garda sta con le balene
IVREA - #iostoconmoby: il Museo Garda sta con le balene
Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, un'iniziativa sabato 26 maggio alle ore 16 pensata per i bambini
CALUSO - La banda del buco sfonda tre muri al Planetarium
CALUSO - La banda del buco sfonda tre muri al Planetarium
Visto il modus operandi č molto probabile che la banda sia la stessa che, ad aprile, ha tentato colpi simili a Valperga e Rivarolo
CASELLE - Foglie di cocaina nel bagaglio: peruviano nei guai
CASELLE - Foglie di cocaina nel bagaglio: peruviano nei guai
L'uomo, residente nel torinese, č stato controllato dai Finanzieri della Compagnia di Caselle al suo arrivo in aeroporto da Madrid
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
Inizieranno nei prossimi giorni le operazioni della Cittą metropolitana di Torino per lo sgombero neve sulla provinciale che da Ceresole Reale porta direttamente al Colle del Nivolet, nel cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
La Cittą metropolitana ha fatto sapere oggi che i lavori, avviati a fine aprile, si sono bloccati e sono ancora fermi
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
E' stato denunciato per omissione di soccorso il 28enne che oggi, verso le 13, ha provocato un incidente all'uscita della A4
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore