INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO

| In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa il Comune corre ai ripari e vieta anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento

+ Miei preferiti
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO
Dopo il consiglio arriva l'obbligo. Il Comune di Scarmagno ha corretto l'ordinanza dell'altro giorno sul consumo di frutta e verdura coltivati nel territorio comunale. Dal consiglio di non utilizzare gli ortaggi e la frutta locali, all'ordinanza che ne vieta in toto l'utilizzo per scopi alimentari a seguito dell'incendio di una settimana fa che ha distrutto il capannone della «Darkem». In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa è vietato anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento. Sono le precauzioni contenute nella nuova ordinanza del Comune firmata dal sindaco Pierluigi Bot Sartor. In particolare il riferimento al divieto di mangiare frutta e verdura è stato esteso a tutto il territorio comunale specie se i cibi coltivati presentano una qualsiasi alterazione che potrebbe essere connessa a una contaminazione post-incendio.

Il capannone dell'azienda di località Masero è al momento sotto sequestro in attesa che si concludano le indagini della procura di Ivrea. L'amministrazione comunale, tramite un'altra ordinanza urgente, ha chiesto entro cinque giorni all'esecuzione di tutte le opere necessarie alla messa in sicurezza dell'immobile che, al momento, a causa dei danni provocati dall'incendio e dalle esplosioni, presenta diverse parti pericolanti «che potrebbero raggiungere le parti pubbliche e private adiacenti». L'ordinanza è stata notificata dal sindaco alla società «Beta Srl» di Roma, alla società «Darkem Srl» e alla società «Interchimica Srl», nell'ordine proprietaria, locataria e utilizzatrice, secondo il Comune, del capannone distrutto dall'incendio. 

Video
Galleria fotografica
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 1
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 2
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 3
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 4
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 5
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 6
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore