INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO

| In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa il Comune corre ai ripari e vieta anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento

+ Miei preferiti
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO
Dopo il consiglio arriva l'obbligo. Il Comune di Scarmagno ha corretto l'ordinanza dell'altro giorno sul consumo di frutta e verdura coltivati nel territorio comunale. Dal consiglio di non utilizzare gli ortaggi e la frutta locali, all'ordinanza che ne vieta in toto l'utilizzo per scopi alimentari a seguito dell'incendio di una settimana fa che ha distrutto il capannone della «Darkem». In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa è vietato anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento. Sono le precauzioni contenute nella nuova ordinanza del Comune firmata dal sindaco Pierluigi Bot Sartor. In particolare il riferimento al divieto di mangiare frutta e verdura è stato esteso a tutto il territorio comunale specie se i cibi coltivati presentano una qualsiasi alterazione che potrebbe essere connessa a una contaminazione post-incendio.

Il capannone dell'azienda di località Masero è al momento sotto sequestro in attesa che si concludano le indagini della procura di Ivrea. L'amministrazione comunale, tramite un'altra ordinanza urgente, ha chiesto entro cinque giorni all'esecuzione di tutte le opere necessarie alla messa in sicurezza dell'immobile che, al momento, a causa dei danni provocati dall'incendio e dalle esplosioni, presenta diverse parti pericolanti «che potrebbero raggiungere le parti pubbliche e private adiacenti». L'ordinanza è stata notificata dal sindaco alla società «Beta Srl» di Roma, alla società «Darkem Srl» e alla società «Interchimica Srl», nell'ordine proprietaria, locataria e utilizzatrice, secondo il Comune, del capannone distrutto dall'incendio. 

Video
Galleria fotografica
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 1
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 2
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 3
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 4
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 5
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 6
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Scandalo protesi: l'azienda sanitaria del Canavese contatta i pazienti operati
IVREA - Scandalo protesi: l
«Per estremo scrupolo tutti gli utenti ai quali è stata impiantata la protesi di ginocchio Ceraver tra il 2014 e il 2017 saranno contattati dall'Asl per dare loro la massima assicurazione in merito alla qualità del dispositivo impiantato»
BORGARO-TORINO - Incidente stradale: scontro tra una cisterna, un camion e due auto. Tangenziale in tilt - FOTO
BORGARO-TORINO - Incidente stradale: scontro tra una cisterna, un camion e due auto. Tangenziale in tilt - FOTO
Tangenziale nord bloccata, questa mattina, a causa di un incidente stradale che si è verificato appena dopo lo svincolo di Borgaro Torinese in direzione Venaria Reale. Quattro i mezzi coinvolti. Una persona ferita
CANAVESANA - Si blocca il passaggio a livello Rfi: ritardi di 30 minuti
CANAVESANA - Si blocca il passaggio a livello Rfi: ritardi di 30 minuti
Un problema a un passaggio a livello di Rfi, per ragioni di sicurezza, ha temporaneamente bloccato la circolazione
FAVRIA - In bici per riscoprire le bellezze del paese - FOTO
FAVRIA - In bici per riscoprire le bellezze del paese - FOTO
Domenica 17 settembre la Pro Loco di Favria, con il patrocinio del Comune, ha organizzato l'ormai consueta biciclettata
LEINI-CASTELLAMONTE - Guasto al bus: gli studenti del liceo restano a piedi
LEINI-CASTELLAMONTE - Guasto al bus: gli studenti del liceo restano a piedi
La corsa da Leini delle 7.35 è saltata. Quando Gtt ha trovato un bus sostitutivo, gli studenti si erano già arrangiati
IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. L'inchiesta sui medici si allarga
IVREA - Protesi scadenti: pazienti utilizzati come cavie anche in Canavese. L
Si allarga anche al Canavese, e in particolare a Ivrea, l'inchiesta della procura di Monza sulle protesi scadenti utilizzate in alcune cliniche grazie a medici compiacenti. Dalle intercettazioni è emerso un quadro drammatico
AUTOSTRADA A4 - Camion tampona auto: due persone ferite
AUTOSTRADA A4 - Camion tampona auto: due persone ferite
A causa dell'incidente, tra le 15 e le 17, si sono formate lunghe code sull'autostrada in direzione Milano. Due corsie chiuse
CASELLE - La Grecia è più vicina: in arrivo il volo per Atene
CASELLE - La Grecia è più vicina: in arrivo il volo per Atene
L'aeroporto di Caselle e la compagnia aerea Aegean annunciano il nuovo collegamento per la capitale della Grescia da giugno 2018
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente stradale provoca una fuga di gas
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente stradale provoca una fuga di gas
Una Renault Clio condotta da una ragazza di 21 anni residente a Rivarolo, si è schiantata sul lato destro della provinciale
CALUSO - Arianna Invidiato proclamata Ninfa Albaluce 2017
CALUSO - Arianna Invidiato proclamata Ninfa Albaluce 2017
E' stata nominata, come vuole la tradizione, nella mattinata di domenica, il clou della festa dell'Uva in corso in paese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore