INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO

| In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa il Comune corre ai ripari e vieta anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento

+ Miei preferiti
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO
Dopo il consiglio arriva l'obbligo. Il Comune di Scarmagno ha corretto l'ordinanza dell'altro giorno sul consumo di frutta e verdura coltivati nel territorio comunale. Dal consiglio di non utilizzare gli ortaggi e la frutta locali, all'ordinanza che ne vieta in toto l'utilizzo per scopi alimentari a seguito dell'incendio di una settimana fa che ha distrutto il capannone della «Darkem». In attesa degli esiti degli accertamenti dell'Arpa è vietato anche l'uso di foraggio e di altre coltivazioni della zona per l'alimentazione degli animali da allevamento. Sono le precauzioni contenute nella nuova ordinanza del Comune firmata dal sindaco Pierluigi Bot Sartor. In particolare il riferimento al divieto di mangiare frutta e verdura è stato esteso a tutto il territorio comunale specie se i cibi coltivati presentano una qualsiasi alterazione che potrebbe essere connessa a una contaminazione post-incendio.

Il capannone dell'azienda di località Masero è al momento sotto sequestro in attesa che si concludano le indagini della procura di Ivrea. L'amministrazione comunale, tramite un'altra ordinanza urgente, ha chiesto entro cinque giorni all'esecuzione di tutte le opere necessarie alla messa in sicurezza dell'immobile che, al momento, a causa dei danni provocati dall'incendio e dalle esplosioni, presenta diverse parti pericolanti «che potrebbero raggiungere le parti pubbliche e private adiacenti». L'ordinanza è stata notificata dal sindaco alla società «Beta Srl» di Roma, alla società «Darkem Srl» e alla società «Interchimica Srl», nell'ordine proprietaria, locataria e utilizzatrice, secondo il Comune, del capannone distrutto dall'incendio. 

Video
Galleria fotografica
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 1
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 2
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 3
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 4
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 5
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 6
INCENDIO DI SCARMAGNO - Il Comune vieta di mangiare frutta e verdura coltivata nella zona - VIDEO - immagine 7
Cronaca
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
Dramma oggi, martedì 21 maggio, intorno a mezzogiorno, alla Codex di via Salassa a San Ponso. Un dipendente 34enne della ditta, residente a Chivasso, si è accasciato al suolo mentre stava lavorando all'interno del capannone ed è morto
AGLIE' - Vittorio Sgarbi ospite d'onore per la chiesa di San Gaudenzio
AGLIE
Inaugurazione speciale, domenica scorsa, per i lavori di restauro della chiesa di San Gaudenzio, dove riposa Guido Gozzano
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
Cinque i Comuni coinvolti nel progetto: Barone Canavese, Candia Canavese, Mercenasco, Montalenghe e Orio Canavese
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
Per garantire la continuità del servizio durante i lavori la clientela potrà rivolgersi al vicino ufficio postale di Montanaro
CANAVESE - Senologia, l'Asl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica
CANAVESE - Senologia, l
L'Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull'auto rapinano l'incasso della festa patronale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull
E' caccia ai malviventi che l'altra sera hanno rapinato una donna di 43 anni di Chivasso, cassiera dell'associazione Pro Mandria, mentre stava facendo rientro a casa con l'incasso della festa dedicata al patrono della frazione Sant'Eligio
GIRO D'ITALIA A CERESOLE - Sgomberati altri 25 centimetri di neve: la tappa non è a rischio - FOTO
GIRO D
Super lavoro dei cantonieri della Città metropolitana in queste ore. Sono state sospese le operazioni di rappezzatura del manto stradale sulle Provinciali 460 e 50 che riprenderanno appena le condizioni meteo lo consentiranno
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
La XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha rinnovato la convenzione con la Facoltà di Infermieristica del Dipartimento della Sanità Pubblica con sede ad Ivrea
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell'ospedale
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell
Numerosi i benefattori che si sono resi protagonisti di diverse donazioni per un valore complessivo di circa 28 mila euro
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
Sono in corso gli accertamenti tecnici da parte del gli uffici del Municipio per capire che cosa abbia provocato il crollo di alcuni calcinacci. Crollo che si è verificato nell'ala più recente della scuola media inaugurata nel 2003
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore