INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione

| Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse

+ Miei preferiti
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Gara di rutti a Ingria. Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le polemiche emerse, nei giorni scorsi, a Torino. Ovviamente qualche critica è piovuta anche su Ingria. Il sindaco Igor De Santis difende la scelta della sua amministrazione. «E’ ovvio che una manifestazione come “la gara di rutti” sollevi grandi discussioni, molti pareri discordanti e soprattutto grandi critiche per chi come noi, dopo tutte le polemiche “politiche”, decida di ospitarla. Io in realtà non vedo nulla osceno in questa manifestazione. Credo che un’associazione che da anni fa beneficenza, seppur con manifestazioni volutamente provocatorie o goliardiche, non possa mancare di rispetto a nessuno». 
 
Poi il primo cittadino rincara la dose: «E vorrei dire, a coloro che l’hanno addirittura etichettata come simbolo di “degrado”, che il vero degrado io lo vedo nel disprezzo dei beni comuni, nei rifiuti abbandonati, nella mancanza di sicurezza, nel disagio sociale, nella carta gettata a terra a pochi metri da un cestino, nella mancanza di rispetto ad un anziano. E se non si riesce più a vedere la differenza tra il vero degrado e manifestazioni come questa, dedicata a raccogliere fondi per comprare defibrillatori semiautomatici da donare agli enti pubblici, ahimè abbiamo un problema ben più grosso dei ragazzi che “ruttano” per fare beneficenza. In un paese in cui l’ironia e la leggerezza sono cosa rara, noi andiamo controcorrente: complimentandoci con l’associazione “Speaker senza confini” per le iniziative benefiche che portano avanti, cari concorrenti vi accogliamo a Ingria con piacere».
 
Ogni anno Speaker senza confini continua a promuovere il suo impegno nella raccolta fondi per progetti atti a fornire servizi alla popolazione, servizi di intrattenimento e formazione. Speaker Senza Confini nasce nel 2014 come associazione di volontariato con la volontà di aiutare con donazioni, corsi e svariate attività la popolazione e le altre associazioni che necessitano di sostegno. Nel gennaio 2015, tramite la prima raccolta fondi svoltasi da settembre 2014 a fine dicembre, viene donata ad un'associazione in Canavese una Fiat Punto del valore di 9500 euro per il servizio dialisi e trasporti. «Il nostro attuale obbiettivo è fornire defibrillatori semiautomatici per le varie associazioni o enti con rispettivi corsi di formazione - fanno sapere dall'associazione - tale progetto sarà possibile tramite le nostre raccolte, attività e donazioni ricevute». 
Cronaca
LOMBARDORE - Incidente mortale: donna travolta e uccisa sulle strisce pedonali - FOTO E VIDEO
LOMBARDORE - Incidente mortale: donna travolta e uccisa sulle strisce pedonali - FOTO E VIDEO
Tragedia questa mattina a Lombardore sulla provinciale per Leini. Proprio sotto il palazzone, sulle strisce, è stata travolta e uccisa una donna. L'investitore, residente a Front Canavese, è stato denunciato per omicidio stradale
CIRIE' - Colpi di fucile contro la vetrina Aci: una motocicletta in fuga
CIRIE
Torna la paura a Ciriè dove venerdì sera, intorno alle 21, qualcuno in sella a una moto ha esploso due colpi contro l'Aci
IVREA - «Posso vedere il mare per l'ultima volta?»: l'ambulanza si ferma sulla spiaggia
IVREA - «Posso vedere il mare per l
Ottantotto anni e la consapevolezza che, probabilmente, quei luoghi non li vedrà più. Così, durante il trasferimento in ambulanza, chiede di vedere il mare per un'ultima volta. E i volontari della croce rossa accosentono...
CUORGNE' - Piantagione di cannabis: arrestato un «coltivatore» 47enne
CUORGNE
Prosegue l'attività dei carabinieri della compagnia di Ivrea per contrastare la produzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti
RIVAROLO - L'erba alta ad Argentera si «mangia» i marciapiedi - FOTO
RIVAROLO - L
Qualche residente si è anche preso la briga di sistemare qualche aiuola ma il problema, anche a causa dei temporali, persiste
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
L'attività degli agenti del commissariato Madonna di Campagna della Polizia di Stato ha consentito di scoprire una fiorente attività di coltivazione di marijuana tra i campi di Mappano e Borgaro. In manette un italiano e un albanese
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
La nuova rotta è disponibile lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica per un'offerta di più di 21.900 posti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
Quello di oggi è stato solo l'ultimo dei disagi di un'altra settimana da incubo per la storica ferrovia del Canavese di Gtt
CALUSO - Incidente ferroviario: sei indagati per il disastro - FOTO
CALUSO - Incidente ferroviario: sei indagati per il disastro - FOTO
Altre cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Ivrea per l'incidente di fine maggio
RIVAROLO - Ripartono i corsi dell'Unitre di Rivarolo-Favria-Feletto
RIVAROLO - Ripartono i corsi dell
Inaugurazione dell'anno accademico nell'auditorium dell'Aldo Moro di Rivarolo il prossimo venerdì 12 ottobre ore 15
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore