IVREA - 50 posti di lavoro nel nuovo polo di «E-distribuzione»

| La nuova sede di via Piemonte inaugurata dai responsabili dell’azienda e dai rappresentanti del mondo istituzionale

+ Miei preferiti
IVREA - 50 posti di lavoro nel nuovo polo di «E-distribuzione»
Nasce a Ivrea il nuovo Polo di e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica. La nuova sede di via Piemonte 6 è stata inaugurata alla presenza dei responsabili dell’Azienda e dei rappresentanti del mondo istituzionale e dell’imprenditoria del territorio. All’inaugurazione sono intervenuti Debora Stefani, Responsabile e-distribuzione Macro Area Nord, Francesco Rondi, Responsabile e-distribuzione per il Piemonte e la Liguria e Marco Rosa, Responsabile e-distribuzione della Zona Rivoli - Ivrea. Al taglio del nastro erano inoltre presenti il Sindaco di Ivrea Carlo Della Pepa insieme con i rappresentanti di Protezione Civile Regione Piemonte, Uncem Piemonte e Confindustria Canavese.
 
Il nuovo polo di Ivrea, vero e proprio cuore della gestione della rete elettrica dell’intera area del Canavese, delle valli di Lanzo e del Chivassese, garantirà il funzionamento di 2.700 km di linee di media tensione e oltre 7.800 km di linee a bassa tensione. Una rete elettrica che è alimentata da 27 cabine primarie e da oltre 3.600 cabine secondarie, attraverso le quali viene fornita energia a circa 257.000 clienti di bassa tensione e 813 clienti di media tensione. La nuova sede ospiterà 50 persone impegnate nel coordinamento quotidiano delle squadre operative, nella gestione degli interventi di manutenzione, nella progettazione e realizzazione di investimenti per il rifacimento e il potenziamento della rete, in ottica di un miglioramento continuo della qualità del servizio offerto ai clienti.
 
Il nuovo polo di e-distribuzione, ricavato dalla riqualificazione di un'ampia area industriale, si estende su una superficie di circa 7.000 mq all’interno della quale trovano spazio uffici, sale riunioni, locali tecnologici e spazi dedicati alla formazione. La ristrutturazione degli ambienti di lavoro e dei magazzini è stata condotta con un orientamento “green”; gli spazi interni ed esterni sono stati completamente rinnovati utilizzando materiali a basso impatto ambientale in grado di aumentare sensibilmente l’efficienza energetica degli edifici. L’illuminazione è integralmente a LED, gli impianti di riscaldamento e raffrescamento sono integrati con dispositivi a pompa di calore che ne incrementano in misura importante il rendimento energetico. I sistemi di produzione dell’acqua calda sanitaria sono integrati con dispositivi solari termici. Nell’area parcheggi è stata installata una colonnina per la ricarica contemporanea di due veicoli elettrici. Nella stessa area troveranno spazio tutti gli altri mezzi operativi attrezzati con i più evoluti sistemi per rendere sempre più efficace e tempestivo l’intervento delle squadre di tecnici.
 
«La presenza di e-distribuzione nella zona di Ivrea si consolida con questa nuova sede progettata utilizzando criteri di sostenibilità ambientale – ha sottolineato Debora Stefani - ciò conferma ancora una volta la nostra attenzione al territorio al fine di garantire una presenza capillare, che ci consenta di rispondere in maniera sempre più rapida ed efficace alle esigenze dei clienti, attraverso la costante collaborazione con le Istituzioni e le Amministrazioni locali e ponendo costantemente la sicurezza al primo posto».
Galleria fotografica
IVREA - 50 posti di lavoro nel nuovo polo di «E-distribuzione» - immagine 1
IVREA - 50 posti di lavoro nel nuovo polo di «E-distribuzione» - immagine 2
Cronaca
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
CANAVESE - Uomini e lupi, tra mito e realtà: una convivenza è possibile?
A Valprato Soana un incontro pubblico promosso dal Parco Gran Paradiso sul predatore. Un'occasione per togliersi qualche curiosità, fugare paure immotivate, scoprire chi è il lupo e perché sta ritornando sulle Alpi anche in Canavese
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell'Ordine in aiuto del canile
PIVERONE - I motociclisti delle Forze dell
Gli Shot Gun LE MC presenti alla manifestazione con lo stand per la vendita dei gadget. Il ricavato è andato in beneficenza
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
SAN GIUSTO - Incidente sulla Torino-Aosta: auto ribaltata - VIDEO
In direzione Ivrea, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati un Range Rover e una Peugeot che si è ribaltata
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Abbattuti nella notte due velo-ok di corso Indipendenza - FOTO
Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno abbattuto i totem arancioni sistemati, ormai già da mesi, lungo corso Indipendenza, tra la rotonda del Gigante e quella della frazione Vesignano. Indagini della polizia municipale in corso
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
CALUSO - Pestano un 19enne per rubargli il telefono: un arresto
La vittima, un ragazzo di Caluso, era con la fidanzata in piazza Carlo Felice a Torino quando è stato picchiato e rapinato
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
TRAVERSELLA - Turista cade sul sentiero: lo salva il soccorso alpino
L'uomo è stato recuperato dai volontari della stazione di Ivrea ed elitrasportato in ospedale. Per fortuna se la caverà
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
FERRAGOSTO TRAGICO - Incidente a Leini: muoiono zio e nipote di appena 22 anni - FOTO
Oggi pomeriggio su una strada sterrata che corre parallela a via Settimo un quad si è schiantato contro un muro. In sella un uomo e una ragazza, zio e nipote. Sono entrambi morti sul colpo
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore