IVREA - 80 studenti del Gramsci al lavoro sull'Albero Sonoro

| Un progetto multimediale nato dall’Associazione Culturale Miscela e dai Giovani Imprenditori del Canavese

+ Miei preferiti
IVREA - 80 studenti del Gramsci al lavoro sullAlbero Sonoro
Si chiama «Albero Sonoro» il progetto multimediale che, nei prossimi due anni scolastici, impegnerà circa 80 studenti di diverse classi del Liceo Scientifico “Antonio Gramsci” di Ivrea. «L’idea - spiegano la dirigente scolastica Daniela Vaio e la referente professoressa Enrica Barbara Manucci - è nata dall’Associazione Culturale Miscela che, a inizio 2014, ha contattato il Gruppo Giovani Imprenditori del Canavese, in Confindustria, e, successivamente, ha deciso di coinvolgere la nostra scuola. Abbiamo subito accettato senza esitazioni. Questa esperienza, unica in Italia nel suo genere, oltre ad essere una grande opportunità di formazione, stimolerà i ragazzi a lavorare in gruppo, magari a proseguire gli studi in modo da approfondire quanto appreso durante il progetto e resterà nei loro curricula come ulteriore carta da giocare quando dovranno misurarsi con il mondo del lavoro».
 
L’Albero Sonoro prevede la realizzazione di un’opera d’arte con le sembianze di un albero che conterrà un sistema informatico e un archivio elettronico, suddiviso per categorie, in grado di fornire agli utenti contenuti multimediali gratuiti e sempre aggiornati. Una struttura tecnologicamente avanzata dal design accattivante e numerosi accessi visivi e uditivi, realizzata con materiali di recupero ed alimentata con energia alternativa. Miscela e gli studenti riprenderanno, in questo modo, in un certo senso, l’ambizioso progetto di Adriano Olivetti e John Cage che prevedeva  la sonorizzazione delle piante in un parco attraverso la collocazione di diffusori sonori. L’interpretazione più moderna, che prevede la realizzazione di un solo “albero”, è di Francesca Cola. Il Gruppo Giovani Imprenditori del Canavese promuoverà la realizzazione dell’opera coinvolgendo professionisti ed aziende del territorio.
 
«Il progetto – spiega Lucia Lorenzi, Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Canavese – verrà gestito come si conduce un’azienda. L’obiettivo è duplice: fare emergere le attitudini imprenditoriali dei ragazzi e dare loro gli strumenti necessari per imparare ad affrontare con consapevolezza il proprio talento e a sviluppare le proprie capacità di intraprendere. Attraverso questa esperienza gli studenti toccheranno con mano la realtà di un’impresa e potranno acquisire competenze utili per il loro ingresso nel mondo del lavoro».  Evidenzia la professoressa Manucci: «Tra i numerosi giovani che hanno aderito verranno formati sottogruppi di lavoro. Ogni studente è stato infatti chiamato a segnalare le proprie attitudini più congeniali tra: coordinamento generale, tecnologia, umanistica, design, progettazione impianti, direzione artistica, promozione, turismo e integrazione con il territorio».
 
Per la parte più tecnologia si ringrazia l’Accademia Adriano Olivetti dell’hardware e software liberi e, in particolare, Ugo Avalle. Interessanti, infine, i contatti Canavisia srl, un consorzio di aziende che ha già creato la Smart Bench, la panchina intelligente, e che, se il prototipo avrà successo, provvederà a commercializzarlo. Il presidente di Miscela, Erik Calvo, affiancato da Diego Manconi, sottolinea: «Sono i ragazzi, con il loro entusiasmo e le loro idee, i veri protagonisti di questa bella iniziativa. Il primo anno sarà di progettazione mentre il secondo vedrà la realizzazione dell’Albero che, successivamente, verrà esposto in diverse scuole italiane prima di tornare ad Ivrea. L’Albero Sonoro è già una pagina face book su cui reperire informazioni. Successivamente, sarà possibile interfacciarsi con la struttura anche da internet, a distanza».
Cronaca
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovò il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
Sono Ludovica Quaglia e Agostino Chiartano, con le damigelle Vanessa Gallo Lassere di 9 anni e Angelica Zaganelli di 10 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore