IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere l'autobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO

| Il progetto premiato è «Smart Stop», finalizzato ad agevolare l'utilizzo dei mezzi pubblici da parte degli ipovedenti e delle persone diversamente abili. I ragazzi del team hanno vinto un iPad ciascuno e 5mila euro per la scuola

+ Miei preferiti
IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere lautobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO
Si è svolta questa mattina a Ivrea, presso la filiale Intesa Sanpaolo di piazza Balla, la premiazione dei vincitori del concorso «Latuaideadimpresa»: un progetto per la diffusione della cultura d'impresa tra gli studenti delle scuole superiori, promosso da Noisiamofuturo insieme a Sistemi Formativi di Confindustria e Università Luiss Guido Carli, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il sostegno di Intesa Sanpaolo.

A ricevere il premio - un iPad per ciascuno degli 8 studenti del team vincitore e 5.000 euro per la scuola - i ragazzi della IV S del Liceo scientifico Antonio Gramsci di Ivrea. Il progetto premiato è Smart Stop, finalizzato ad agevolare l'utilizzo dei mezzi pubblici da parte degli ipovedenti e delle persone diversamente abili.

L’iniziativa ha messo in gara, quest'anno, 2.400 ragazzi iscritti in tutto il territorio nazionale. Le precedenti edizioni hanno coinvolto oltre 12.000 studenti da tutta Italia, 400 istituti scolastici e 50 Associazioni Industriali. Intesa Sanpaolo da sempre investe sui giovani, per accompagnare le loro passioni e contribuire a realizzare i loro sogni. Per loro mette a disposizione l'esperienza su temi come l'educazione finanziaria, l'imprenditorialità, l'innovazione digitale, per fare da tramite tra la scuola e il mondo del lavoro.

Il progetto dei ragazzi di Ivrea consiste nell'agevolare l'utilizzo dei mezzi pubblici da parte degli ipovedenti e di persone diversamente abili. Tramite strumentazioni presenti alle fermate degli autobus i soggetti riceveranno indicazioni circa i mezzi in arrivo e potranno avvisare della loro presenza i conducenti dei mezzi. La fermata sarà dotata di pulsante per ipovedenti, con il codice braille sopra, che una volta schiacciato avviserà la persona sull'autobus in arrivo (e sul suo eventuale ritardo), sarà anche dotata del pulsante per persone diversamente abili, che premendo il pulsante potranno avvisare il conducente dell'autobus della loro presenza e quindi di preparare la piattaforma per agevolare la loro salita sull'autobus (video sotto).

Video
Galleria fotografica
IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere lautobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO - immagine 1
IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere lautobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO - immagine 2
IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere lautobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO - immagine 3
IVREA - Aiutare disabili e non vedenti a prendere lautobus: il progetto dei ragazzi del Gramsci premiato da Intesa Sanpaolo - VIDEO - immagine 4
Cronaca
VOLPIANO - Luigi Lia esce di casa e sparisce: mistero da due mesi
VOLPIANO - Luigi Lia esce di casa e sparisce: mistero da due mesi
Lo scorso 20 agosto il volpianese è escito di casa per una passeggiata e la solita partita con gli amici ma non è più rientrato
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
La pensionata era ospite di una camera singola nella casa di riposo del paese. Indagini di carabinieri e procura in corso
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
Sul posto, per estrarre il 12enne dalle lamiere dell'auto ribaltata, sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea. Accertamenti in corso sulla dinamica del sinistro da parte della polizia stradale di Settimo. L'auto è finita ruote all'aria
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papà: «Ora è in una nuova dimensione dove spero completerà i suoi sogni»
Il Canavese è di nuovo in lutto per due vittime della strada. Denise Puglia, 23 anni di Alice Superiore (Val di Chy) e Angelo Raffaele Torchia, 52 anni di Rivarolo Canavese. In queste ore i social si sono riempiti di messaggi di cordoglio
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
Sarà un grande protagonista della comicità ad aprire, sabato 26 ottobre, la terza edizione della rassegna Dissimilis al Teatro di Bosconero
CUORGNE' - Porte aperte all'Accademia Filarmonica dei Concordi
CUORGNE
Sarà anche l'occasione buona per incontrare alcuni docenti dei corsi musicali che l'Accademia organizza da parecchi anni
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
In tutti e due i casi le telecamere di videosorveglianza sono riuscite a riprendere il giovane fornendo ausilio ai militari dell'Arma
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
Protagonista del drammatico gesto un detenuto italiano, trentacinquenne, in carcere per omicidio, condannato all'ergastolo
VISCHE-MAZZE' - Banda fa saltare in aria due bancomat - VIDEO
VISCHE-MAZZE
Ne è scaturito un lungo inseguimento con i carabinieri che si è concluso sull'autostrada Torino-Milano all'altezza di Rondissone
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
E' di due morti e quattro feriti il drammatico bilancio dello scontro avvenuto oggi, intorno alle 15.30, sulla ex statale 460 del Gran Paradiso. Tra gli svincoli di Leini si sono scontrate una Fiat 500, un'Alfa Romeo 156 e una Passat
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore