IVREA - Al Cinema Boaro la rassegna dedicata al cinema piemontese

| Il Boaro di Ivrea è una delle 13 sale selezionate che hanno aderito alla creazione del circuito distributivo di Movie Tellers

+ Miei preferiti
IVREA - Al Cinema Boaro la rassegna dedicata al cinema piemontese
Giovedì 4 maggio al cinema Boaro di Ivrea (via Palestro 86) arriva «Movie Tellers - Narrazioni cinematografiche»: rassegna dedicata al cinema piemontese, diffusa sull'intero territorio regionale curata dall'Associazione Piemonte Movie e promossa da da Regione Piemonte, Film Commission Torino Piemonte, Fip Film Investimenti Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, in collaborazione con Agis-Anec Piemonte Valle d’Aosta, Associazione Stampa Subalpina, Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta (Condotta del Canavese), Coldiretti, Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea, Associazione Rosse Torri e Circolo del cinema - Cineclub Ivrea.
 
Movie Tellers mostra la varietà dei film che ogni anno si girano in regione, una selezione di 12 lavori girati in Piemonte: 4 lungometraggi e 4 documentari recenti a “bassa distribuzione” che per loro natura sono arrivati in modo puntuale solo in alcune sale, e 4 cortometraggi che così approdano finalmente sul grande schermo. Il ricco calendario propone fino al 31 maggio in 13 città della regione una programmazione culturale ampia, diversificata e di qualità che porta nelle 13 sale cinematografiche film ‘a km zero’, permettendo a ognuno dei 12 titoli 7 passaggi in sala, combinati in un format che prevede in un unico appuntamento la proiezione di un lungometraggio, un doc e un corto, al costo di ingresso di 5 euro (ridotto 3 euro). Ogni giornata di cinema sarà intervallata dalle degustazioni di Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta, main partner di Movie Tellers, che proporrà un momento di convivialità legato ai piaceri del cibo, assecondando la naturale propensione del Piemonte, riconosciuta terra di eccellenze cinematografiche ed enogastronomiche.
 
Un evento unico a Ivrea, quello di giovedì 4 maggio, che vede in programma Neve rosso sangue di Daniel Daquino, cortometraggio girato in Valmala (Cn), piccolo "kolossal" che ricostruisce l’eccidio partigiano in Valmala nel '45 e mostra sorprendenti scorci naturali, ospiti della proiezione Alessandro Dominici, direttore della fotografia, Enrico Giovannone, montatore, e Maurizio Fedele, direttore di produzione; segue questo filone il documentario Nome di battaglia donna di Daniele Segre, che mette in luce il fondamentale ruolo giocato dalle donne durante la Resistenza e a raccontarlo al pubblico in sala ci saranno presenti il regista e la direttrice del Torino Film Festival Emanuela Martini. Chiude la giornata La vita possibile di Ivano De Matteo, dramma al femminile con Margherita Buy e Valeria Golino, girato tra i luoghi più simbolici di Torino, preceduto da una proiezione speciale del corto Donne a Ivrea (5', 2017), in collaborazione con l'Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa, alla presenza di Mariangela Michieletto.
 
Il Boaro di Ivrea è una delle 13 sale selezionate con Agis-Anec Piemonte e Valle d’Aosta che hanno aderito alla creazione del circuito distributivo di Movie Tellers, che abbraccia 4 capoluoghi e 9 comuni: Alessandria e Acqui Terme (Al), Asti e San Damiano (At), Candelo (Bi), Cuneo, Ceva (Cn) e Cherasco Cn), Chieri (To), Ivrea (To), Pinerolo (To), Omegna (Vb), Vercelli. Cinema abitualmente attenti ai film fuori dai circuiti mainstream e che con Movie Tellers, trovano un sostegno alla propria attività di esercenti privati che promuovono quotidianamente un prodotto culturale. 
 
PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 4 MAGGIO – CINEMA BOARO (Ivrea)
Ore 18.30 – Neve rosso sangue di Daniel Daquino (ospite Alessandro Dominici, direttore della fotografia, Enrico Giovannone, montatore, e Maurizio Fedele, direttore di produzione)
Ore 19.15 – Nome di battaglia donna di Daniele Segre (ospite il regista e Emanuela Martini, direttrice del Torino Film Festival). Degustazione di prodotti locali a cura della condotta Slow Food Canavese
Ore 21.00 – La vita possibile di Ivano De Matteo. *Proiezione speciale del corto Donne a Ivrea (5’, 2017) con l’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa, alla presenza di  ​​​Mariangela Michieletto​. ​
INGRESSO a tutte le proiezioni 5 euro inclusa degustazione Slow Food (ridotto 3 euro).
 
LUNGOMETRAGGIO
La vita possibile di Ivano De Matteo (Italia/Francia, 2016, HD, 100’, col.)
Interpreti: Margherita Buy, Valeria Golino, Andrea Pittorino, Caterina Shulha, Bruno Todeschini
Produzione: Rodeo Drive, Rai Cinema
Location: Torino
Anna abbandona la sua abitazione romana insieme al figlio tredicenne Valerio per sfuggire a un marito violento. La donna si rifugia a Torino nel microscopico appartamento soppalcato di Carla, attrice teatrale squattrinata, ma generosa nell'accogliere a braccia aperte l'amica in di coltà. A Torino Anna cerca lavoro e una vita sicura per sé e per suo figlio, ma Valerio soffre la lontananza del padre e degli amici e cerca di alleviare la propria solitudine accompagnandosi a due stranieri (come lui): una prostituta dell’est e un ristoratore francese dal passato oscuro.
 
DOCUMENTARIO
Nome di battaglia donna di Daniele Segre
(Italia, 2016, HD, 59’, col.)
Interpreti: Marisa Ombra, Carmen Nanotti, Carla Dappiano, Gisella Giambone, Enrica Morbello Core, Maria Airaudo, Rosi Marino, Maddalena Brunero
Produzione: I Cammelli S.a.s.
Location: Roma, Torino, Luserna San Giovanni (Torino), Casale Monferrato (Alessandria)
Durante la Resistenza, nel novembre del 1943, si formarono i «Gruppi di difesa della donna per l’assistenza ai combattenti per la libertà». Questi gruppi promuovevano manifestazioni per rivendicare la pace in città e nei comuni della provincia; le donne raccoglievano indumenti per i partigiani, confezionavano bandiere e bracciali, tessevano calze e maglie di lana, le più giovani facevano le gappiste, le staffette o imbracciavano le armi. Marisa, Carmen, Carla e le altre protagoniste di questo racconto hanno partecipato alla Resistenza in Piemonte e ora raccontano quella stagione illustrandone di coltà, impegno, perdite, crescite e conquiste.
 
CORTOMETRAGGIO
Neve rosso sangue di Daniel Daquino
(Italia, 2015, HD, 36’, col.)
Interpreti: Roberto Zibetti, Eva Cischino, Waldemara Lentini, Flavio Rebufatti, Igor Chierici, Pietro Parola.
Produzione: A.N.P.I. Sez. di Verzuolo-Valle Varaita, Babydoc Film
Location: Barge, Bagnolo, Saluzzo, Montoso (Cuneo)
Valmala (CN), 6 marzo '45: un gruppo di partigiani è accampato al santuario di Valmala per conteggiare le forze a disposizione a rientro dall'inverno e per stabilire il da farsi nei mesi successivi. La guerra sta quasi per finire. Caterina, staffetta partigiana, si nasconde dai fascisti. Viene a sapere che gli alpini della Divisione Monterosa, Btg. “Bassano” della RSI, intendono fare un rastrellamento all’accampamento. Fermata dall'amica Maria e dal fratello, non può andare ad avvertire il gruppo, e la mattina del 6 marzo l’intero distaccamento di partigiani viene attaccato.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
RIVAROLO - 1520 chili di frutta e verdura per le famiglie in difficoltà
I numeri del progetto «Pomodono», ideato dai giovani del Rotaract Cuorgnè e Canavese con la collaborazione degli ambulanti
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell'Asl To4 bloccati
CANAVESE - I computer vanno in tilt, centri dell
I lavori di un cantiere hanno causato un guasto alla fibra ottica che ha impedito il funzionamento dei sistemi informatici Asl
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
LEINI - Finisce fuori strada e muore: salvo il nipote in auto con lui
L'uomo era al volante della propria Fiat Punto quando, in via Volpiano, è improvvisamente uscito di strada. Inutili tutti i soccorsi
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
Presidente della locale Società di Mutuo Soccorso, molto attivo nel volontariato locale, promotore di tante iniziative
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
Il killer non ha dato scampo: cinque colpi di pistola, di cui dui alla testa. Sono morti così Roberto Gaiottino, 44 anni, noto imprenditore edile di Barbania, e la moglie Claudia Patricia Zabala Dominguez, 36
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l'incidente stradale sulla Torino-Aosta - FOTO
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l
Un automobilista di 48 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente stradale avvenuto questa mattina, intorno alle cinque, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio del Comune di Mercenasco
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
Sabato intorno alle 12 un uomo di 77 anni residente in provincia di Catanzaro è stato travolto in strada Dell'Alpina
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
L'incendio nella notte tra sabato e domenica all'interno di una palazzina. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party: trovata viva la ragazza dispersa nei boschi - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
Hanno avuto esito positivo le ricerche della ragazza di 28anni residente in provincia di Macerata che risultava dispersa nel corso del rave party lungo l'Orco. E' stata ritrovata con l'ausilio dell'elicottero dei vigili del fuoco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
Una ragazza di 28 anni risulta dispersa da questa mattina. Il suo telefono suona a vuoto e la famiglia, dalle Marche, ha chiesto aiuto a Vigili del Fuoco e carabinieri. Le ricerche sono al momento in corso lungo l'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore