IVREA - Al Museo Garda, una primavera legata all'Oriente

| L’intero mese di aprile dedicato ad alcuni aspetti che celebrano la natura e più in generale la cultura giapponese

+ Miei preferiti
IVREA - Al Museo Garda, una primavera legata allOriente
Una primavera dal sapore orientale ci aspetta al Museo Garda di Ivrea, che custodisce tra i tuoi tesori una preziosa collezione di oggetti provenienti dalla Cina e dal Giappone, frutto del lascito di Pier Alessandro Garda. Si riconnette dunque alla storia del museo la scelta di dedicare l’intero mese di aprile, momento dell’anno reso unico dal risveglio vegetativo, ad alcuni aspetti che celebrano non solo la natura ma più in generale la cultura giapponese in alcune delle sue più significative manifestazioni.  Il fine settimana del 2 e 3 aprile vedrà trasformarsi il cortile e i locali del museo in una esposizione unica di bonsai, curata da Giorgio Castagneri - del Collegio Nazionale Istruttori del bonsai e del Suiseki - che accompagnerà i visitatori in una visita guidata alla mostra. Nella cornice del cortile sarà possibile inoltre assistere a dimostrazioni tecniche dell’antica arte del bonsai, condotte dagli allievi della Bonsai Time School. 
 
In un appuntamento dedicato alla cultura giapponese non può mancare il tema delle arti marziali, che saranno presenti attraverso l’intervento di Danilo Fanfano, del Fighting club Valle d’Aosta. Chi desidera avvicinarsi all’affascinante tema del giardino giapponese, creato da imperatori e monaci per la ricreazione, il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione, potrà seguire la conferenza tenuta dal garden designer dottor Francesco Merlo. Sarà invece a cura della dottoressa Elena Serra e di Giorgio Castagneri la conferenza dedicata alla storia del bonsai e delle sue origini. 
 
Il Museo conferma anche l’attenzione dedicata ai più piccoli, che nei pomeriggi di sabato 3 e domenica 4 potranno seguire i laboratori didattici dedicati al kamishibai, l’antica forma di narrazione giapponese che combina l’uso di immagini disegnate con il racconto. Durante il laboratorio, il racconto delle avventure di Pier Alessandro Garda condurrà i suoi “valorosi tigrotti” tra le sale della collezione orientale. L’appuntamento successivo è quello di sabato 9 aprile, con due visite guidate: la prima proposta da Sabino Frassà alla mostra Oltre con un approfondimento finale sull’artista malese H.H. Lim e la seconda curata dal direttore del museo, Paola Mantovani, alla scoperta della collezione d’arte orientale.  
 
L’appuntamento finale è sabato 30 aprile, interamente dedicato all’incanto dell’ikebana della scuola Wafu, l’arte di “rendere visibile la vita dei fiori”. Appassionati o semplici interessati a quest’antica arte potranno vivere due ore di esperienza attiva con l’insegnante Ingrid Maier Galvagni. In questo caso la partecipazione è limitata a 20 posti disponibili, vincolati alla prenotazione obbligatoria. 
 
PROGRAMMA E ORARI 
 
Sabato 2 aprile
Ore 15,00  Apertura mostra bonsai
Ore 15,30  Dimostrazione di tecnica Bonsai a cura degli allievi Bonsai Time School
Ore 16,00  Laboratorio per bambini: Avventure al kamishibai 
Ore 16,30  Conferenza: le Arti Marziali, a cura di. Danilo Fanfano- Fighting club Valle d’Aosta
Ore 17,30  Visita guidata alla mostra bonsai, a cura di. Giorgio Castagneri Istruttore IBS
 
Domenica 3 aprile 
Ore  9,00   Apertura
Ore 10,30  Dimostrazione di tecnica Bonsai, a cura degli allievi Bonsai Time School
Ore 11,30  Conferenza: Il Giardino Giapponese, a cura del Dott. Francesco Merlo- Garden Designer
Ore 14,30  Visita guidata alla mostra bonsai, a cura di. Giorgio Castagneri Istruttore IBS
Ore 15,30 Conferenza: La storia del Bonsai e sue origini, a cura della Dott.sa Elena Serra, allieva  della scuola e Giorgio Castagneri Istruttore IBS.
Ore 16,00  Laboratorio per bambini: Avventure al kamishibai 
Ore 18,00  Chiusura mostra bonsai
Sabato 9 aprile
Ore 15,30  Visita guidata alla mostra Oltre a cura del curatore Sabino Frassà con approfondimento sull’artista H.H. Lim 
Ore 16,30 Visita guidata alla collezione d’arte orientale a cura del direttore del museo Paola Mantovani
 
Sabato 30 aprile 
Ore 16,00 Laboratorio: Introduzione all’ikebana della scuola Wafu. Due ore di esperienza con l’insegnante Ingrid Tosei Maier Galvagni e le sue allieve.
Posti disponibili: 20 – Prenotazione obbligatoria. I partecipanti devono portare con sé forbici da giardino
 
COSTI
Ingresso museo: intero € 5  ridotto € 4   
Laboratorio kamishibai: € 5,50  a bambino. Prenotazione consigliata
Laboratorio ikebana: gratuito. Prenotazione obbligatoria
 
ORARI APERTURA MUSEO
Sabato 2, 9, 30 aprile: dalle 15,00 alle 19,00
Domenica 3 aprile:  dalle  9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00
 
INFO
0125 634155
musei@comune.ivrea.to.it 
www.museogardaivrea.it 
Cronaca
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
CASELLE - L'autovelox fa strage di multe vicino all'aeroporto: 15 mila in appena un mese
CASELLE - L
Tanti prenderanno la multa per aver superato di poco il limite, c'è chi invece è stato pizzicato ai 200 chilometri orari. In un caso, invece, addirittura per ben 17 volte. Una media notevole di 500 verbali al giorno nel primo mese
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
IVREA - Condannata dal tribunale la giovane ladra di Natale
Sabrina Javanovic, rom 23enne, si introdusse in un'abitazione di Ivrea il 23 dicembre del 2016 e rubò i regali sotto l'albero
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l'azienda lo riassume
CASTELLAMONTE - Licenziato perché ha il Parkinson: finalmente l
Domattina Franco Minutiello, ad un anno e mezzo dalla lettera di licenziamento, tornerà al lavoro. Una questione di dignità personale, al netto del reintegro ordinato dal tribunale. «Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicino»
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
CERESOLE REALE - Il rifugio Massimo Mila cambia gestione
Sabato avrà inizio una nuova avventura per il rifugio di Ceresole Reale. In programma un «lungo» buffet dalle ore 16 alle 19
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d'Alba e del Canavese
VISCHE - Esplode il bancomat della Banca d
Ancora da quantificare il bottino del colpo che, comunque, secondo alcune stime, non sarebbe inferiore ai 30 mila euro
CIRIE' - Il piromane dei bus potrebbe non aver agito da solo: è caccia ai possibili complici
CIRIE
Non sono concluse le indagini della procura di Ivrea sul rogo doloso che mercoledì scorso, nel cuore della notte, ha distrutto sette autobus parcheggiati nel piazzale della stazione ferroviaria di Ciriè. Un uomo è già stato fermato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore