IVREA - Appello per il cinque per mille da destinare a Serra Morena

| Serra Morena si fonda sul volontariato e nel 2009 ha aderito all'Unpli, l'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia

+ Miei preferiti
IVREA - Appello per il cinque per mille da destinare a Serra Morena
«Donare il 5x1000 a Serra Morena vuol dire aiutarci in modo concreto a rendere fruibile e curare il della Parco della Polveriera, sostenere Bosco Insieme e tutte le attività di Serra Morena. Quanto mai quest'anno abbiamo bisogno dell'aiuto e sostegno di tutti voi». Così i volontari dell'associazione di educazione ambientale e promozione sociale senza fini di lucro che si occupa del Parco della Polveriera, alle sponde del lago San Michele, assicurandone la manutenzione e l’apertura al pubblico e organizzando eventi nel parco e nella sala comunale, compatibili con la bellezza e la naturalità del luogo.

Per donare il cinque per mille, nel modulo della Dichiarazione dei redditi bisogna firmare il riquadro «Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale» con il codice fiscale dell'associazione: 93032860012. Se la firma non viene accompagnata dal codice fiscale, il cinque per mille sarà suddiviso in modo proporzionale al numero di preferenze ricevute dalle organizzazioni appartenenti allo stesso riquadro.

«Destinare il cinque per mille all'Associazione Turistica Pro Loco Serra Morena non comporta alcuna spesa aggiuntiva, in quanto si tratta di una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia. Il cinque per mille non sostituisce in alcun modo l'otto per mille», sottolineano i volontari. Tutti i progetti e le attività di Serra Morena si fondano sul volontariato. L’Associazione Serra Morena dal 2009 aderisce all’UNPLI Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia.

Serra Morena è impegnata in progetti di solidarietà sociale, ne sono un esempio Bosco Insieme con manutenzione del verde nel parco e i cantieri di volontariato di restituzione coi migranti. Ha partecipato alla definizione a verde dell’area “Bosco San Michele” appena piantumato, si prefigge di avvicinare giovani e meno giovani alla vita attiva di quartiere e creare una forte comunità aggregante. La strada non è scontata, è necessario mettere in campo capacità di lavorare in gruppo, gestione degli imprevisti, perseveranza di intenti.

Cronaca
VALPERGA - Licenziata dalle suore, vince la causa in tribunale ma ancora non è stata riassunta...
VALPERGA - Licenziata dalle suore, vince la causa in tribunale ma ancora non è stata riassunta...
Si lacera i tendini della spalla per salvare un paziente della casa di riposo da una brutta caduta. Quando l'Inail le certifica l'infortunio sul lavoro, però, l'istituto religioso che gestisce la residenza per anziani, l'ha già cacciata...
RIVAROLO - Per l'Aldo Moro un riconoscimento ufficiale da Cambridge
RIVAROLO - Per l
La scuola rivarolese ottiene la targa di Centro di Preparazione per le certificazioni linguistiche Cambridge Assessment English
STRAMBINO - Carabinieri a scuola: una «lezione» contro il bullismo
STRAMBINO - Carabinieri a scuola: una «lezione» contro il bullismo
L'incontro, rivolto ai genitori della media, ha visto la partecipazione dei militari dell'Arma e della psicologa Lepore
CASTELLAMONTE - Iniziato il processo d'appello per l'omicidio Rosboch
CASTELLAMONTE - Iniziato il processo d
I due imputati sono assistiti dagli avvocati Celere Spaziante e Giorgio Piazzese e mirano ad un contenimento della pena
SANITA' - Antonio Alfano nuovo direttore del Laboratorio Analisi
SANITA
Alfano ha iniziato la carriera professionale come medico di laboratorio analisi nell'allora ospedale Mauriziano di Lanzo
CANAVESANA - Violenta rissa sul treno: un ferito e tre denunciati
CANAVESANA - Violenta rissa sul treno: un ferito e tre denunciati
Il ferito è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria
IVREA - Lo chef stellato Gabriele Boffa con i ragazzi del Ciac - VIDEO
IVREA - Lo chef stellato Gabriele Boffa con i ragazzi del Ciac - VIDEO
Torna appuntamento di alta cucina formativa. Protagonista di questa edizione il giovanissimo chef stellato di Diano D'alba
CASTELLAMONTE - Evade dai domiciliari per «comprare» i regali di Natale: donna di Pont Canavese arrestata al Bennet
CASTELLAMONTE - Evade dai domiciliari per «comprare» i regali di Natale: donna di Pont Canavese arrestata al Bennet
Il Gip del tribunale di Ivrea, che ha convalidato l'arresto ed ha proceduto al giudizio con rito direttissimo, ha condannato la 41enne a dieci mesi di reclusione e al pagamento delle spese processuali. Denunciata anche per tentato furto
CANAVESE - Spaccio di droga: indagini in tutta la zona - VIDEO
CANAVESE - Spaccio di droga: indagini in tutta la zona - VIDEO
I carabinieri del Nucleo Investigativo hanno eseguito a Torino e provincia, ieri mattina, 12 misure cautelari in carcere
PONT CANAVESE - Falso cieco denunciato dalla guardia di finanza: incassava due pensioni senza diritto
PONT CANAVESE - Falso cieco denunciato dalla guardia di finanza: incassava due pensioni senza diritto
Truffa aggravata ai danni dello Stato è il reato contestato all'uomo, che avrebbe percepito, indebitamente, negli ultimi anni, oltre 30.000 euro. Girava con un bastone per ciechi e accompagnato da un «falso» cane guida
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore