IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato

| Nei guai un ex commerciante di Ivrea già noto alle forze dell'ordine. E' stato bloccato dai carabinieri dopo una perquisizione

+ Miei preferiti
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato
I carabinieri della compagnia di Ivrea, agli ordini del tenente Domenico Guerra, hanno arrestato per detenzione illegale di parti di armi da guerra e munizioni, alterazione di un’arma, detenzione abusiva di armi e munizioni, ricettazione e possesso e fabbricazione di documenti d’identificazione falsi, P.E.B., pregiudicato di 53 anni, residente a Ivrea. I militari, nel corso di una perquisizione a casa dell’uomo, hanno rinvenuto e  sequestrato:

- una pistola 98f 9x21 con caricatore e 15 cartucce stesso calibro;
- una canna per pistola calibro 9x21 priva di matricola;
- una paletta in alluminio, priva di matricola, raffigurante il simbolo della repubblica italiana e la scritta “carabinieri”; 
- 2 caricatori per pistola beretta contenenti ciascuno 15 proiettili calibro 9x19;
- 58 proiettili calibro 9x19;
- 6 cartucce calibro 12;
- una carta d’identità rilasciata dal comune di Gaby (Ao) e intestata a un romeno e una tessera sanitaria;
- una carta d’identità rilasciata dal comune di Sciolze (to) e intestata a un torinese e un codice fiscale;
- 9 porta tesserini contenenti distintivi di varie forze di polizia e copia falsa della tessera della Polizia di Stato con la foto e dati dell’uomo; della vigilanza venatoria e relativo tessera della provincia di Torino; distintivo di “private detective” contenente tessera di riconoscimento ditta “Allsistem” e dati dell’arrestato;
- 4 pettorine di cui due con stemma e scritta “carabinieri”, una della “polizia municipale”, una della “guardia di finanza”;
- un lampeggiante di colore blu a presa magnetica.
 
Dopo le formalità di rito, l’arrestato, su disposizione della procura, è stato associato alla casa circondariale di Ivrea. Da successivi accertamenti è emerso che la pistola 98f era stata denunciata smarrita dallo stesso soggetto al commissariato di polizia di Ivrea, mentre le carte d’identità e i codici fiscali erano stati smarriti dai rispettivi titolari (tutti avevano presentato regolare denuncia alle forze dell'ordine). L’uomo in passato era stato titolare di un’armeria di Ivrea. 
 
Le attività d’indagine condotte dai carabinieri, sotto la direzione e il coordinamento della procura di Ivrea, dovranno stabilire se e quando sono state utilizzate le armi, i documenti, i tesserini falsi e le pettorine delle forze dell’ordine.
Galleria fotografica
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato - immagine 1
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato - immagine 2
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato - immagine 3
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato - immagine 4
IVREA - Armi, distintivi e pettorine di carabinieri e polizia in casa: arrestato - immagine 5
Dove è successo
Cronaca
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
Sul posto hanno operato cinque squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, Rivarolo Canavese e Torino, compreso il nucleo Nbcr
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore