IVREA - Arrigo Sacchi ospite d'onore all'assemblea di Confindustria

| Lectio magistralis dell'ex allenatore del Milan e della Nazionale: «Il nostro Paese non sta vivendo un bel momento, anche nel calcio. Ci sono forti resistenze culturali al cambiamento e manca una visione di lungo termine»

+ Miei preferiti
IVREA - Arrigo Sacchi ospite donore allassemblea di Confindustria
«Pensavo di essere in trasferta, invece vedo che gioco in casa». Con questa battuta Arrigo Sacchi, l'ex allenatore del Milan degli olandesi e della nazionale italiana ad USA '94, ha commentato l'ovazione che lo ha salutato appena è salito sul palco delle Officine H di Ivrea. Ospite dell'assemblea generale di Confindustria Canavese, ha tenuto una lectio magistralis su calcio e società di oggi. «Non è un bel momento per il nostro Paese, neanche per il calcio - ha commentato - Ci sono forti resistenze culturali al cambiamento e manca una visione di lungo termine. Ma come diceva Winston Churchill, cambiare non equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare. Cosa che in Italia non sta accadendo». E' passato poi a tracciare un elenco delle qualità che servono a costruire un team vincente, nel calcio come anche nel lavoro. «Avere undici campioni da solo non è sufficiente, se manca una visione comune degli obiettivi da raggiungere - ha aggiunto, ricordando i suoi trascorsi al Real Madrid come dirigente - In quegli anni i blancos potevano annoverare cinque palloni d'oro nella formazione titolare, tra attaccanti e centrocampisti. Eppure, un Barcellona di ragazzini, con un Messi appena 17enne, venne al Bernabeu e vinse tre a zero, uscendo tra gli applausi del pubblico. Una dimostrazione di sportività che nella mia carriera di allenatore mi riuscì di apprezzare solo in un'altra occasione: a Napoli, quando col Milan vincemmo 3 a 2 la sifs ascudetto nella primavera dell'88. Quel Barça, però, ci dimostrò che prima dei campioni servono altre componenti per vincere: l'etica del lavoro, la modestia, l'altruismo e la volontà di sacrificio da parte di tutti i componenti della squadra. Senza, non si va da nessuna parte». Ha concluso poi il suo intervento ricordando la filosofia di gioco che l'ha sempre accompagnato durante la carriera da allenatore di club. «Io non ho mai detto ai miei giocatori che dovevamo vincere a tutti i costi - ha spiegato Sacchi - Ma che dovevamo meritare di vincere. Perchè senza merito una vittoria non è tale. Qualcuno sostiene che il mio Milan non ha vinto tutto quello che avrebbe potuto. Ma è grazie alla bellezza del suo gioco che quella squadra è stata proclamata dalla Fifa come la migliore della storia».

Galleria fotografica
IVREA - Arrigo Sacchi ospite donore allassemblea di Confindustria - immagine 1
IVREA - Arrigo Sacchi ospite donore allassemblea di Confindustria - immagine 2
IVREA - Arrigo Sacchi ospite donore allassemblea di Confindustria - immagine 3
IVREA - Arrigo Sacchi ospite donore allassemblea di Confindustria - immagine 4
Cronaca
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilità visiva
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore